Utente
Gentili dottori il 16 di ottobre sono stato sottoposta ad un intervento d’urgenza di colecistectomia perché la mia cistifellea era infiammata e cangrenosa. L’intervento dopo un primo tentativo in laparoscopia è stato tramutato con un intervento in laparotomia a causa della difficile situazione trovata. Il decorso post operatorio è stato buono. Ad esclusione di feci chiare e maleodoranti ma formate. Dopo due settimane alla visita di controllo il gastrenterologo mi ha prescritto una pillola da 300 di acido ursodesossicolico che prendo da un paio di giorni, da lì in poi ho iniziato a soffrire di crampi appena finisco di mangiare fino ad arrivare ad una evacuazione con feci inizialmente solite per finire con quelle pastose sempre molto maleodoranti. Volevo dirvi che da 5 giorni prendo arvenum a causa di una emorroide che mi è venuta forse a causa del fatto che mi sono mosso molto poco ed ho avuto un po’ di stitichezza. Vi volevo chiedere se a 2 settimane dall’operazione tutto questo è normale, continuo ad avere una alimentazione leggerissima carni bianche patate carote e zucchine bollite.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Normalissimo.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la pronta risposta, quindi continuo la cura con gli acidi biliari? All’occorrenza posso prendere del lacteol o altri fermenti lattici o sono controproducenti?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) si
2) certamente
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Scusate volevo un consiglio sulla dieta da seguire premetto che sono intollerante al lattosio e prima che mi succedesse tutto questo usavo spesso il Latte di riso per colazione o merenda, la mia domanda è se posso riprenderlo o potrebbe darmi dei problemi. Per quanto riguarda la frutta visto che spesso soffrivo di gastrite volevo sapere oltre alla mela quali altri tipi di frutta posso mangiare senza avere problemi. Grazie in anticipo per i consigli.

[#5] dopo  
Utente
A distanza di 3 settimane dall’intervento continuo la mia ripresa con alti e bassi. Da una settimana continuo ad introdurre qualche alimento nuovo ma alterno giorni di stitichezza ad altri dove vado di corpo anche 3 volte, mai diarrea ma alcune volte con feci malformate seguite da crampi al colon in basso a sx, forti rumori intestinali ed il colore continua ad essere marrone chiaro. Ancora prosegue la cura con l’acido ursudesossicolico dovrei finirlo fra 3 giorni. Mi chiedo se tutto questo è normale? da cosa dipendono i crampi? dovrei prendere qualcosa per il colon irritabile di cui ho sofferto in passato?
Aspetto vostro consigli.

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se ha sofferto di intestino irritabile, si deve rivolgere al suo gastroenterologo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Scusi dottore se la disturbo ma da ieri ho delle piccole fitte vicino al taglio dell’intervento potrebbero essere causate dalla tanta aria che ho nel colon o potrebbe essere qualcosa che riguarda il fegato e le vie biliari?

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente gas intestinale
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia