Colecisti calcoli cistifellea

Gentili Dottori,

37 anni, mai fumatore ma di buona forchetta, sportivo e mai nessun problema medico, disturbo o altro.
12 mesi fa poiche avevo pancia dura e gonfia hanno rilevato calcoli e la parete colecisti leggermente inspessita.
Ho pertanto iniziato con il Deursil 600mg.
Da circa 5 mesi ho fastidio (dolore) nella parte destra dell addome (altezza) colecisti e pancia gonfia (tonda come un pallone).
Il dolore va e viene, a volte si presenta la mattina presto a volte il tardo pomeriggio.


Mai avuto ittero, febbre, nausea, vomito, male alla schiena, blocco dei coleodotti in seguito a calcoli etc.
Solo dolore in quella zona, pancia gonfia e fastidio ad inspirare quando cammino (il diaframma penso sia compresso dalla pancia gonfia).


5 mesi fa ho fatto il richiamo ecografico ed i calcoli 2 erano scoparsi e 2 erano ridotti (circa 1 cm x 2).
In particolare questi si presentavano attaccati alla parete della colecisti.


Come detto gli unici sintomi sono il fatto di essere spossato (percepisco il malessere), il dolore lato destra addome, la pancia tonda che preme il diaframma e il costato (Cassa toracica) che e tesa.


Il mio chirurgo (Primario di nota Clinica Privata) mi ha detto di evitare una operazione in quanto giovane e di andare avanti con il Deursil + Buscopan, un altro ha detto di operare e via il problema.


Devo dire che magicamente il Buscopan riduce del 50-70% i sintomi e vedo anche la pancia che si rilassa molto e diminuisce di cosistenza.

A breve, Covid permettendo, avro un richiamo ecografico.


Voi Dottori Gastroenterologi, avete forse qualche consiglio per risolvere questo problema?
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,2k 208
Mi dispiace se la deludo, ma non credo che calcoli di 1 cm possano dissolversi con la terapia, sia perché troppo grossi, sia perché la parete della colecisti è fibrosa, sia perché in ogni caso la dose è troppo bassa. Perso che i suoi dolori non provengano dalle vie biliari, ma probabilmente dal colon. Per questo un antispastico li fà regredire. Per una volta sono d ' accordo con il chirurgo che consiglia l' intervento, senza fretta. Proprio perché è giovane : un intervento, magari d' urgenza, in età più avanzata, ha rischi maggiori.

Prof. alberto tittobello

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa