Utente
Salve sono stato operato di seminoma al testicolo 1 mese fa e e 21 giorni prima dell'operazione feci la tac ed era tutto negativo, qualche giorno fa ho fatto le analisi del sangue come mi ha richiesto il medico, ed era tutto in regola compreso i marcatori sono nella norma, l'unico dato leggermente alto era il GPT, che ho 43 mentre il massimo è 40. il medico mi aveva detto che è un valore alzato solo di 3 punti veramente pochissimo, ma io per scrupolo ho fatto un'ecografia all'addome, che il resto degli organi è tutto ok ma ecco cosa si vede nel fegato, riporto quanto scritto:

L'INDAGINE ECOGRAFICA ODIERNA IN PARTE OSTACOLATA DALLA PRESENZA DI METEORISMO ENTEROCOLICO, DOCUMENTA UN FEGATO DI DIMENSIONI AI LIMITI SUPERIORI, A MARGINI REGOLARI ED ECOSTRUTTURA LIEVEMENTE ADDENSATA COME PER CONDIZIONE DI STEATOSI, SI CONFERMA LA PRESENZA A LIVELLO iv SEGMENTO EPATICO DI FOCALE AREA IPERECOGENA, A MORFOLOGIA IRREGOLARE, FINEMENTE DISOMOGENEA, CON DIMENZIONI DI 3 CM X 1.5, TALE REPERTO DI NON UNIVOCA INTERPRETAZIONE DIAGNOSTICA, NECESSITA IN RELAZIONE AL DATO ANAMNESTICO DEL PAZIENTE, DI INTEGRAZIONE DIAGNOSTICA CON RM CON M.D.C. VENA PORTA DI CALIBRO NEI LIMITI.
COLECISTI NORMODISTESA, ALITIASICA, NON DILATAZIONE DELLE VIE BILIARI INTRA-ED ESTRA-EPATICHE LIBERO IL RECESSO EPATICO-RENALE DEL MORRISON

secondo voi cosa puo' essere ? premetto che nella tac non risultava niente se non una steosi diffusa al fegato, infatti mi hanno detto che potrebbe anche essere un agngioma oppure un'area steatosi, voi che dite potrebbe essere una cellula tumorale arrivata al fegato ? e cresciuta cosi' rapidamente in cosi' poco tempo ? o puo' essere altro ?

P.S. i marcatori tumorali sono tutto negativi ed invariati dalla pre operazione l'unico marker leggermente aumentato è il CEA che da 0.6 è passato a 1 (valori di riferimento da 0 a 2.5)

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non è chiaro, potrebbe essere anche un falso positivo, attendereI l' esito della risonanza con tranquillità. prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
innanzi tutto la ringrazio della sua risposta anche oggi che è sabato, e volevo chiederle un falso positivo a cosa si riferisce ? perchè i marcatori risultano tutti negativi,

puo' essere un'area di steatosi ? oppure un'area risparmiata dalla steatosi ? perchè dalla tac pre operatoria risulta il fegato con steatosi diffusa, ma non si vedeva quest'area iperecogena, e se fosse un'angioma l'avrei dovuta avere dalla nascita ? e perchè dalla tac non si sarebbe vista ?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si riferisce a una descrizione che in realta' non corrisponde a una patologia.
Si, potrebbe.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
ho fatto la visita oncologica, ed il medico per quanto riguarda il seminoma mi fara' fare 1 solo ciclo di Carboplatino adiutiva cosi' la percentuale di recidiva scende dal 15% al 5%, poi ho fatto vedere il referto dell'ecografia e secondo lui non è niente, forse un'area di steatosi, chi mi ha fatto l'ecografia mi consigliava di fare una risonanza magnetica mentre l'oncologo invece mi ha detto che non c'è bisogno, lei che pensa ? non sara' stato troppo superficiale ? pensa sia il caso che di andare ad indagare da solo e farmi comunque la risonanza ? lui ha letto il referto che ho postato qui

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ottimo.Se ha ritenuto non necessario fare ulteriori accertamenti mi sembra ragionevole. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Torno ad aggiornarvi, il 20 agosto L oncologo mi ha detto di rifare i marker tumorali e la tac total body per avere una fotografia del post trattamento, ma nn ha fatto cenno all area iperecogena, lei che dice dottore ? Sono un po’ in ansia secondo lei cosa potrebbe essere leggendo il referto ?

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non credo si debba preoccupare la ma tac sara' utile per confermarlo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
salve dottori, volevo aggiornarvi sulla mia situazione, ho fatto 2 ecografie epatiche una addome completo e una solo fegato, e vi ho riportato il referto, ora ho fatto 1 ciclo di chemioterapia carboplatino aduativa solo per precauzione visto che ho avuto un seminoma per far scendere la percentuale di eventuale recidiva l'oncologo mi ha consigliato di farne solo 1, ora sono andato a fare un'altra ecografia ma questa volta ho fatto un'ecocolordoppler riporto quanto segue:

L'ESAME ECOTOMOGRAFICO HA RILEVATO ALLO STATO ATTUALE:
FEGATO DI DIMENSIONI AUMENTATE (D.L.M. 14CM) CON PROFILI REGOLARI AD ECOSTRUTTURADIFFUSAMENTE DISOMOGENEA ED ADDENSATA COME PER QUADRO DI STEATOSI DI GRADO LIEVE, SENZA RILEVARE ALLO STATO ATTUALE IMMAGINI ECOTOMOGRAFICHE RIFERIBILI A LESIONI PATOLOGICHE A FOCOLAIO IN ATTO.PRESENZA DI FORMAZIONE DI TIPO ANGIOMATOSA DEL DM ATTUALE DI CIRCA 18MM X 15MM.
REGOLARE IL CALIBRO DELLA VENA PORTA.VIE BILIARI INTRA ED EXTRAEPATICHE NON DILATATE.
COLICISTI CON PRESENZA DI SOTTILE CONO D'OMBRA POSTERIORE CON PRESENZA DI SEDIMENTO POSTERIORE COME PER "FANGO BILIARE"
MORFOVOLUMETRICAMENTE NELLA NOSRMA IL PANCREAS NEI TRATTI VISIBILI.
ALLO STATO ATTUALE NON SI SONO EVIDENZIATE IMMAGINI ECOTOMOGRAFICHE RIFERIBILI A LESIONI PATOLOGICHE A FOCOLAIO A CARICO DEI TRATTI VISIBILI DEL PARACHIMA EPATICO E DEL PANCREAS, IN ATTO
R.A. PRESENZA DI MICROLITIASI A CARICO DEL RENE DESTRO

questo è quello che è emerso quindi secondo l'ecografista/medico, si tratta di un'angioma, pero' gli ho detto come mai le altre 2 ecografie fatte risultavano un'altra misura mentre ora sembra piu' piccolo ? fatalità dopo fatta la chemio, non è che puo' essere qualche cellula tumorale che con la chemio è un po' regredita ? e lei mi ha ribadito di no, perchè i tumori epatici sono scuri, sono come il parachima del fegato, mentre la mia è chiara, mi ha detto che evidentemente essendo vicino al nervo che è di colore chiaro gli altri 2 ecografisti si sono sbagliati a prendere le misurazioni, ed hanno preso oltre l'angioma anche il nervo, poi gli ho detto che dalla tac non si era vista, e lei mi ha detto che capita che dalla tac non si vede, quindi voi cosa pensate ? è cosi' veramente posso stare tranquillo ? oppure occorrono altri accertamenti secondo voi ?

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Perfetto
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Utente
salve, ho ritirato ieri il referto della tac, dalla tac è emerso che quell'area iperecogena non è un'angioma come descritta dall'ecografista ma un'area focale di steatosi, ora sono preoccupato, sembra regredita da quando l'ho vista la prima volta, ma la domanda è come mai ? non fumo e non bevo, ho letto che possono essere anche cose brutte tipo epatiti ecc. ma io in realta quando ho fatto la crioconservazione mi hanno fatto il test per le malattie infettive ed è uscito tutto negativo, per cui come mai quest'area ? c'è da preoccuparsi ? cosa devo fare ?

