x

x

Ecografia addominale x massa

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentili dottori, vi scrivo perché avverto, da più di un anno a questa parte, al lato dx dell’addome, una tumefazione grande circa 5/6 cm, durissima al tatto (anche se premo con decisione non si sfalda sembra dura come un sasso) ma non dolente.
Vado in bagno regolarmente e normalmente, ho solo qualche lieve doloretto diffuso ogni tanto, ho appetito e non ho mai perso peso.
Aggiungo che soffro di meteorismo e gonfiore intestinale da anni ma abbastanza gestibile (ne ho 20) ma questa strana massa dura l’ho palpata per caso un paio di anni fa e da lì è iniziata la mia condanna.
Ogni giorno la tocco ed è sempre nello stesso punto, delle stesse dimensioni, mai cresciuta ma purtroppo mai neanche diminuita, la sento solo quando sono in piedi (a volte riesco a sentirla anche da sdraiata ma mi sembra più piccola).
Comunque qualche mese fa ho eseguito un’eco addome per mettermi l’anima in pace, il dottore ha ritenuto opportuno farmela mentre ero in posizione eretta in modo da poterla toccare bene e capire cosa fosse: non è stato trovata nessuna massa, il medico mi ha riferito di essere infiammata in quel tratto di intestino molto duro, ma nessuna massa reale.
Nonostante questo non riesco proprio a stare tranquilla, il medico disse che quel tratto è così duro perché è infiammato è normale secondo voi?
È possibile che il medico non abbia visto la massa?
Ho letto pareri discordanti riguardo all’eco addome per i tumori all’intestino (anche se una massa così palpabile penso e spero che si sarebbe vista avendoci fatto l’ecografia a contatto).
Da piccola ho avuto una forte infezione intestinale, può darsi che il mio intestino sia rimasto infiammato e in questi anni si sia indurito sempre più e adesso rimanga cosi?
Vi ringrazio per la vostra cortesia.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
L'intestino infiammato si vede all'ecografia e viene descritto in termini di spessore della parete.
Faccia una visita gastroenterologica per capire meglio la situazione.
Tumore a 20 anni?
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, innanzitutto la ringrazio per la risposta veloce. Il referto dell'ecografia dice: anse intestinali meteoriche con particolare meteorismo al colon ascendente, normale peristalsi e assenza di ispessimento di parete. Lui mi ha riferito di essere infiammata proprio in quel tratto in cui io sento duro... da sdraiata mi sembra di avere una pancia normale, un po' di aria se schiaccio ma poi si incanala e riesco ad espellerla, ma dal momento in cui mi metto in posizione eretta mi sembra come se tutta l'aria si accumulasse proprio in quel segmento dove avverto questa "massa" a dx che parte da sotto l'ultima costola e un po' in trasversale si avvicina all'altezza dell'ombelico, durissima e grossa quasi quanto un pugno. Gentile dottore, secondo lei questa "massa" (scusi se la chiamo così ma non saprei come definirla) è davvero impossibile che sia un tumore alla mia età? Lei pensa che sia possibile che sia solo un accumulo di aria che non si sposta mai da quel punto, che probabilmente è un po' infiammata? ll dottore in tempo reale mi faceva vedere lo schermo mentre toccava quella parte dura con la sonda e si vedeva che c'era aria... ma secondo lei una massa del genere, di queste dimensioni, può sfuggire all'ecografia? La ringrazio nuovamente.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Solo aria.
Non c'è alcun segno di infiammazione nel referto.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi dottore secondo lei quale può essere la causa di questo accumulo di aria proprio una quel punto? Ma se fosse solo aria non dovrebbe cambiare posizione a volte, o magari diminuire o aumentare a seconda di quello che mangio o di quanta aria espello? Quello che mi preoccupa più di tutto è proprio questo, il fatto che appunto non cambi mai ne di posizione ne di forma è una cosa normale secondo lei o mi devo preoccupare? Sarebbe indicata una colonscopia magari?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottore le mie più grandi preoccupazioni nascono anche dal fatto che su internet si legge che questo tipo di tumore sta aumentando nei giovani secondo lei se la mia fosse stata una massa reale quindi un tumore avrei avuto dei segnali come ad esempio calo di peso, dolore, stanchezza o anemia in questi ultimi anni? E inoltre pensa che potrebbe rimanere lì per sempre questa massa di aria? La ringrazio nuovamente
[#6]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Sono due anni che ha notato questa "massa"........

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7]
dopo
Utente
Utente
Quindi dottore cosa intende? Che dato che è lì già da due anni potrebbe rimanere per sempre senza problemi?
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore mi scuso per l’insù agenza, ma mi continuano a sorgere domande e desidero porgliele vista la sua gentilezza. Secondo lei è il caso di eseguire una colonscopia o comunque un esame più approfondito, oppure a suo avviso l’ecografia è sufficiente in quanto avrebbe visto se effettivamente ci fosse stata una massa dal momento che l’ecografia è stata fatta proprio a contatto? La ringrazio nuovamente
[#9]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
A distanza e senza visita penso che debba fare nulla.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10]
dopo
Utente
Utente
Ma alla luce di quanto raccontato secondo lei posso stare tranquilla ed escluderebbe un tumore?
[#11]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Tumore alla sua età?
Alla sua età deve pensare a divertirsi, non ai tumori!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12]
dopo
Utente
Utente
Ha pienamente ragione dottore! Penso che questa situazione di pandemia abbia aumentato la mia ipocondria spero di riuscire a superare questa mia paura. La ringrazio tanto per la cortesia

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test