Utente
Salve!!!Vorrei sapere, visto che prendo da 15 anni ininterrottamente la pillola "diane"se è importante sospenderla, ho della ritenzione idrica sulle gambe, nonostante sia di corporatura abbastanza normale,ultimamente ho delle fitte al seno e un dolore al seno destro al centro verso l'esterno dopo l'aureola.Il dolore si avverte tipo livido, abbastanza doloroso solo al tatto, schiacciando la parte.Non mi pare di avvisare particolari noduli, se non le ghiandoline che mi sembra da sempre formino il seno,per lo memo al tatto.
La pillola "diane"che a 15 anni mi fu ordinata per la pelle anche, e poi x comodità non ho maui smesso di prendere, è troppo forte ormai?
Ultimamente ho dei dolori al pube, all'interno diciamo ai lati, e ho dolore durante i rapporti,le mie perdite a volte mi sembrano normali, in genere sono comunque trasparenti, ma a volte hanno un'odore diverso, particolare,un'oodore acido.Ringrazio chiunque voglia rispondermi.
A settembre farò sia visita senologica che ginecologica, sarebbe più urgente?
Grazie mille!!!

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
appena 2 giorni fa ho risposto ad un quesito molto simile a quello che ci propone Lei.

Pertanto con il copia incolla Le trascrivo la mia risposta.
------Gentile utente,
Il dolore al seno rappresenta il sintomo mammario più frequente (60 %) nelle donne dalla pubertà alla menopausa.
L'intensità con cui può presentarsi varia da forme leggere o moderate sino a forme più severe.
In ogni caso sino alla manopausa si tratta di un sintomo NON PREOCCUPANTE in senso oncolologico che può essere anche attribuita in alcuni casi anche all'uso della pillola.
Per tranquillizzarLa mi preme sottolineare e ribadire che il dolore mammario specie se bilaterale non ha alcuna connessione con il tumore, essendo legato a cause prevalentemente funzionali.
Solo dopo la menopausa rappresenta un sintomo significativo

Sappia inoltre che presenta una risoluzione SPONTANEA in oltre il 50 % dei casi e quindi La invito ad essere serena.

Nel Suo caso vedrei bene come terapia l'olio di primrose che è un composto naturale contenente acido gammalinolenico in piccola percentuale e acido linoleico che sono precursori prostaglandinici.
L'assenza di modificazioni ormonali ne fanno il farmaco di elezione
in giovani donne che necessitano di terapie a lungo termine e che assumono contraccettivi orali.

E' il momento di sospendere la pillola ? Cosa dice il Suo ginecologo ? Tra l'altro Lei ha iniziato ad assumerla a 15 anni !!

Noi oncologi CONTINUIAMO INVANO a sostenere che una rianalisi su 54 studi epidemiologici relativi all'uso dei contraccettivi orali
ha concluso che durante l'uso e nei 10 anni successivi alla sospensione vi è un piccolo aumento di rischio.
Inoltre che un TRATTAMENTO INIZIATO PRIMA DELL'ETA' DI 20 ANNI (Lei ha iniziato a 15 !) comporta un aumento di rischio relativo maggiore rispetto al rischio delle donne che iniziano il trattamento in età maggiore.
Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
scritto venerdì 20 luglio 2007 - ore: 11.11
--------------------------
C<ordiali saluti





-------------------------------------------------------
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie!!!Gentilissimo Dottore, è ovvio...sono sempre io!!Solo che pensavo di sottoporre anche a un ginecologo la stessa domanda più qualche altro problemino come vede, inoltre il dolore che ho più forte, è davvero doloroso, è un punto nel seno destro in particolare in pieno seno ma verso la parte ascellare.Come vede ho aggiunto anche un piccolo problema ginecologico per questo sottoponevo anche il tutto ad un ginecologo. O meglio ho selezionato la voce "ginecologia"
La ringrazio molto,siccome questo dolore molto forte e strano che sento sopratutto allo schiacciamento del punto è davvero allarmante per me, ed è da una parte sola, a settembre farò una visita, se lei mi rassicura così spero non ci sia urgenza!!!Ancora Grazie!

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La rassicuro volentieri....in attesa delle risposte dei colleghi ginecologi !!
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4]  
Attivo dal 2006 al 2009

Egregia, l’utilizzo della pillola Diane, soltanto per la pelle, mi sembra un pochino esagerata, anche la sua inininterrotta assunzione.
Come sempre occorre stabilire le cause che hanno determinato quella alterazione della pelle, ma soprattutto stabilire i morivi che determinano quel dolore. L’ecografia e la mammografia, le eseguire con una certa sollecitudine.
La persona va sempre analizzata nel suo complesso, soprattutto quando è interessato l’asse immunoneuroendocrino, bloccato per tanti anni dalla pillola, ancora di più dal Diane. I dolori al seno possono avere moltissime cause anche lontane dalle ghiandole, inoltre lei ha perdite vaginali sulla cui origine è bene indgare; la pillola in generale, crea sempre problemi, la sua assunzione è sempre rischiosa.
Una analisi per accertare e verificare tutto lo stato dell’asse immunoneuroendocrino e quali agenti patogeni attualmente le stanno provocando i disturbi ginecologici, sarebbe necessaria.

Saluti alberto Moschini

moschinialberto@medicitalia.it

alberto.moschini@fastwebnet.it








[#5]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
ribadisco anche qui (e mi scuso per il copia-incolla)
che ci sono TUTTE le ragioni per stare tranquilla.
Il rischio che il dolore che lamenta possa avere una correlazione con un tumore è del tutto trascurabile.

Sono costretto ad intervenire per invitarLa a NON eseguire alla Sua età la mammografia, come suggerito su questo sito , ma solo l'ecografia, per ragioni NOTE da tempo a TUTTI, utenti compresi (pericolosità delle radiazioni in giovane età e inutilità dell'esame per lo scarso contrasto mammario ).


Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente
Carissimi Dottori, la vostra disponibilità è esemplare.Vi ringrazio molto per i vostri consulti e vi informerò delle prossime tappe...tra le altre cose ho deciso di sospendere da oggi la pillola diane.Finalmente dopo 15 anni farò un pò di pausa!Un carissimo saluto!

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Per il collega Catania,

mi associo pienamente al tuo ultimo scritto e desidero manifestarti
tutta la mia solidarieta'

A. Baraldi
Un saluto

A. Baraldi