Risultato tac addome completo con mezzo di contrasto per dolori addominali

Buongiorno,
questo il risultato della TAC addome completo con mezzo di contrasto eseguita ieri a mia madre di 82 anni per problemi addominali e lombari:

"TC ADDOME COMPLETO CON M.
D.C.


Esame TC eseguito prima e dopo somministrazione peso-correlata di mdc ev Xenetix 350 con documentazione di
immagini multiplanari.


Fegato di regolare morfologia e dimensioni con struttura omogenea esente da lesioni focall.
Regolare profilo capsulare.

Vena porta e vie biliari intra-extraepatiche regolari.
Colecisti ipodistesa con multipli calcoli calcifici del DM di 1 cm nel collo ed infundibolo e pareti ispessite che presentano disomogeneo potenziamento specie a livello fundico dove si rileva sottile falda di versamento pericolecistico: necessario videat chirurgico generale.

Milza, pancreas e surreni regolari.


Reni in sede di regolare morfologia, dimensioni, spessore parenchimale, potenziamento esenti da calcoll calcifici;
presenza di multiple formazioni microcistiche bilaterali del DM a sinistra nel polo superiore in sede corticale di circa 1 cm; a destra presenza di cisti cortico-pielica esofitica di DT cinque, DAP sei e di cc 5 centimetri, ipodensa fluida omogenea a pareti sottili; regolare il calibro delle vie escretrici ed eliminazione del MdC in fase tardiva sino in vescica.

Vescica poco distesa alitiasica con pareti non ispessite; minimo cistocele.
Utero e annessi ipotrofici.


Non adenopatie.
Minimo versamento ipodenso in fossa iliaca sinistra.
Ateromasia calcifica aorto iliaca con calibro aortico nei limiti.
Normale potenziamento delle principali strutture venose.

Scoliosi lombare destro-convessa con severe alterazioni spondilo-discoartrosiche.


Non versamento pleurico.
"

Martedì eseguirà la visita specialistica, però nel frattempo qualche egregio dottore potrebbe fornirmi qualche dettaglio?
C'è qualcosa di grave nel referto?
Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico?

Grazie mille.
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,4k 235
Le cisti renali non sono pericolose e non richiedono interventi. La cistifellea è piena di calcoli e mostra segni di infiammazione ( falda di versamento intorno alla colecisti ) . Se la signora ha già avuto qualche colica ( non è chiaro quando dice " problemi addominali e lombari " ) , è decisamente consigliabile l' intervento. Se non ha avuto coliche, si può discutere, ma talvolta è più sicuro eseguire un intervento mentre uno sta bene, piuttosto che rischiare un intervento, magari d ' urgenza, per coliche in atto con eventuale rischio di pancreatite.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, professore, per la sua risposta molto chiara ed esaustiva.
Siamo appena stati in visita poco fa, con mia madre, dal nostro specialista gastroenterologo che, visionando il referto della TAC addome completo, ha dichiarato indispensabile l'intervento, quindi ci ha fatti recare presso il chirurgo che opera presso un'ospedale di Roma e anche il chirurgo, leggendo il referto e dopo una visita a mia madre ha decretato che l'intervento è necessario e l'ha messa in lista per l'intervento di asportazione della colecisti. Ha detto che se trascurata potrebbe addirittura portare a un tumore maligno.
Solo una cosa mi chiedo: è normale che sia il gastroenterologo che il chirurgo si siano limitati a leggere il referto della tac (scritto dal medico radiologo) senza visionare il CD allegato?
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,4k 235
Dimostrano la massima fiducia nel radiologo. D ' accordo sull ' intervento.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie, lei è davvero gentile. Buona giornata.
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,4k 235
Prego.

Prof. alberto tittobello

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test