Utente
Salve ,
il 12/11 ho avuto l'ultimo ciclo
il 21/11 si è rotto il condom e ho preso norlevo entro 12 ore
i miei cicli erano di 27 g mai oltre i 28 con flusso di durata 4g

Le mestruazioni dovevano tornarmi max il 9/12 invece dopo norlevo ho avuto il 30/11 delle perdite di sangue rosso vivo durate 4 g ma con un flusso più ridotto rispetto al normale..a mio parere

Ho fatto diversi test di gravidanza della farmacia
- a 16 g dal rapporto
- dopo 2 g dal giorno delle ipotetiche mestruazioni (9/12)
- dopo 11 giorni (dal 9/12)
- l'ultimo è stato fatto il 29/12 dopo un mese dalle perdite

sono risultati tutti negativi, nessuna linea rossa evidente.

Oggi 3/01 non ho ancora visto tornare le mestruazioni.. ho stomaco un po' gonfio..e sono 3 g che nel muco noto dei piccolissimi puntini rossi..
Però le mestruazioni non arrivano..

non so che pensare...se i test non siano affidabili come risultato
non so se le perdite ematiche avute siano le mie mestruazioni
sono in ansia e vorrei chiedere se avute quelle perdite ematiche sono al sicuro dal rischio di una gravidanza?
possibile che i test non rivelino una gravidanza dopo 9g di ritardo dal presunto mestruo e 20 g?

mi consiglia di fare ulteriori test?
grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per "tagliare la testa al toro" faccia un dosaggio delle betaHCG nel sangue e ...dopo non si preoccupi potrebbe essere legato all'uso drl NORLEVO.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio per la risposta....
allora aspetto qualche giorno.. se non tornano vedo che per tranquillizzarmi del tutto...si può fare questo test .

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
PERFETTO!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
:) Non sarà necessario alcun test... ieri 7/01 sono tornate le mestruazioni.
Il ciclo però è molto abbondante rispetto al mio solito e con evidenti grumi di sangue molliccio...penso dovuti allo sfaldamento dell'endrometrio...
credo tutto nella norma.
Ho solo una curiosità...in questi giorni ho letto di tutto sul norlevo..tra cui il fatto che alla terza pillola si riduce la fertilità del 50%..
Ora io non ho la minima intenzione di ripetere questa esperienza ma mi chiedevo quanto di scientifico ci fosse dietro a queste notizie?
se una norlevo equivale a le pillole di contraccettive di un intero mese... 3 equivalgono a 3 mesi di piccole contraccettive...se anni di pillola contraccettiva non riduce la fertilità..norlevo si?..curiosità mi scusi

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
LEGGENDE METROPOLITANE da smentire:
1)si tratta di solo progestinico(levonorgestrel)e non di una pillola classica(estro-progestinica)
2)L'OMS nel 1998 indicava 4 controindicazioni:la gravidanza(ovviamente),l'ipersensibilità ad uno dei componenti,perdite ematiche vaginali INSPIEGABILI ed il cancro al seno.
Ma nella pratica clinica l'unica vera controindicazione è l'ALLERGIA ad uno dei componenti.
Nessuna influenza sulla fertilità futura.
Il punto fondamentale della questione è decidere se l'obiettivo sia quello di ridurre il numero delle gravidanze INDESIDERATE,e di aborti,oppure sia quello di lasciare che le donne corrano il rischio,per decidere poi se abortire.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI