Utente
Buonasera,
dovendo mia madre anziana assumere antiaggreganti per prevenzione di eventi cerebrovascolari, come si e' solito fare ad una certa eta', si pone il problema di dover proteggere lo stomaco, cosa che avviene con la classe di farmaci detta IPP.
Il problema che si pone e' che ha manifestato allergia, sottoforma di trafitture, gia' dalla prima assunzione dei suddetti farmaci gastroprotettivi.
Vorrei quindi chiedervi se esistono alternative, appartenenti ad altre classi di farmaci, oppure altri dispositivi medici, che, magari insieme ad accorgimenti dello stile di vita che voi potreste indicare, offrano la stessa garanzia di protezione di quelli.
Leggo che un farmaco usato in precedenza detto ranitidina e' stato ritirato dal mercato.

Resto in attesa dell'aiuto che mi vorrete dare.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
In alternativa alla ranitidina esiste la famotidina

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it