Ci sono altri metodi per eradicare l'elicopt pylori?

Salve.
Ho molti disturbi, come bruciori e formicolio al braccio sinistro e alla gamba, bruciore di stomaco, la pressione sanguigna alta, ma soprattutto che sale e scende, testa in aria, e "oppressione "... secondo me tutti questi disturbi provengono dall'helicopt p.
Premetto che quando prendo costantemente i farmaci, poi si manifestano tutti gli effetti collaterali, addirittura amplificati.
La mia dottoressa mi aveva dato cardioaspirina, pillola per regolare la pressione e pillola per il grasso... ma stavo tanto male che tutte le sere andavo all'ospedale, però avendo i valori vitali normali, non mi ricoverano mai.
Poi quando abbiamo scoperto di avere l'elicopt la dottoressa mi ha dato il capace, che è un trittico di pantoprazol amoxicillina e clarithomicin, però al quarto giorno che li prendevo sono andato a finire in ospedale con le convulsioni, ed è stato allora che mi hanno ricoverato, mi hanno fatto tutti i test possibili, compreso uno con l'elettricità, ma non è risultato niente (era il 2018) poi un giorno ho smesso di prendere le medicine e di colpo sono stato meglio... a parte il fatto che ogni tanto mi si alza la pressione, che ho bruciore di stomaco, però questi sintomi ogni tanto si fanno pesanti, ieri ho dovuto chiamare l'ambulanza con la pressione a 200, mi hanno portato in ospedale, ma come al solito mi hanno mandato a casa... proprio oggi ho letto che alcuni medici tedeschi hanno curato l'elicopt p.
Con il pantoprazol (4 settimane con la possibilità di altre 4 settimane) e poi ho letto e mandato a ritirare dalla Romania delle capsule dal nome "Helicostop" che dicono di essere a base di erbe... però si devono prendere 2 capsule prima dei pasti per 40 giorni... in unaltro articolo avevo letto di un vaccino-cura contro l'elicopt, sono confuso e molto afflitto di questo mio male, che mi condiziona e blocca il 50%della mia vita... un'altro mio problema è che vivo in Germania, non sono molto afferrato con il tedesco, e che la mia dottoressa (che ho già deciso di cambiare) ha sempre poco tempo da dedicarmi, le consulte sono sempre di corsa... io avrei deciso di cominciare con provare con il pantoprazol (che un po ha aiutato) e vedere che succede... Voi avete suggerimenti da darmi??
?
Tante grazie per tutto e tantissimi auguri di buone feste
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Posso solo dirle che i sintomi riferiti non hanno nulla a che fare con l'helicobacter

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio