Utente 143XXX
Buonasera, ho bisogno di qualche informazione (mi sto arrovellando il cervello).

Premetto che la mia ragazza ha cicli regolari di 28-29 giorni; l'ultimo ciclo è cominciato il 23/12/2009 ed è durato 5 giorni.

Il giorno 30/12 alle 21:00, abbiamo avuto un rapporto non protetto con coito interrotto; poichè l'eiaculazione è stata molto abbondante (non avevamo rapporti da un mese), pur essendo avvenuta all'esterno, abbiamo avuto timore di qualche perdita pre-eiaculatoria e quindi, il giorno 31 alle 15:00 (18 ore dopo il rapporto non protetto) la mia ragazza ha assunto Norlevo 1 compressa da 1,5.

Nelle 48 ore (e nei giorni seguenti) non ha avuto alcun effetto collaterale.

Dal giorno 5/01/2010 ha cominciato ad avvertire tensione al seno, che risultava essere più gonfio, duro e dolorante, nonchè dolori ai capezzoli, anch'essi duri (non ha mai sofferto di tali disturbi durante l'ovulazione).

Il giorno 7/01/2010 (che dovrebbe essere in periodo di ovulazione), ha avuto perdite giallognole filamentose che poi si sono trasformate in macchie prima rosa chiaro e poi marroni (che lei riscontrava pulendosi e che non la macchiavano), ma senza flusso.

Dal giorno 8/01 al giorno 10/10 queste perdite, non sempre presenti, si sono alternate ad altre di colore rosso e filamentose (anche le marroni si sono trasformase in filamentose, come se ci fosse mucosa) e la tensione al seno è continuata.

Dal giorno 11/01 al giorno 13/01, queste perdite sono diventate "più abbondanti" (ma scarsissime persino rispetto al ciclo più scarso che lei abbia mai avuto) e sono state accompagnate da uno scarsissimo flusso a volte marrone a volte rosso.

Oggi 14/01, la tensione al seno è sparita completamente (ed anche il dolore ai capezzoli) e le perdite sono rimaste tendenzialmente rosse ma sempre scarse, solo che quasi sempre presenti e non alternate.

Cosa sono queste perdite ? Sono effetti collaterali di norlevo oppure rappresentano uno spotting iniziale e poi un ciclo mestruale vero e proprio ma scarsissimo ? Possono essere perdite da impianto ?Quando dobbiamo aspettarci il prossimo ciclo (che dovrebbe arrivare il 21/01): alla data attesa o ad un mese dalle prime perdite ? Come dobbiamo procedere se non dovessero arrestarsi ancora ? Dobbiamo prenotare una visita ginecologica ? E' il caso (e quando) fare un test di gravidanza e le BETA HCG ?

Grazie mille in anticipo per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
La pillola del giorno dopo e' stata assunta nei tempi.Le perdite possono essere state causate dalla pillola. Per estrema sicurezza puo' essere eseguito un dosaggio delle betaHCG dopo 15-20gg dal rapporto a rischio.
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente 143XXX

La ringrazio infinitamente dottore.

Le perdite continuano ad esserci anche oggi, un po' più consistenti, di colore rosso e costanti ma sempre molto scarse rispetto alla norma (ed accompagnate da un lievissimo mal di pancia, null'altro). La mia ragazza è molto pallida in viso (colorito biancastro/verde), forse anche a causa di un po' di febbre e dente del giudizio (per cui sta assumendo antibiotici e cortisone).

1) Visto che è il 9° giorno, dobbiamo considerarle come un ciclo mestruale anticipato ?

2) Quando dobbiamo attendere il prossimo ciclo: alla data attesa (21/01) oppure 28 giorni dopo l'inizio delle prime perdite (quelle del 07/01) ?

3) Dobbiamo aspettarci che queste perdite durino ancora a lungo ? E se fossero perdite da impianto/aborto spontaneo ?

4) Le BETA HCG ed eventuali test di gravidanza possono essere effettuati anche in presenza di tali perdite ? Le BETA HCG vanno ripetute + volte ?

Scusi se la importuno ancora, ma sono preoccupato e mi sento responsabile dello scombussolamento causato alla mia ragazza.

Grazie mille, di cuore, per il suo interessamento, dedizione alla sua professione e chiarezza.

[#3] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
1-potrebbe trattarsi di un ciclo
2-probabilmente dopo 28gg
3-se fossero da impianto vi sarebbero le betaHCG positive
4-dopo 20gg dal rapporto a rischio possono essere eseguite le betaHCG anche con le perdite, non occorre ripeterle
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente 143XXX

Vista la durata delle perdite ed il periodo in cui sono cominciate, speravo si potesse escludere la possibilità di perdite da impianto (che pensavo si verificassero alla data della mancata mestruazione e non in piena ovulazione !).

La ringrazio infinitamente e le auguro buon lavoro.

[#5] dopo  
Utente 143XXX

Buon giorno dottore, scusi ancora il disturbo.

La mia ragazza ha ancora delle perdite sempre scarse, ma questa volta di colore rosso vivo (che rimane rosso vivo anche sull'assorbente, senza diventare marrone) e che lei non riconosce come perdite "normali" da ciclo (nè come colore, nè come quantità).

Oggi, in più, ha dolori al basso ventre.

Essendo ormai l'11 giorno di perdite, poichè attende il ciclo naturale per il 21/01, i dolori alla pancia potrebbero essere una sindrome premestruale ? Queste perdite rosso vivo potrebbero essere un sanguinamento uterino dovuto alla pillola ? Che altro potrebbero essere ?

Temo che non si arrestino mai queste perdite...

Grazie mille e buona domenica.

[#6] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Queste alterazioni mestruali sono dovute anche all'assunzione della pillola del giorno dopo (come da repliche 1 e 3).
Se rimane il dubbio gravidanza (peraltro estremamente basso come rischio) e per togliere ormai un'ansia eccessiva puo' eseguire il dosaggio delle betaHCG (come da repliche 1 e 3)
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#7] dopo  
Utente 143XXX

Buonasera.

L'altro ieri sera (17/01) la mia ragazza ha avvertito i classici sintomi premestruali (dolori al seno ed alla pancia, mal di testa).

Ieri, 18/01, le è cominciato con 3 giorni di anticipo il ciclo (lo ha riconosciuto subito per sintomi e tipo di perdite diversi dalle precedenti) che sta continuando ancora oggi e sembra essere normale in quanto a tipo di perdite e quantità (nè scarso, nè abbondante).

A questo punto, penso sia tutto ok e suppongo che le famose perdite (che quindi erano dovute alla pillola) non dovrebbero continuare dopo la fine del ciclo.

Mi corregga se sbaglio: il prossimo ciclo, quindi, dovrebbe avere dopo 28-29 giorni circa a partire dal 18 ?

Grazie mille dottore per il suo ascolto e la sua disponibilità.

[#8] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutto OK, prossimo ciclo tra 28gg circa
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"