x

x

E' normale lo stomaco continui a bruciare anche se in terapia con lucen 40 mg?

Salve, ho eseguito gastroscopia per bruciore di stomaco quotidiano che ha evidenziato "esofagite, cardias incontinente, piccola ernia iatale, mucosa antrale iperemica, note di duodenite.
Negativa la ricerca di helicobacter pylori.
" probabilmente da abuso di FANS (sono pz emicranico).


La terapia prescritta dal MMG è Lucen 40 mg 1 volta al di' x 1 mese, a seguire Lucen 20 mg x 1 altro mese.


Sono 20 giorni che prendo Lucen 40 mg e purtroppo persiste il bruciore alla bocca dello stomaco e la sensazione di nodo in gola nonostante abbia smesso di fumare, non beva alcol, faccia movimento ogni giorno, segua una dieta equilibrata e non prenda FANS.


E' normale che i sintomi persistano o significa che la terapia non sta funzionando?
E soprattutto ha senso passare tra una settimana a 20 mg/giorno anziché 40 mg/giorno se mantengo i sintomi?


Grazie mille per il vostro aiuto,
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
Mentre è in terapia faccia un prelievo per GASTRINA, questo ci farà comprendere se l'esomeprazolo, in lei, è attivo.
Intanto aggiungerei uno sciroppo all'acido ialuronico da prendere un'ora dopo pranzo e prima di coricarsi.
Cordiali saluti.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio