Utente 573XXX
Buongiorno, mi scuso in anticipo in caso ci siano già domande simili alle mie ma la situazione è insostenibile.
Soffro di reflusso gastrico ormai da più di un anno circa e mi provocava molto spesso una sensazione orribile e fastidiosa in fondo alla gola, come se ci fosse qualcosa; Per questo problema il medico curante mi ha prescritto una cura basata su lucen e riopan che funzionava all'inizio ma ora non funziona più.
Ho dolori dietro allo sterno e un fastidioso pizzico abbinato a catarro.
ho prenotato una visita gastroenterologica ma è parecchio lontana.
Comunque sono anche in sovrappeso (ho saputo che potrebbe portare alla formazione del reflusso gastrico) che posso mangiare in linea di massima?
Mi hanno sconsigliato di assumere proteine poco digeribili, ovvero?
Per quanto riguarda una cura medica invece?

Mi scuso in anticipo per il disturbo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se non controlla i sintomi con l'esomeprazolo allora bisogna eseguire la titolazione della gastrinemia sotto terapia per capire se gli IPP funzionano.

La dieta ?

Eccola:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it