Smettere la pillola?

Buongiorno,

sono 13 anni che assumo interrottamente (mai fatto pause) pillola anticoncezionale. Ho iniziato l'assunzione a causa di forti dolori mestruali dove gli analgesici non riuscivano a darmi sollievo. Esami del sangue e controlli regolari non hanno dato modo alla mia ginecologa di farmi interrompere l'assunzione e al momento, dopo diversi "cambi", sto assumedo Klaira.
Oggi a 30 anni, non sono ancora alla ricerca di un figlio ma, mi domandavo se fosse opportuno interrompere la pillola per evitre problemni di fertilità..spero anche di non rivivere i forti dolori di una volta.
In attesa di un vostro gentile consulto vi ringrazio.
Cordialmente
[#1]
Dr. Agostino Menditto Ginecologo 1,6k 46 16
La contraccezione, anche se di lunga durata, non comporta alcun pregiudizio per la fertilità.
Chiaramente è necessario essere sempre sotto stretto controllo medico in tempi così lunghi di assunzione, ma dalle sue parole mi pare di intendere che sia diligente sotto questo aspetto.

Cordiali saluti,

Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua velocissima risposta.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test