Disturbo somatoforme e incontinenza cardiale

Un severo disturbo somatoforme che provochi un disfunzione del diaframma (che diventa praticamente bloccato e rigido non essendo quasi utilizzato nella respirazione) può causare un'incontinenza cardiale e di conseguenza una malattia da reflusso gastroesofageo con tutta la sintomantologia connessa?

Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Assolutamente no

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
Invece è accertato che disturbi psicologici alterino la secrezione gastrica e rendano ipersensibile l'esofago ad ogni, pur minimo, reflusso gastrico e conseguente, sia pur minima, lesione?
[#3]
dopo
Attivo dal 2019 al 2020
Ex utente
o anche causando gastriti.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio