Utente
Buongiorno e buon Ferragosto a tutti. Volevo sapere se il macrogol si può prendere per lunghi periodi (anche un anno), oppure comporta il fatto che l'intestino si abitui a quel farmaco e senza inizia a rallentare la sua peristalsi o a diventare poco "osmotico". Telefonando alla guardia medica, mi hanno detto che basta prendere delle perle di Omega 3 per risolvere il tutto, le quali abbassano anche il colesterolo. Io, nella mia ignoranza, non ho mai sentito dire che roba tipo Olevia aiuti ad andare in bagno e neanche abbassano il colesterolo, bensì solo i trigliceridi. Voi che consiglio mi date per risvegliare un intestino poco osmotico? Già mangio quantità abbondanti di minestroni, tante verdure e bevo almeno un litro e mezzo d'acqua (più del latte di mandorle, che d'estate è rinfrescante). Grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non conosco il concetto di "intestino poco osmotico" (mai srntita una baggianata simile)!
Il macrogol può essere assunto senza problemi per tempi lunghi.
Per quanto riguarda le perle di omega3, lasciamo perdere.......
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Intestino poco osmotico voleva essere una mia definizione ironica per dire che non assorbe acqua per ammorbidire le feci. Ma parliamo delle perle Omega 3: È vero quanto ho affermato io: Non servono a nulla né per il colesterolo e neppure per la stitichezza (e sta cosa l'ha detta un medico, immagino "naturopata", in quanto mi suggeriva di ingoiare un cucchiaio d'olio al mattino (capirai, lo risputerai immediatamente. L'olio brucia in gola). Comunque, potrebbe esistere un rischio che l'intestino si abitui in qualche maniera al Movicol e poi cominci a funzionare solo con quel farmaco? Grazie mille, dott. Bacosi

[#3] dopo  
Utente
Questo, sempre secondo quella guardia medica, perché gli integratori al riso rosso fermentato provocano stitichezza (anche qua credo sia una sua convinzione). Confido in una sua risposta, dott. Bacosi, perché lei è un medico preparatissimo e coscienzioso

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il macrogol non da assuefazione.
Per l'omega3 non serve alla motilità intestinale.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente
E neanche ad abbassare il colesterolo. Se lei cerca su Youtube, c'è un video di una naturopata (sicuramente non un medico) che addirittura, oltre agli Omega 3 per la stitichezza, consiglia di fare frequenti clisteri con acqua calda! Io hosempre sentito da tutti i gastroenterologi di evitare il più possibile i clisteri. Addirittura di usare il meno possibile i microclismi di glicerina. Evviva la naturopatia!

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il nostro è uno strano paese.....
Ci si alza al mattino e ci si mette a pontificare senza (spesso) la minima cognizione in merito.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Andy Warhol diceva (quasi 40 fa) che in un prossimo futuro, tutti diventeranno famosi per 15 minuti. Io penso che alludesse proprio a questo. O ad Umberto Eco, che era convinto che i social networks potevano dare voce a migliaia di imbecilli. Io sottoscrivo. Buon Ferragosto, dottore!

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Concordo.
Buon ferragosto anche a Lei.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
PS: Comunque, per dirle, dottore, io trovo pure assai discutibili le teorie alimentari del prof. Berrino. Massimo rispetto per lui come oncologo, ma come nutrizionista/dietologo... Mah! Ho parecchie riserve su tante cose che afferma

[#10] dopo  
Utente
Dott. Bacosi, mi dia cortesemente un'ultima risposta: Il mio medico, per la mia steatosi epatica, mi ha detto di prendere per tre mesi un integratore chiamato Epafort. Lei lo conosce? È davvero efficace? Io sono sempre un po' dubbioso utilizzo degli integratori (nel senso che costano tanto e fanno poco). Grazie di nuovo

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'integratore nominato (a base di carciofo e cardo mariano) è efficace.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Ottimo. Almeno stavolta ho speso bene i miei soldi per un integratore (visto che costicchiano). Ovviamente sto anche seguendo un regime alimentare stretto, visto che tra un mese devo fare la seconda ecografia epatica