Utente
salve, oggi ho ritirato gli esiti di un tampone vaginale...
ecco cosa c'è scritto:

SECRETO VAGINALE
es.microscopico (Gram): scarsa flora lattobacillare
esame culturale (aerobi e miceti): flora microbica residente del tratto genito-urinario

cos'ho?

[#1]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Cara ragazza, la flora lattobacillare e la flora microbica residente del tratto genito urinario, stanno ad indicare la presenza di microrganismi normalmente presenti nell'ambiente vaginale, che non sono responasabili di patologia.
Ne deriva quindi che da questo tipo di ricerca va tutto bene.
Mi farebbe piacere comunque, avere notizie più precise riguardo il motivo per cui ha fatto questo tampone vaginale.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio anticipatamente...
E' da 3 o 4 mesi che ho perdite di tipo biancastro/giallastro e forte prurito interno.
Il problema è che ho già fatto numerose visite ginecologiche e cure...e il problema sussiste.
All'inizio ho preso le capusle di gynocanesten+altre per riequilibrare la flora. Ma non è affatto passata. Poi il mio medico personale mi ha prescritto il diflucan. All'inizio il problema sembrava essere sparito ma dopo 3 o 4 giorni è ritornato. Allora ho insistito per farmi fare un tampone vaginale, come causa ha scritto VAGINITE e oggi ho avuto questo esito. Venerdì li porto da un ginecologo però ho paura di essere punto e a capo!

[#3]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Dai sintomi e dalle terapie che ha fatto, deduco che lei sia affetta da candidosi recidivante.
Le dico subito che il problema non è di facile risoluzione se non impara ad osservare costantemente alcune regole per evitare che ritorni.
Prima di tutto la terapia la deve fare anche il partner anche se non ha sintomi.
Deve bere almeno un litro e mezzo di acqua oligominerale al giorno, mangiare regolarmente e correttamente, abbondando con verdure e frutta, fibre integrali, anche per mantenere una funzione intestinale regolare. Eviti i dolci, il cioccolato, i lieviti, il latte vaccino e derivati per un certo periodo, assuma fermenti lattici, e indossi biancheria intima di cotone, assorbenti e salvaslip ipoallergenici, ed eviti indumenti stretti.
Usi un detergente intimo non aggressivo, che le saprà consigliare il suo ginecologo.
Si armi di un pò di pazienza, e vedrà che risolverà il suo problema.
Saluti
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#4] dopo  
Utente
scusi ancora...ma dal tampone non dovrebbe essere rilevata la candida? perchè nè la ginecologa nè il mio medico ne erano certi che fosse quella patologia...ho paura che anche le cure passate siano sbagliate
io speravo che con il tampone uscisse qualcosa di certo

[#5]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Dal tampone fatto ora, dopo aver fatto terapie varie che da come lei ha riferito , sono indicate per la candida, non risulta la presenza di candida, ne di altri organismi patogeni.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org