Utente
Salve mi presento sono un ragazzo di 28 anni, soffro di disturbi gastrici da piu di due anni dove nell ultimo periodo si è accentuato di motlo! Vi espongo i sintomi nausea che mi accompagna spesso.. soprattutto di notte con crisi di panico nel caso in cui mi viene da rimettere.. (sono emetofobo) parliamo che ho la nausea anche se mangio una fettina di petto di pollo.. bruciore di stomaco intenso dopo aver preso plasil.. la mattina assumo un gastroprotettore nexium da 20 dove il gastroenterologo mi ha detto che devo sospendere con l’aiuto di hepilor.. perché secondo lui l’iPP mi accentuerebbe i sintomi. L’intestino lo sento sempre irritato mai regolare a volte coliche a volte diarrea a volte stitichezza. Ho fatto tutti gli esami del caso come gastroscopia dove risulta solo una lieve gastrite, analisi tutte ok, e non sono celiaco anche se i disturbi si accentuano dopo un piatto di pasta.. il mio vero problema è che oramai mi sento debilitato perché non riesco piu a condurre una vita sociale in quanto sto sempre male.. anche l’acqua mi da fastidio e tutto questo secondo un altro gastroenterologo si chiama somatizzazione.. secondo voi è possibile che ho tutti questi sintomi per via della somatizzazione? A dimenticavo emetto una grande quantità di aria e dopo ogni rutto che non esce mi manca l’aria..

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Spesso sotto il termine di "somatizzazione" si racchiudono altre cause che andrebbero valutate:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-o-altro-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano

.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore.. però così rischio di impazzire nel trovare una causa.. secondo lei se mi affidassi ad uno psicoterapeuta?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ne parlerei prima con un gastroenterologo
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Il problema è che dopo un po subentra la rassegnazione.. visto che non riesco a risolvere il problema da nessun dottore.. chiedo quindi a voi l’ultima diagnosi che ho ricevuto, può essere che ho questi sintomi per via dello stress ansia e somatizzo?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, potrebbe anche essere una somatizzazione d'ansia.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio dottore.. anche perché il giorno tutto sommato sto bene.. ma come arriva la sera comincia con nausea e senso di vomitare che mi accompagna tutta la notte..

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Comprendo ma l'ansia fa brutti scherzi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Mi scusi dottore un ultima info.. visto che mi sento anche molto debole (mangio poco) la sera quasi nulla.. infatti poche sere fa sono andato in ospedale con l’ansia di vomitare ed ero debolissimo, la dottoressa pensava che fossi anemico visto il pallore in viso, invece dalle analisi non è emerso nulla e poi sono stato bene.. vorrei aggiungere che sto provando a smettere di fumare da due settimane.. se assuno un integratore visto il periodo ?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, lo può assumere.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio per la disponibilità dr Cosentino.. vorrei chiederle un altro mio dubbio se posso.. nella mi situazione vorrei aggiungere che l’estate precedente tramite dieta e palestra sono riuscito a stare diciamo bene senza prendere il nexium.. poi riprendendo a fumare mi sono tornati di nuovo i sintomi nel giro di pochi giorni.. vorrei precisare che ho effettuato anche una fundoplicatio in passato dove nell’ultima gastroscopia risulta cardias apparentemente normotonico.. detto dal gastroenterologo vuoldire che sta bene.. ora possibile che ho questo non reflusso ma bruciore alla bocca dello stomaco e un po su.. per via dell’assunzione e sospensione del farmaco? Oltre anche all’uso delle sigarette che prima non facevo e i miei numerosi stati di ansia e fobia di vomitare..

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può esserci una recidiva del reflusso e il fumo lo accentua.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Perfetto dottore la ringrazio ancora per la squisita disponibilità! Rimangono comunque i dubbi.. perché io feci in passato questo intervento per eliminare diciamo il nexium da 40 che prendevo da 4 anni.. appena fatto tutto sono stato per 3 anni benissimo nesusn problema.. poi un periodo un po no.. una serie di strani aventi hanno sviluppato in me di nuovo ansia e preoccupazioni.. ebbi un episodio di sangue dalla bocca che secondo più medici non proveniva dallo stomaco! ma dal cavo nasale.. da li in poi di nuovo un accenno di reflusso se così si può chiamare meglio dire bruciore di stomaco alto.. ma niente dolori mai avuto dolori.. di conseguenza senza dar retta a nessuno ho ripreso il nexium è iniziato a fumare! Sono stato bene per due anni ma poi tra gonfiore eccessivo dopo i pasti ansia molta e preoccupazione poca voglia di uscire di sbagarmi mi sono chiuso in me stesso.. e ad oggi penso che l’unica soluzione visto che ho fatto di tutto.. è passare ad una cura psicosomatica visto che dicono somatizzo ovviamente smettendo di fumare..

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo. Auguroni.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Grazie dottore
Ho fatto la visita dallo psicoterapeuta e mi ha dato da eutimil da 20mg e xanax da 25, però sinceramente mi fa un po paura questa cura.. visti gli effetti indesiderati, lui però sostiene che dopo starò meglio..

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
OK, proceda.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it