Utente
salve, sono una ragazza di 21 anni e il 10 gennaio ho inserito il primo anello sotto prescrizione della mia ginecologa. Ad oggi sono 10 giorni che ce l'ho e mi succede che, andando di corpo, mi compaiano strie marroncine molto chiare e leggere. I primi giorni ho anche avuto dolori tipo sindrome premestruale alle ovaie e ho rimosso l'anello solo per pochi minuti per sciacquarlo dopo la fine delle mestruazioni. Mi chiedo come mai quando mi sforzo escano queste perdite, visto che in generale non trovo mai gli slip macchiati. é spotting? Io l'anno scorso prendevp la pillola yasmin e mi domando se le perdite siano dovute alla differenza di dosaggio ormonale...in ogni caso sono protetta ugualmente sotto un punto di vista anticoncezionale o avendo spotting (sempre se di spotting si possa parlare) vuol dire che la dose di ormoni non é sufficiente e l'anello non funziona a dovere? Lo chiedo perché ho il dubbio se avere o meno rapporti completi con il mio ragazzo! Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
si tratta sicuramente di "SPOTTING",normale nei primi tre mesi.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
grazie. Per quanto riguarda la copertura anticoncezionale?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
NO PROBLEM!S e l'anello vaginale è stato inseito dai primi giorni del flusso mestruale,per i primi 7 giorni (solo per la prima volta)bisogna adottare una contraccezione meccanica(condom).
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
grazie nuovamente. Un'ultima domanda: questi piccoli crampi alle ovaie che di tanto in tanto sento sono normali?

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
NON correlabile con l'uso del NUVARING.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora della risposta, ma volevo spiegarle perché sono così in apprensione per questi piccoli crampi che spesso avverto. Io non avevo il ciclo da 3 mesi e ho fatto una stimolazione ormonale con lutenyl che mi ha fatto arrivare la mestruazione il 9 gennaio. 4 giorni prima dell'arrivo del ciclo ho avuto un rapporto non protetto (coito interrotto) con il mio ragazzo. La presenza delle successive mestruazioni dovrebbe escludere la gravidanza? Io abbastanza certa di questo ho iniziato nuvaring il 10 gennaio ma dal giorno 11 mi sono iniziati questi piccoli crampi affiancati da leggero spotting come ho spiegato sopra. A questo punto mi chiedo se in queste condizioni debba preoccuparmi di una gravidanza che potrebbe essersi istaurata prima dell'arrivo del mestruo il quale si è presentato solo perché avevo fatto la stimolazione con lutenyl. E sempre per ipotesi nuvaring in caso di gravidanza potrebbe portarmi questi crampi? Non so se sia fantascienza ma chiedo a lei proprio prché é un medico! grazie

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si tolga il dubbio,faccia un test di gravidanza,solo così potrà vivere tranquilla.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Ho fatto il test di gravidanza l'altro ieri: NEGATIVO! Però questi crampi non accennano a diminuire. Sono esattamente quei dolori che si avvertono durante il periodo di mestruazione. Mi sono ricordata una cosa però: già a settembre 2009 feci la stimolazione con lutenyl poiché non avevo le mestruazioni da 3 mesi. L'11 ottobre comparve il flusso che durò 5 giorni per poi ricominciare il 25 come se fosse un'altra mestruazione. La mia ginecologa concluse che ebbi 2 ovulazioni a distanza di 10 giorni l'una dall'altra dovuta al Lutenyl. A questo punto mi chiedo se avendo rifatto nuovamente la stimolazione con comparsa delle mestruazioni il 9 gennaio e avendo inserito nuvaring il 10, non abbia bloccato la comparsa della seconda mestruazione la cui ovulazione era avvenuta grazie al medicinale. Magari bloccando il ciclo, il mio corpo ha reagito con i crampi. Lei cosa ne pensa?

[#9] dopo  
Utente
Ho fatto il test di gravidanza l'altro ieri: NEGATIVO! Però questi crampi non accennano a diminuire. Sono esattamente quei dolori che si avvertono durante il periodo di mestruazione. Mi sono ricordata una cosa però: già a settembre 2009 feci la stimolazione con lutenyl poiché non avevo le mestruazioni da 3 mesi. L'11 ottobre comparve il flusso che durò 5 giorni per poi ricominciare il 25 come se fosse un'altra mestruazione. La mia ginecologa concluse che ebbi 2 ovulazioni a distanza di 10 giorni l'una dall'altra dovuta al Lutenyl. A questo punto mi chiedo se avendo rifatto nuovamente la stimolazione con comparsa delle mestruazioni il 9 gennaio e avendo inserito nuvaring il 10, non abbia bloccato la comparsa della seconda mestruazione la cui ovulazione era avvenuta grazie al medicinale. Magari bloccando il ciclo, il mio corpo ha reagito con i crampi. Lei cosa ne pensa?

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma i crampi potrebbero essere legati a carenza di potassio o alterata funzionalità tiroidea,non li farei risalire all'uso dell'ANELLO VAGINALE.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente
Salve dottore. Ieri ho effettuato la visita dalla ginecologa la quale mi ha detto che questi "crampetti" ci possono stare anche se le sembra strano. Ho ritirato anche il pap-test ma non é uscito nulla perché é in corso un'infiammazione che avevo già curato ma evidentemente non abbastanza. La dottoressa mi ha dato betadine lavande e mecloderm ovuli x 10 giorni dicendomi di togliere l'anello il prossimo mese. Dato che io ho un ciclo molto irregolare, però, abbiamo deciso di non interrompere ma di passare di nuovo alla pillola che prendevo fino a qualche mese fa: Yasmin. Mi sono sempre trovata benissimo e non mi ha dato mai effetti collaterali di nessum tipo. La ginecologa mi ha detto di iniziare con Yasmin il giorno in cui si presenterà il sanguinamento da interruzione. Nella fretta però mi sono dimenticata di chiederle se sarò coperta fin da subito sotto il punto di vista anticoncezionale e se mecloderm e nexium (che uso per il reflusso gastro-esofageo) influiscono sul corretto funzionamento di Yasmin. grazie

[#12]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La copertura contraccettiva è in atto dal primo confetto.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#13] dopo  
Utente
Grazie dottore della risposta però non capisco perché risponda per metà alle mie domande. In questo modo devo aggiungere un altro commento e scocciarla di nuovo! I pazienti vanno ascoltati per intero e non a metà...Lo insegnano anche a me al corso di laurea in scienze infermieristiche...Penso sia un diritto del paziente ma anche un elemento fondamentale per capire in che modo agire. In ogni caso la ringrazio di nuovo per le risposte che mi ha fornito

[#14]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non mi aspettavo questo commento!
A volte le domande non sono molto chiare!
Il rapporto MEDICO-PAZIENTE non è compatibile per via telematica,per questo motivo a volte sorgono queste INCOMPRENSIONI!!
NON ACCETTO LEZIONI DI QUESTO GENERE!!!
SALUTONI!!!
PS Non mi giudico.,ma almeno penso di stabilire un buon rapporto con le persone(pazienti e non).
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI