Utente 458XXX
Buonasera, da 12 mesi soffro nuovamente di crampi al basso ventre e diarrea o comunque feci molli, dolore al basso ventre che si calma dopo evacuazione (anche 25 anni fa la stessa cosa che poi si era calmata)! Nel 2017 colecistectomizzato e operato per ernia inguinale destra! Fatto analisi sangue per valori fegato e pancreas negativi, celiachia negativa, eco addome completo tutto nella norma, conoscopia risulta edema e flogosi cronica della lamina propria del grande intestino e del retto! Là colon l’ho fatta dopo esame feci calprotectina alta pari a 1000 microgrammi/ grammo, chi mi ha curato ha chiosato con sindrome colon irritabile! Ma se la calprotectina era così alta, anche con valore leggermente alto del pcr, è mica possibile sia colon irritabile? Unica cosa che mi da sollievo è assunzione costante di normix o bimixin!! IL DOLORE È MAGGIORMENTE LOCALIZZATO nella zona intestinale interessata dalla riduzione ernia inguinale!! È possibile che questo fastidio odioso ed insopportabile che si è ripresentato dopo anni in cui era molto solito, sia collegato all’operazione di ernia o colecistectomia? Non mangio praticamente per nulla formaggi o derivati del latte! Adesso ho ripetuto la calprotectina e coprocoltura perché non so più a che santo votarmi ed attendo risultato! Cosa posso fare per risolvere questo problema? grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Esiste una sindrome post colecistectomia legata all'iperafflusso di bile nell'intestino che porta a diarrea. Provererei con la colestiramina da 2 a 4 bustine al giorno


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 458XXX

Grazie mille Professore, effettivamente spesso sono costretto anche a prendere il gaviscon o il bicarbonato per ridurrre il bruciore di stomaco! Per quanti giorni mi consiglia di prendere la colestiramina? O debbo prenderla con continuità per sempre?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Inizi a provare e valutare l'effetto con due bustine
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 458XXX

Gentilissimo Professore effettivamente con la colestiramina la situazione è migliorata anche se la assumo quando si ripresentano i sintomi di scariche diarroiche o feci molli, ho notato (eraun evento che mi capitava anche in passato prima della colecistectomia) che più spesso le feci hanno un colore verdastro, potrebbe dipendere dall'eccesso di sali biliari o dalla medicina che ho comprato in Svizzera per mancata distribuzione del questran in Italia?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il colore è l'effetto della bile...
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 458XXX

Grazie mille, ma non c'è terapia che possa limitare l’afflusso o la produzione di bile visto che, nonostante non abbia problemi a digerire, spesso avverto anche bruciore di stomaco

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di specifico
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it