Utente 322XXX
Buonasera Dottori,
da metà giugno ho problemi di reflusso.. .
Avevo dolori e bruciori, gonfiori, tosse dopo i pasti e muco in gola. Una sera, dopo un aperitivo ho avuto spasmi esofagei molto dolorosi. Vado da un gastroenterologo che mi prescrive Lansoprazolo15 al mattino, Peridon prima dei pasti per 2 settimane e Maalox plus dopo i pasti. È passato un mese e mezzo di cura e va molto meglio, così oggi mi sono recata da un secondo gastroenterologo (il primo non mi era piaciuto molto), convinta di cominciare a togliere il protettore gastrico.. . Da precisare che al momento ho solo una leggera tossetta dopo i pasti (non sempre).
La sua cura, dopo visita ed anamnesi, è:
Esoprazolo 40 la mattina per 2 mesi, Esoprazolo 20 prima di cena e Gaviscon Advance prima di coricarmi.. . Al momento ho espresso al ge la mia perplessità sulla pesantezza della curae la sua risposta è stata che è meglio intervenire ora per non metterci troppo le mani più avanti (non ha usato proprio queste parole ma il senso è questo). Ok il cambio molecola, ma le quantotà non saranno eccessive? Mi piacerebbe avere un vostro parere.. .

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mi sembra una terapia corretta.
La precedente era sottodosata (15 mg per 70-75 kg di peso è un po' pochino.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 322XXX

Grazie mille Dottore, in verità il peso aggiornato è 82! Purtroppo ho preso dei kg e ora ne devo perdere circa una decina anche per il problema del reflusso (mi ha consigliato proprio una nutrizionista)