Utente 477XXX
Gentile Doc oggi io e mio marito abbiamo ritirato il suo spermiogramma.
Facciamo prima qualche passo indietro. A dicembre 2017 scopro di essere incinta dopo 2mesi di tentativi.Ma la gravidanza si ferma e l'8 febbraio mi fanno il raschiamento.Abbiamo atteso un po e poi abbiamo ripreso a provarci e dopo un mese a vuoto, resto incinta il mese successivo,ovvero questo (ho fatto il test di gravid 3 giorni fa).Prima di fare il test però, ho avuto una perdita di sangue e pensavo mi stesse arrivando il ciclo e quindi di non essere incinta,mio marito si è allarmato e ha voluto fare lo spermiogramma e spermiocoltura.Certo adesso sono incinta ma i risultati di tale esame non sono ottimi come pensavamo visto la scoperta della gravidanza. Quindi adesso siamo preoccupati. ecco il referto:
Volume: 3.0 ml
pH: 8.00
temperatura: 37 °C
Viscosità: regolare
Concentrazione/ml: 14.12 milioni/ ml
Concentrazione/totale: 42.36 milioni/campione
Motilità progressivo (PR): 22.2%
Non-Progressivo (NP) : 23.21%
Mobili (PR+NP) : 45.24%
Immobili (IM): 54.76%
Rapido progressivo (tipo A): 5.16%
Medio progressivo (tipo B): 16.87%
Non progressivo (typo C) : 23.21%
Immobile (tipo D): 54.76%
Leucociti/ml: 200.000
cellule rotonde:0.32 milioni/ML
indice di fertilità: totale 25, 4.96% , 0.70 milioni/ml , 2.10 milioni/campione
Morfologia:
Forme tipiche: 8%
Forme atipiche:92%
difetti testa: 80%
difetti parte intermedia : 50%
difetti coda : 0%
Goccia citoplasmatica: 17%
-Ho letto su internet che quando si ha solo l'8% spermatozoi normali è piu difficile fecondare l 'ovulo, ora è vero che io sono incinta ma questa sarà il nostro primo figlio(io ho 29 anni e mio marito 32) ,se fra qualche anno vorremmo degli altri, cè il pericolo che questo 8 % diventi 2% o zero% con il tempo? ovviamente prenoteremo un consulto con andrologo, ma nel frattempo lei cosa puo dirci? l' aborto che ho avuto puo essere correlato alla morfologia del seme?e inoltre la concentrazione è 14 milioni è riportata in rosso nel reperto come anche la motilità progressiva.questo cosa comporta?
P.S. nel 2006 mio marito aveva effettuato uno spermiogramma e le forme tipiche dello spermatozoi era molto piu alto : 57%.
Altro P.S. nell'aprile 2017 durante un rapporto mio marito ha sentito un forte dolore e improvvisamente gli si sono gonfiati di molto i testicoli ed è apparso un livido. Fece un ecografia e nell' referto è riportato:piccola formazione anecogena,di tipo cistico circa mm3 di diametro, all'epididimo destro.Marcato ispessimento dell'emiborsa scrotale destra(mm10) e del setto scrotale(mm34),con ecostruttura finemente disomogenea,di dubbia interpretazione,da riferire verosimilmente ad ematoma post -traumatico.Modico idrocele destro.Non varicocele.Si consiglia visita urologica: cosa che mio marito non fece mai.Dopo una settimana si sgonfiò. questo evento può essere collegato all'esito di queste analisi? scusi se ho scritto troppo, spero di essere stata chiara. Infinitamente Grazie a chi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
PERUGIA (PG)
ROMA (RM)
JESI (AN)
PORTO SAN GIORGIO (FM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
buongiorno,
una piccola perdita di sangue in corrispondenza del ciclo atteso è frequente all'inizio della gravidanza e non ha soverchia importanza clinica. Anche un aborto alla prima gravidanza è abbastanza frequente, dispiace certamente ma non è un segno negativo e ci dice, indirettamente, che le tube sono ok.
Al di la' dei valori dell'esame seminale, essendo la gravidanza l'unico " misuratore della fertilità" ciò testimonia la sufficienza della situazione seminale i cui parametri hanno peraltro il vizio di fare su e giù anche nel soggetto perfettamente sano. Quanto al numero delle forme normali non ha una importanza particolarmente ostativa al concepimento. tra gli spermatozoi c'è una sorta di corsa a " vinca il migliore". Ne basta uno sano per la gravidanza.
cordialmente
Dr Giulio Biagiotti
www.andrologiaonline.net