Utente 313XXX
Salve, sono circa 9 giorni che soffro di attacchi improvvisi di diarrea con dolore sotto l' addome inferiore, il medico di base mi ha prescritto normix due pastiglie mattina e sera per 6 giorni senza notevoli miglioramenti. Siccome che con questa situazione ci convivo da alcuni anni, per il semplice motivo che alcuni periodi sto bene e altri improvvisamente proprio no. Nel corso degli anni sono stato sotto cura da diversi gastroenterologi che mi hanno sempre dato cure riguardo il colon irritabile. Adesso l'ultima visita circa 3 giorni fa il gastroenterologo mi ha consigliato di fare una colonscopia per accertarsi che non ci sia una colite microscopica, spero che si arrivi presto ad una conclusione, ed a una cura mirata. Attualmente sto prendendo asacol 800 due pastiglie a colazione e due a cena spasmomen e dicoflor 60.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Corretta una colonscopia in presenza di una diarrea cronica per escludere una colite microscopica, mi auguro però che siano state già prese in considerazione (ed escluse) le cause più frequenti di diarrea, come le intolleranze e la disbiosi intestinale:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano

.


.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Il mio gastroenterologo a febbraio dello scorso anno mi ha fatto eseguire le seguenti analisi: immunoglobuline G, A, M igA ANTI TRANSGLUTAMINASI CALPROTECTINA FECALE tutto nella norma.

[#3] dopo  
Utente 313XXX

Dimenticavo anche H2 BREATH TEST per l' intolleranza al lattosio anch'esso negativo

[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Esiste però anche l'intolleranza al glutine di tipo non celiaco che si diagnostica solo con l'esclusione del glutine:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1040-celiachia-gluten-sensitivity-ipersensibilita-glutine.html
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente 313XXX

Mi scusi dottore credo di non aver capito bene, ma non l'ho già eseguita l' analisi appropriata per il glutine?

[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Legga l'articolo.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 313XXX

Dottore possibilmente potrei sapere come si chiama in termine medico questo tipo di analisi così ne parlo con il mio medico per farmela prescrive. Grazie in anticipo

[#8] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ancora non ha letto l'articolo.

Se lo legge capirà che per l'intolleranza al glutine di tipo non celiaco non esiste alcun test. L'unico test è l'esclusione del glutine e la valutazione dell'eventuale beneficio.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 313XXX

Grazie dottore ora mi è chiaro. Grazie per la disponibilità

[#10] dopo  
Utente 313XXX

Dottore nelle conversazioni precedenti ho dimenticato di dirle che nel 2013 sempre riguardo questi problemi ho eseguito una gastroscopia con esame istologico e mi hanno diagnosticato un reflusso gastroesofageo, prescrivendomi per un periodo di tempo il pantoprazolo da 20mg e noremifa bustine prima di coricarmi. Attualmente tuttora al bisogno quando capita di non rispettare la dieta assegnata assumo il gaviscon dopo i pasti principali.

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Perfetto.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Esiste però anche l'intolleranza al glutine di tipo non celiaco che si diagnostica solo con l'esclusione del glutine:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1040-celiachia-gluten-sensitivity-ipersensibilita-glutine.html
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente 313XXX

Dottor cosentino, dopo circa 10 giorni di terapia con asacol 800 e una dieta appropriata la mia situazione riguardo episodi di diarrea continua è rientrata non avendo avuto più problemi dopo l' assunzione del farmaco, l' unica cosa che ho notato é che quando vado in bagno mi è capitato soltanto per una volta di notare la parte esterna del medicinale come se fosse una buccia o l'involucro non so se sia una cosa comune oppure no e se possa influire sulla terapia. grazie in anticipo

[#14] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tutto normale e a volte nelle feci si possono notare residui del medicinale.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente 313XXX

Grazie mille dottore

[#16] dopo  
Utente 313XXX

Gentile dottor cosentino oggi come le dissi in precedenza ho fatto la colonscopia: si esplora colon fino al cieco. La mucosa dei tratti esplorati si presenta con i caratteri della normalità esiti di emorroidectomia. Si eseguono biopsie random nel colon destro e sinistro nel sospetto di colite microscopica. Volevo cortesemente sapere dottore siccome ho fatto l'esame alle ore 16: 00 assumendo le ultime bustine di moviprep tra le 10 e le 11 se è normale che ancora debba correre in bagno, poi ho notato piccoli frammenti di di muco con dei puntini di sangue, mi chiedevo solo se il tutto rientri nella prassi dell'esame. Buona serata

[#17] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Tutto rientra nella norma.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente 313XXX

Salve dottore come le ho spiegato in precedenza ho fatto la colonscopia mercoledì 29 con biopsia in corso per tutto giovedì mattina mi sono sentito bene fino nel pomeriggio quando ho iniziato a percepire un dolore dall' ombelico andando in su per circa 5 centimetri giovedi notte disteso a letto sembrava che era passato ma questa mattina sono andato a lavoro e circa 3 ore dopo un' altra volta. In bagno questa mattina sono andato abbastanza bene. Mi sto preoccupando che fosse un effetto collaterale della colon. Ho pensato anche potrebbe essere l' asacol che lo assumo dall' undici agosto. Grazie in anticipo

[#19] dopo  
Utente 313XXX

Buona sera dottore come le ho spiegato nei messaggi precedenti il 29 di agosto ho fatto la colonscopia oggi ho ritirato la diagnosi istologica nella quale c'è scritto: frammenti di mucosa del grosso intestino, con flogosi cronica riacutizzata, con focali quadri di criptite ; presente focale incremento dei linfociti intraepiteliali. Reperto istologico riferibile a colite attiva focale. Dottore ma questa colite attiva focale che cosa è ha qualcosa a che fare con il morbo di crohn grazie e buona serata

[#20] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun Crohn
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#21] dopo  
Utente 313XXX

Dottore allora si tratta di una infiammazione cronica intestinale.

[#22] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solo colite aspecifica, senza significato clinico
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente 313XXX

Dottore allora secondo lei cosa mi consiglia di fare al riguardo. Grazie di nuovo e buona serata