Cardias

Buonasera. Leggo molto il vostro spazio nel sito e trovo sempre delle bellissime recenzioni. Oggi pero ho eseguito una EGDS per dei problemi di bruciore in gola da reflusso in una clinica privata prestigiosa in sedazione profonda totale. Il referto è di esofago regolare, cardias continente anche in retrovisione, stomaco e duodeno nella norma. La cosa mi ha lasciato davvero con tante domande dal momento che 2 anni fa per un altra EGDS usci cardias incontinente. Ora leggo sempre che il cardias incontinente non può retrocedere ed è una anomalia anatomica definitiva. Ecco io vorrei chiedere come mai il mio è chiuso? Eppure avevo il cardias incontinente. Grazie
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 23,5k 918 12
Domanda da porre a chi ha fatto l'esame.........

A parte le battute: un cardias incontinente può essere continente per brevi periodi e se questo capita durante la gastroscopia, nel referto non può che esserci scritto quanto osservato.
A 26 anni /se non ha sintomi di allarme) ha già fatto 2 gastroscopie di troppo!
Cordialmente!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Molto chiaro dottore. Ora siamo
Cardias incontinente 1-1 cardias tonico.
Bisogna fare lo spareggio.
Tornando serio non so più che fare. Le ho provate tutte ma il reflusso non cede.
Ho la vaga impressione che la gastroscopia aldilà di monitorare neoplasie per il resto non serve molto. Reperti falsi, non attendibilità, cambia da medico a medico.
Grazie per la risposta
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 23,5k 918 12
Il problema è che spesso si fa la gastroscopia senza una vera indicazione.
Che terapia sta seguendo?

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio