Utente 172XXX
Buongiorno,

premetto che sono un individuo molto ipocondriaco e che questo periodo è un periodo di cambiamento di lavoro e di nuove decisioni.
Ma da 3 giorni ho come un senso di fame d'aria, come se a volte non riuscissi a completare interamente il respiro e avessi bisogno di sbadigliare per sentire sollievo (e a volte non sempre riesco a completare lo sbadiglio).
Da un po di anni ho qualche problema a livello gastrico con difficoltà a digerire cibi un po piu pesanti e gonfiore allo stomaco e reflusso (per i quali dovrei andare a fare qualche controllo, lo so). Piu rigidità al collo e schiena dovuti alla postura che ho al lavoro.
Sono stato da due dottori che mi hanno semplicemente visitato dicendomi che i polmoni stanno bene e anche il cuore e che dovrebbe essere una situazione di ansia.
Questa cosa va avanti tutto il giorno tranne quando dormo, dormo tranquillamente senza svegliarmi, il mio partner mi dice solo che russo molto (l'ho sempre fatto) solo che l'ultima settimana lo faccio di più.
Sono donatore regolare di sangue e le ultime analisi complete del sangue risalgono a 3 mesi fa ed erano tutte nei parametri (solo il ferro un po basso ma sempre nei parametri).
Uno dei 2 dottori mi ha prescritto lo Xanax da prendere per alcuni giorni...lo sto prendendo da ieri ma ancora non vedo molti effetti.

Qualcuno mi puo aiutare, per favore?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Purtroppo non ci sono molti margini di aiuto in quanto i sintomi riferiti sono su base ansiogena (somatizzazione d'ansia).


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 172XXX

Grazie Dottore,

può essere ansia anche se è diciamo maggiore questa fame d'aria dopo aver mangiato? Sebbene si presenti comunque durante l'intera giornata...

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, può essere.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 172XXX

E deduco quindi che l'ansia mi possa anche causare dei problemi di digestione che ho nell'ultimo periodo...ho notato che alcune volte le feci non sono bene formate e contengono pezzi di cibo (vero anche che tendo a cenare un'ora prima di andare a dormire)...possono essere collegate le cose?