Utente
Buonasera gentili dottori. Lunedì scorso (12 giorni fa) mi sono svegliato con dei fastidiosi dolori addominali/nausea, ho fatto colazione comunque, ma ho rimesso qualche ora dopo. Ho cominciato ad avere contemporaneamente degli episodi di diarrea continui, e la prima notte ho anche rimesso nuovamente la cena, il terzo giorno ho avuto anche 20 scariche ed ero molto debilitato, sicché ho preso delle imodium il giorno dopo, e i sintomi sono cominciati a sparire, anche i dolori addominali, (nonostante poi per 48 ore abbia avuto dei problemi di stipsi) , così già da venerdì 11/05 ho ripreso la mia dieta normale, senza troppi problemi, eccetto un leggero fastidio allo stomaco/addome dopo i pasti più pesanti, ma che non mi ha costretto a letto in nessun modo. Giovedì (due giorni fa) poi ho mangiato un risotto con zucchine, burro e parmigiano, e circa un'ora dopo ho cominciato ad avvertire nuovamente un fortissimo crampo addominale, e il giorno dopo ho avuto una scarica di diarrea e ho prodotto delle feci di colore strano, principalmente chiare ma a volte anche di due colori assieme , con dei pezzi di cibo non digerito, e informi (anche se pseudo solide). Oltretutto sento lo stomaco piuttosto gonfio e ho spesso lo stimolo ad eruttare.

Ora sono piuttosto preoccupato e martedì andrò dal mio medico, sarei dovuto andare anche prima, forse, ma credevo si trattasse di una banale gastroenterite. Ho 22 anni e faccio uno stile di vita abbastanza sano, sono normopeso e faccio anche attività fisica, cerco di consumare frutta e verdura in almeno 3 porzioni al giorno , in attesa del parere del curante, cosa potrei avere, secondo voi, dati i miei sintomi? Essendo una persona piuttosto ansiosa mi sono molto suggestionato.. Potrei avere la malattia di Chron, o peggio, un cancro al colon/stomaco? So che in effetti sono piuttosto giovane per il secondo, ma leggevo degli articoli circa il fatto che si stia diffondendo anche tra gli under 40.

Grazie della pazienza.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Tranquillo. Penserei più ad una comune gastroenterite che non al crohn o, peggio ancora, al tumore.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie della tempestività. Ma la gastroenterite non dovrebbe scomparire in pochi giorni ?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo a volte non è così e si prolunga, anche se in modo attenuato, anche per alcuno mesi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Volevo aggiornarla. Oggi sono stato dal medico e dopo avergli raccontato i sintomi mi ha detto che secondo lui mi sono preso una colite, e mi ha dato un antibiotico (rifacol compresse) da prendere per 6 giorni. Mi ha detto che per ora non gli sembra di dover pensare ad altro, e se poi tra 6 giorni avessi ancora i sintomi, di tornare da lui.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Proceda pure. Non è possibile comunque garantire il risultato.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Anche secondo lei è possibile che si tratti di una colite? I sintomi sembrano corrispondere, ma leggo che non c'è una vera cura. Spero comunque di poter escludere le patologie più "brutte" e che sia una cosa banale.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È proprio così. Cordialmente.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it