Esofago di barrett

Buongiorno dottori,

Qualche giorno fa ho effettuato una gastroscopia con il seguente referto:

"Esofago regolare per calibro e rilievo mucoso.
Impronta dei pilastri diaframmatici a 41 cm da AD, giunzione esofago gastrica a 40 cm da AD e linea Z risalita a 38 cm da AD.
Cardias continente.
Stomaco normoconformato, pliche regolari, mucosa rosea.
Alla manovra di retroversione non lesioni sottocardiali.
Piloro regolare.
Bulbo e seconda porzione duodenale regolare,
CONCLUSIONI
Sospetto esofago di Barrett (COM2 sec class.
Praga) esame istologico in corso

Nr.
3 biopsie: esofago a livello della linea Z"

Di seguito l'esito dell'esame istologico:

"Lembi di mucosa del tipo della giunzione esofago-gastrica con lieve iperplasia dello strato basale dell'epiteliosquamoso ed allungamento delle papille della lamina propria, con diffusa metaplasia intestinale ghiandolare e conflogosi cronica del corion.
Quadro morfologico compatibile con esofago di Barrett di tipo specializzato"

Volevo chiedervi se, tenuto conto sia delle notizie endoscopiche che di quelle istologiche, il quadro sia preoccupante, e quanto è elevato il rischio di progressione neoplastica.


Vi ringrazio per ogni aiuto che saprete darmi e vi auguro una buona serata.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Si tratta di uno "short barrett", sotto i tre centimetri, e quindi a basso rischio. Controllo fra tre anni.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott. Cosentino,

La ringrazio innanzitutto per la pronta risposta. In questo caso, è indicata la terapia con IPP quotidiana? Anche in assenza di segni di esofagite (se capisco bene il referto)? Si possono prevedere dei cicli di IPP, in alternativa?

Grazie ancora.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,5k 2,1k 87
Serve una terapia continuativa con PPI

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dott. Cosentino,

La ringrazio molto per i chiarimenti, buona giornata a Lei.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio