Utente
Buona sera a tutti! Ho 35 anni e, da qualche tempo, convivo con la convinzione di non poter avere figli, pur desiderandone almeno uno. Quatto anni fa, a seguito di forte dolore pelvico che mi impediva di caminare, mi sono state diagnosticate due cisti endometriosiche, asportatemi subito con intervento in laparoscopia, ad Avellino, alla clinica Malzoni. Durante l'intervento, è stato notato un mioma intramurale al lato sinistro, che, in quattro anni è cresciuto di 4 cm (ora misura 4 cm). Altri due piccoli miomi intramurali sono comparsi nel corso di un anno; il mio utero risulta, pertanto, fibromatoso. Ho fatto l'isteroscopia, dalla quale risulta quanto sritto sopra. Le tube sono a posto.Il mio ginecologo dice che devo tentare il concepimento, prima di valutare un intervento. Io sto provando da tre mesi, senza alcun risultato. Che devo fare? Quanto tempo devo aspettare? Quali rischi corro? Potrei essere sterile? Attendo una vostra risposta, perchè sono veramente molto abbattuta e triste. Sono una persona molto emotiva ed apprensiva. Grazie.

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent.sig.ra, riguardo al problema dei fibromi, l'unico rischio e' che crescano durante la gravidanza. Essendo intramurali non dovrebbero rappresentare un problema per l'annidamento dell'embrione. Puo' pertanto provare a rimanere incinta.Riguardo alla difficoltà del concepimento dovrebbe valutare se ovula e se lo spermiogramma del partner e' nella norma
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Grazie, dottor Sergio! Come si fa a sapere se si ovula? Si potrebbero avere le mestruazioni anche senza ovulare? Mi faccia sapere....

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent. sig.ra, certamente si puo' avere il ciclo senza ovulare (cicli anovulatori). Per sapere se si ovula il metodo migliore e' il monitoraggio follicolare dell'ovulazione ossia 3-4 ecografie transvaginali che seguono la maturazione e l'eventuale scoppio del follicolo.
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
Non sapevo tutto questo! Le tre o quattro ecografie vanno fatte in giorni consecutivi? Se non si ovula, cosa bisogna fare? Grazie delle sue risposte precise e puntuali.

[#5] dopo  
Utente
Un'altra domanda: fino a qualche mese fa, notavo perdite biancastre e filamentose che non sto vedendo piu. Erano segno di un'ovulazione che ora non avviene più? Quali sono le conseguenze ed i rimedi? Grazie anticipatamente della risposta!!!!

[#6]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent.sig.ra, le ecografie devono essere fatte a partire dal 9-10 giorno, ogni 2-3 gg a seconda di come procede la maturazione del follicolo. Le perdite di cui parla potrebbero essere un segno di ovulazione. Per i rimedi bisogna verificare se ovula o meno (in caso negativo si procede a stimolare le ovaie).
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#7] dopo  
Utente
Grazie della risposta repentina! Ieri, è venuto il ciclo; secondo lei,è il caso che faccia un dosaggio di FSH,inibina B e di ormone antimulleriano tra domani e dopodomani? Mi faccia sapere.... Grazie ancora.

[#8]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Credo poco nei dosaggi ormonali
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#9] dopo  
Utente
Grazie della sua disponibilità. Lei crede che sia già il caso di fare un monitoraggio follicolare o di provare, ancora una volta, il concepimento e, in caso negativo, procedere a Dicembre con le dovute analisi??? Grazie.

[#10]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent.sig.ra questa e' una decisione personale, ma il mio consiglio e' quello di affrontare subito il problema quando c'e' il desiderio di gravidanza
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#11] dopo  
Utente
Salve, dottor Sergio! Ho ritirato il risultato delle analisi: FSH 5.19, al quarto giorno del ciclo. E' un buon valore? Grazie della risposta, che attendo fiduciosa. Il mese prossimo, farò il monitoraggio follicolare, chiedendo a lei dove e come. Grazie!!!

[#12]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent.sig.ra, per il momento il valore e' buono. Aspettiamo il resto dei dosaggi (deve farne altri)
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno! Ho ritirato i risultati delle analisi: ormone antimulleriano 0.80( valori di riferimento 0.14-5.50); inibina b 133.4( valori di riferimento 7.0-240.0), al terzo giorno del ciclo. I valori sono buoni? Attendiamo i risultati dello spermiogramma del mio coniuge. Grazie! Speriamo bene.... Sono preoccupata.

[#14]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
I valori sono nella norma. Mi riporti l'esito dello spermiogramma e potremo trarre delle conclusioni
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#15] dopo  
Utente
Buonasera, dottor Sergio. Ho ritirato i risultati dello spermiogramma. Secondo me, non sono buoni:
Colore:biancastro
aspetto:torbido
volume:1.2 (valori di rif. 1.5-6.0)
ph:8.2 (val. di rif. 7.2-8.4)
fluidificazione:completa
viscosità:aumentata
numero di spermat. 30.000.000 (rif.20.000.000-250.000.000)
forme normali: 70%( valore di rif. superiore a 60%)
vitalità:50% ( valore di rif. dopo la prima ora 75%)
indice di motilità: 50% immobile
10% senza spostamento progressivo; 25%mobilità lenta non direzionale; 10% spostamento lineare di medio grado; 5% spostamento lineare forte.
motilità dopo 2 ore:15% (val. di rif. superiore al 60%)
motilità dopo 6 ore:2% (val. di rif. superiore al 30%).
Attendo sue notizie in merito. Grazie, dottore. Confido in lei. Mi dica cosa dobbiamo fare....

[#16]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent.sig.ra, lo spermiogramma indica una motilità ridotta, ma il numero totale rientra nella norma (limiti inferiori). Potrebbe provare una terapia a base di arginina per vedere se migliora, nel frattempo ribadisco la necessità che lei esegua un monitoraggio follicolare per vedere se ovula. La invito a consultare il mio articolo su Sterilità:la diagnosi iniziale sul mio sito cliccando sotto la firma
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#17] dopo  
Utente
Ho letto l'articolo, chiaro ed esauriente. Procederò con il monitoraggio follicolare e le farò sapere. Il mio coniuge deve rivolgersi ad uno specialista? Soffre di astenospermia? Le volevo far presente che, nei giorni precedenti lo spermiogramma, aveva la febbre a 37 e mezzo. Numerosi leucociti sono presenti nel liquido seminale e, di tanto in tanto, ha problemi nel mantenimento dell'erezione. Mi dica lei il da farsi... Grazie!

[#18]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
La febbre puo' aver influito. Puo' chiedere sia al suo medico che consultare un andrologo.
Mi tenga informato
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#19] dopo  
Utente
Salve, dottor Sergio! Il mio coniuge si è sottoposto a visita urologica e,dietro consiglio del medico, ho fatto un tampone vaginale e cervicale per escludere la presenza di infezioni che creino problemi alla fecondazione. Ho uno sviluppo di enterococchi e di Ureaplasma urealyticum. Possono tali batteri ostacolare il concepimento? Devo sottopormi a cure antibiotiche? Il problema è risolvibile? Il mio compagno dovrà eseguire un tampone uretrale, come prescritto dall'urologo (lui è restio a visite mediche e cure; per questo, mi sento sempre più agitata ed in ansia...) Lei che pensa? Crede sia il caso di assumere Bassado? Se si, per quanti giorni? Nel frattempo, bisogna evitare rapporti non protetti? Grazie della risposta! A presto! Paola

[#20]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Dovrebbe eseguire una terapia antibiotica in base all'antibiogramma. Anche il partner dovrebbe eseguire un tampone e fare terapia se positivo. Sarebbe opportuno evitare rapporti non protetti fino alla negatività in entrambi
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"