Utente 498XXX
Salve sono un ragazzo di 23 anni e in seguito a fastidi nella zona epigastrica (dolori crampi e bruciori) ho eseguito una gastroscopia
Il risultato è:
Esofago regolare
Linea Z a 35 cm dall'arcata dentaria
Stomaco distensibile con Flogosi Antrale e Angolare di aspetto Eritematoso con presenza di reflusso biliare
Corpo e fondo regolari
Piloro pervio
Bulbo duodenale e seconda porzione indenni.

CP- TEST NEGATIVO (quindi non c'è l' helicobacter)
DIAGNOSI: FLOGOSI GASTRICA DA REFLUSSO BILIARE
Ora però ho dei dubbi riguardo ai farmaci
Prima di effettuare la gastroscopia mi era stato prescritto il lucen 40 mg e devo dire che il dolore si era praticamente risolto fino a quando non l'ho sospeso.

Il Gadral malgradato invece non mi aveva fatto praticamente nulla
Ora (a seguito della gastroscopia) mi è stato consigliato di prendere un inibitore di pompa (quindi ritornare a prendere il lucen) e un procinetico
ma il medico mi ha prescritto, oltre al lucen, il valpinax che non capisco a cosa possa servire.

volevo sapere se la terapia è corretta e sensata e anche se il problema che ho è serio e se ci sono dei rischi.

Più che altro perché cercando su internet ho visto che il reflusso biliare non si cura con gli IPP ma allora non capisco perché il Lucen mi aveva fatto stare molto meglio.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non esiste il reflusso biliare "puro", ma si tratta sempre di un reflusso misto (acido e biliare) che va trattato con IPP e magaldrato. La patologia non è seria, non corre rischi e si può controllare.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Buonasera la ringrazio per la risposta, ho discusso con il medico e alla fine abbiamo optato per IPP e procinetici.
Lei crede che debba assumere anche magaldrato assieme a IPP e procinetici o sono troppi i medicinali che andrò a prendere?
Un'ultima cosa, il dolore epigastrico sembra essersi attenuato ma sento un fastidiosissimo e persistente sapore amaro in gola, è causato anche esso da questa patologia?
La ringrazio