[#11]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo possa star tranquillo non è grave e non è infettivo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#12] dopo  
Utente
Grazie dottore pero' c'è anche un'altra cosa, c'è scritto anche colicisti normodistesa, normoconformata, apparentemente alitiasica, quindi ? ho letto su internet che alitiasica c'è chi dice c'è un'infezione acuta che puo' portare anche alla morte, ed altri che significa assenza di calcoli, che cos'è nello specifico devo preoccuparmi ? devo fare altri accertamenti ? grazie

[#13]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Normale
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#14] dopo  
Utente
Salve dottore, ho appena ritirato le analisi, e sono un po' preoccupato per alcuni valori le riporto le analisi di seguito:

Emocromo, tutto nella norma
Fatte il 10/0/2019

Contrassegno con gli asterischi i valori fuori dal Range

VES: 22 Valori di riferimento ( 1 - 12)
Proteina C reattiva: 1 Valori di riferimento ( 0-5)
Potassiemia 5.2 Valori di riferimento (3.5-5.3)
Calcemia 9.80 Valori di riferimento ( 8.10-10.4)
Fosforemia 4 Valori di riferimento (2.10-5.60)
Cloremia 104 Valori di riferimento (98-113)
Colesterolo totale 253 Valori di riferimento (130-200)
HDL 40
Rapporto hdl/colesterolo 0.16 Valori di riferimento ((0.24-0.48)*
Trigliceridi 429 Valori di riferimento (50-170)*
GOT 26 Valori di riferimento (0-45)
GPT 69 Valori di riferimento (0-48)*
Bilirubina totale 0.53 Valori di riferimento (0.20-1.20)
bilirubina diretta 0.12 Valori di riferimento (0-0.30)
Bilirubina indiretta 0.41 Valori di riferimento (0.20-0.90)
LDH 137 Valori di riferimento (120-246)
Proteine totali 7.9 Valori di riferimento (6-8.5)
CEA 0.9 Valori di riferimento (0-5)
CA19.9 2.12 Valori di riferimento (0-37)
Alfafetoproteina 1.8 Valori di riferimento (0-15)
BetaHCG 0.47 Valori di riferimento (0-5)

PEr via della Tac di controllo mi mancavano altre analisi cosi' il 26/01/2019 ho rifatto le analisi in un'altro laboratorio quelle che mancavano, insieme ad alcune fatte 16 giorni prima:

Glicemia basale 104 Valori di riferimento (inferiore a 100)*
GPT 58 Valori di riferimento (0-40)*
Bilirubina totale 0.52 Valori di riferimento (0.2-1.2)
bilirubina diretta 0.18 Valori di riferimento (0-05)
bilirubina indiretta 0.34 Valori di riferimento (0.15-0.8)
GOT 26 Valori di riferimento (0-38)
G_GT 32 Valori di riferimento (0-50)
Fosfatasi alcalina 186 Valori di riferimento (100-290)
LDH 213 Valori di riferimento (0-480)
Creatininemia 1.24 Valori di riferimento (0.90-1.30)
Uricemia 6.02 Valori di riferimento (3.4-7)
azotemia 19 Valori di riferimento (10-50)
VES 9 Valori di riferimento ( inferiore a 15)
sodio ematico 144 Valori di riferimento (132-152)
calcemia 9.13 Valori di riferimento (8.5-10.8)
Fosforemia 3.5 Valori di riferimento (2.1-5.6)
potassio ematico 3.9 Valori di riferimento (3.6 - 5.9)
magnesio 2 Valori di riferimento (1.9-2.5)


Mi preoccupa soprattutto la glicemia a 104, e la creatininemia che si trova a 1.24 mentre il massimo è 1.30 quindi è vicino il massimo, l'ho sempre avuta a 0.90 come mai dottore ? cosa puo' essere questo innalzamento del valore creatininemia? e cosa mi consiglia di fare vedendo anche il resto ?

[#15]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non credo sia grave ma ne parli col suo medico. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it