Utente
Salve dottori,
da una settimana a questa parte avverto dei malesseri leggeri, sebbene non invalidanti (o almeno spero) al centro dell'addome verso destra e mancamento nell'organismo.

Il dolore al centro dell'addome, e forse anche verso destra mi provoca malessere diffuso, poi nausea che varia di potenza a seconda della quantità di alimenti ingurgitati.
Tengo a precisare che non ho pelle né occhi gialli.
Il malessere è costante tutto il giorno con dei picchi in taluni archi del giorno, inoltre questo malessere mi provoca una voglia di movimento per bloccare il malessere: cioè la nausea dapprima è "normale" poi diviene meno forte quando mi muovo.
Non mi sono ancora mai sentito male, ma avverto che potrebbe capitare.
La sete è lieve tutto il giorno, ma sento che la sera si amplifica.
Infine avverto che nei luoghi chiusi, oltre al malessere diffuso e a nausea più amplificata, vi sia anche un leggero prurito, che almeno ipoteticamente credo non sia grave, sebbene dia problemi.
Cosa potrei avere?
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente lieve gastrite o un problema alle vi è biliari.
Faccia una visita gastroenterologica per conferma.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Problema alle vie biliari? Può mutarsi in qualche patologia grave?
La gastrite è più o meno probabile dell'altra ipotesi?
Il cancro alle vie biliari però provoca ittero.

[#3] dopo  
Utente
Quindi potrei essere malato?

[#4]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ho nominato, per caso, la parola cancro?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente
No, non l'ha scritta, però che genere di problema alle vie biliari potrebbe essere?
Ma è più probabile il problema biliare o la gastrite?

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) ha mai sentito parlare di calcoli, sabbia biliare, infiammazioni ???
2) dovrei visitarla,
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente
Come potrei comprendere, prima o poi, se si tratta di gastrite oppure le altre patologie?
Ci dovrei convivere nel caso si tratti di colelitiasi? Oppure dovrei farmi curare.

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Magari se rilegge la mia prima risposta......
Faccia una visita gastroenterologica.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
Io non penso però di avere i calcoli. Perché dovrei averli?

[#10] dopo  
Utente
Comunque è inutile che continua a scrivere:"Vada a fare una visita diretta". Domani andrò dal curante vediamo come risponde.

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente, cosa vuole che le risponda?
Non è il primo consulto a cui le rispondo......
È bellissima la sua affermazione "non penso di avere i calcoli. Perché dovrei averli?"
Perché le persone stanno male?
In ogni caso senza una visita diretta non si può dire di più .
Le ho consigliato una visita gastroenterologica perché ritengo sia necessaria.
Naturalmente lei è libero di fare quello che crede.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Gentile dottore,
premesso che domani mi farò controllare dal curante, e poi la aggiornerò, vorrei chiederle cosa porta a pensarle che sia un problema delle vie biliari: perché io penso di no siccome non ho sintomi tipici di malattia di quegli apparati. Cordialmente.

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ovviamente i suoi sintomi per come ce li ha riportati.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
Domani mi farò visitare, ritengo che svolgeremo l'esame obiettivo con il medico. Ma se non ho ittero, come potrebbe essere un calcolo?
Comunque la ringrazio per le risposte....

[#15]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Io non so dove lei prenda le sue informazioni mediche.....
In ogni caso avere calcoli o sabbia biliare, provoca ittero solo in rari casi.
Credo che questo consulto si possa fermare qui, non ho più alcunché da aggiungere.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore,
come le avevo scritto, mi sono diretto dal medico ma purtroppo lo studio era chiuso causa Covid-19. Aprirà più avanti forse a pandemia finita.
Come dovrei comportarmi nel mentre aspetto che riapra?
Probabilmente ci vorrà un altro mese prima della riapertura, in un mese si potrebbe comprendere se è un malessere derivato dalla colecisti o da gastrite.
Prego.

[#17] dopo  
Utente
Quindi cosa dovrei fare prima che riapra lo studio?

[#18] dopo  
Utente
Non potrebbe essere intestino irritabile?

[#19] dopo  
Utente
Salve dottore,
ultima domanda, ultimamente il dolore sembra essersi irradiato anche sotto all'ultima costola destra, nella zona in alto a destra dell'addome. Sembrano essere delle piccole punture questi dolori, poi spariscono dopo qualche secondo per poi riapparire. Non ho febbre. Cosa potrei avere?