Utente
Sopratutto Dopo aver mangiato sento un bruciore come se mi stesse andando a fuoco l’addome e un dolore alla bocca dello stomaco. Per poi avere un dolore alla mandibola che si estende dal collo in tutta la schiena e da lì a tutte e due le gambe una sensazione di bruciore con indebolimento alcune volte non riesco neanche a camminare dal tremore alle gambe. Nel momento in cui mangio mi sento sazia già subito con senso di nausea e vomito.
Ho svolto endoscopia e hanno riscontrato un ernia itale. Ora sto prendendo esomeprazolo da 40 ma non trovo miglioramento. Cosa mi consiglia di fare.. è un problema dello stomaco o dell’intestino?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha escluso la celiachia ? Anche se la sintomatologia è molto aspecifica e non facilmente inquadrabile in una patologia. Soffre d'ansia ?


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Dipende dai momenti..in questo momento in cui non capisco cosa abbia ne ho.
Ma non riesco proprio a mangiare ho lo stomaco chiuso e molta salivazione appena inizio a mangiare mi viene da vomitare e un dolore a tutto l’addome per questo motivo penso sia per lo stomaco.
Devo continuare a prendere esomeprazolo?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non serve l'esomeprazolo, ma qualche procinetico.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Quindi questo bruciore alle gambe,alle braccia soprattutto quello sinistro è dovuto allo stomaco?
Ho già effettuato esami per la celiachia e non ce l’ho.
Potrebbe anche essere un infezione oppure no?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbero essere sintomi fisici di uno stato ansiogeno:

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-corpo-va-ansia-sintomi-fisici-disturbi.html
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Può darsi mi devo solo calmare.. ci sono medicinali che riescono a farti calmare?
Invece per lo stomaco andrò dal mio dottore a chiedere un procinetico.
Grazie mille

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può certamente farsi prescrivere qualche tranquillante dal suo medico.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Quindi anche la pressione che sento alla testa soprattutto la parte sinistra e fronte e occhi pensati è sempre un sintomo d’ansia?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Grazie mille per avermi tranquillizzata.... ultima domanda anche la vista in un occhio un po’ annebbiata?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è da escludere.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
In che senso?

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Che tutto possa essere ricondotto allo stato ansiogeno.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Le riscrivo perché sto avendo un dolore al petto sinistro come un bruciore che si estende fino al braccio sinistro e mandibola sinistra. Ho fatto esami cardiaci e mi ha diagnosticato una tachicardia sinusale e la mia dott. Mi ha prescritto di prendere un quarto di atenololo. Che ho smesso di prendere per i problemi allo stomaco....
Inoltre ho la diarrea e dolori addominali e ho riscontrato nelle feci dei vermi.
Il dolore al petto viene dallo stomaco... posso escludere problemi cardiaci?

[#15] dopo  
Utente
E un’altra domanda devo riprendere a prendere atenololo?

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve seguire i consigli della sua dottoressa
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it