Utente 243XXX
Buonasera, scrivo per mia madre che ha 54. Premetto che è affetta da leucemia mieloide cronica da 10 anni che cura con il tasigna e i suoi valori finora sono sempre buoni. Lamenta da tempo, ormai qualche mese, mal di pancia che la portano a correre in bagno, molto gonfiore e flatulenza alternati a giorni di stitichezza. A questi sintomi inoltre si aggiungono spesso prurito generale, anche parti intime, e fastidio agli occhi che lei cura all’occorrenza con antistaminico. Quanto prende l’antistaminico avverte miglioramento anche alla pancia. L’antistaminico ha iniziato ad usarlo con inizio della sua malattia in caso di orticarie a volta generate dal farmaco. Tuttavia a suo dire il prurito che avverte ora è diverso, più generale ed associato ai sintomi detti sopra. Premesso che ha fissato una visita dal gastroenterologo, di cosa si può trattare? Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di qualche intolleranza o allergia alimentare. Il gastroenterologo chiarirà

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 243XXX

Buonasera dottore, mia madre ha fatto l’esame delle feci che è risultato positivo. Ci dobbiamo preoccupare? Come si lega questo con i sintomi che ho descritto sopra? Grazie