Utente 572XXX
Salve gentili Dottori, sono un ragazzo di 29 anni.
Da un paio di mesi soffro di problemi gastrointestinali, mi hanno diagnosticato tramite gastroscopia un ernia jatale e conseguente reflusso.
Ho eseguito anche emocromo negativo e due eco addome anchesse negative, rilevato solo molto meteorismo intestinale e calcprotectina negativa Il gastroenterologo mi ha dato cura con ipp + Antispastici.
Ma dopo quasi due mesi continuo ancora ad avvertire molto meteorismo intestinale, ho alternato periodi di feci molli chiare a feci dure color marrone normale.
La mia lingua ha una patina biancastra e la gola è come se fosse corrosa dall'acido.
Ammetto che sono un ragazzo particolarmente ansioso e in questi due mesi sono dimagrito molto quasi 10 kg.
(Sono sovrappeso).
Però a questo punto non so più che fare.
Ho paura di avere seri problemi al colon a questo punto o un reflusso cronico che dovrò tenermi per tutta la vita e così anche la mia gola corrosa.
Secondo voi come dovrei muovermi?
Consigliereste una colonscopia per indagare patologie al colon o dovrei parlare con un chirurgo per valutare un operazione per risolvere reflusso?
Non so più che strada percorrere poiché non noto nessun miglioramento ne del reflusso e ne del meteorismo.
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In alcune persone gli ipp Non funzionano.
Per capirlo deve fare (MENTRE È IN TERAPIA CON IPP!!!!!) Un prelievo di sangue per gastrinemia.
Per il resto, verosimilmente, intestino irritabile.
Lasci stare interventi e colonscopia.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia