Utente 311XXX
Buongiorno. Sono una donna di 38 anni, ho appena avuto il terzo figlio e sto allattando. Non fumo e non ho mai fumato.
Faccio visite al seno frequenti, l'ultima ad agosto 2017 (poco prima della gravidanza) e a parte qualche cisti e il seno fibrocistico è sempre andato tutto bene.
Però, da quando è arrivato il il latte, sto notando che ne seno sx proprio sopra il capezzolo (che in sé appare normale), quando il seno è molto pieno di latte si nota un piccolo infossamento , ma il capezzolo non rientra, questa fessura è sull'areola vicino al capezzolo...sarà grande 5mm e si vede solo se il seno è congestionato, in particolare se era schicciato dentro il reggiseno. non me ne intendo ma dopo 3 allattamenti penso siano i dotti che si gonfiano lasciando però una piccola parte "vuota", ma non so se sia normale e non ricordo se succedeva anche nei precedenti allattamenti. Ricordo che riuscivo a vedere i dotti gonfi sotto l'areaola, ma non se c'era questo buchino.
Non ho dolore o noduli o secrezione di pus o arrossamenti, quindi non credo che ci siano dotti bloccati, perché so che fa molto male.
Se il seno è rilassato e svuotato non si nota niente, neanche con le braccia alzate ecc.
Il problema è che attualmente, piena di latte come sono, ogni visita sarebbe falsata e non so come comportarmi....la mia ginecologa (che si occupa prevalentemente di tumori più che di gravidanze) è andata in maternità e non so a chi rivolgermi e come spiegare questo problema.
Non ho familiarità x tumore alla mamella ma mia madre ha avuto un tumore di basso grado all'ovaio 4 anni fa (aveva 70 anni) Ora sta bene, e cmq è Brca 1-2 negativa. Mi zia (sorella di mia madre) è morta di linfoma di Hodgkin a 20 anni, ma molti molti anni fa, e mia nonna è morta senza una vera diagnosi, ma con una massa addominale di natura tumorale che secondo il medico era di pertinenza ginecologica.
Nelle precedenti gravidanze ho fatto controlli al seno, questa volta no, perche avevo fatto eco appena prima della gravidanza e perché non volevo aggiungere ansia all'ansia (è una visita che mi fa un brutto effetto e vivo molto male la gravidanza, oltre a soffrire di ansia di mio) ma forse ho fatto male.

Ora non so come comportarmi.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Senza poter VEDERE quanto descrive e' impossibile (oltre che vietatissimo) dare un contributo alle sue aspettative.
Coinvolgerei il curante per valutare insieme se e' necessaria una visita senologica che da quanto descrive forse non e' neanche necessaria.

Salut
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 311XXX

Grazie dottore,
A breve farò la visita ginecologica (purtroppo non con la mia ginecologa della quale mi fido molto ma che è in maternità!) e cercherò di spiegarlo alla ginecologa che mi visiterà.