Utente
Salve, vi scrivo perché sono ormai più di 8 mesi che vado avanti con questa storia.

Presento sintomi che vanno e vengono ormai da un bel po e stanno condizionando la mia vita... dopo mangiato mi sento veramente lo stomaco gonfio, uno strano bruciore che parte del basso fino ad arrivare alla gola.
Sento anche una strana presenza in gola solo dal lato destro oltre al forte dolore che spesso presento dopo ogni pasto (più o meno piccolo).

Subito mangiato, iniziano a farmi male i muscoli e le ossa e mi sento improvvisamente tanto debole.

Ho provato il Malox per sette giorni, ma niente aiuto.
Mi è stato prescritto l’esomeprazolo per un mese, ho eseguito tutte le cure e il problema sembrava sparito, ma eccolo risorto di nuovo da un paio di settimane.

Ho fatto una gastroscopia:

Esofago regolare per calibro e rilievo mucoso.
Linea Z circolare, regolare, a 36cm dall’a.
d. Cardias in sede, incontinente.
Camera gastrica regolare per morfologia, distensibilità e rilievo mucoso.

Biopsie antrali anche per ricerca di Helicobacter pylori.

Piloro plastico, facilmente sondabile.
Bulbo e prime due porzioni duodenali nella norma.


Biopsia tra 10 giorni.


Che significa?
Quando si parla di distensibilità e rilievo mucoso / cardias incontinente?
Si tratta di qualcosa di preoccupante?


Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di preoccupante alla gastroscopia mentre i suoi sintomi sono compatibili con qualche intolleranza alimentare (glutine soprattutto)

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Salve dottor Cosentino, io avevo già richiesto un’analisi del sangue per riscoprire le intolleranze/ allergie. Infatti avevo fatto queste analisi, con referto una serie di alimenti e sono risultata negativa al glutine. Positiva su gamberi, ma non credo sia il reale problema.
In questo periodo ho problemi di tachicardia e respirazione, come se dopo i pasti facessi molta fatica.
Ma la gastroscopia non ha individuato proprio nulla?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La gastroscopia è negativa e la sensazione che riferisce potrebbe anche essere legata ad una somatizzazione d'ansia
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it