Utente
Gentili dottori, vi scrivo in quanto ho un dubbio che mi assale. La mia ragazza il 13 settembre ha avuto un ciclo regolare. Il 17 e 19 settembre abbiamo avuto un rapporto non protetto con eiaculazione avvenuta all'esterno. Il 25 settembre lei ha avuto delle perdite marroncine chiare, che col passare dei giorni sono diventate prima rosa e poi bianche susseguiti da dolori al seno (per lei normale), dolori al basso ventre e problemi intestinali con diarrea(quest'ultimi durati 2-3 giorni). Adesso, non sempre lei ha perdite bianche e i dolori a basso ventre persistono. In piu da due giorni ha dolori nella zona lombare. La mia domanda è: E' possibile che queste perdite siano da impianto?Potrebbe essere incinta?Premetto che è la prima volta che tutto ciò le accade. RingraziandoVi anticipatamente porgo distinti saluti!

[#1]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
I segni sono molto generici e probabilmente riferibili ad una colite.
In ogni caso i rapporti non protetti, anche se incompleti, sono sempre da considerare a rischio e in caso di dubbio va praticata una beta HCG ad almeno 15 giorni di distanza.
Per il futuro consiglio di mettere in atto metodi contraccettivi per vivere con maggiore tranquillità la vita sessuale.

Cordiali saluti,
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#2] dopo  
Utente
Quindi è impossibile che siano perdite da impianto visto che sono avvenute dopo 6-7 giorni dal rapporto??potrebbero essere causate da un'ovulazione piu forte del solito???

[#3]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
In medicina è impegnativo usare il termine "impossibile", vale quanto ho già esposto nella precedente replica.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#4] dopo  
Utente
Le perdite da impianto sono come quelle specificate da me oppure no???Solitamente dopo quanto si hanno?Possiamo essere un po' tranquilli oppure il rischio è alto?Inoltre queste perdite sono tipiche dell'ovulazione???La ringrazio comunque della sua disponibilità

[#5] dopo  
Utente
Inoltre se non sbaglio quando vi è stato il rapporto lei non doveva teoricamente essere fertile. Il dubbio io ce l'ho perchè non sono un medico. Ho chiesto a lei proprio per avere maggiori delucidazioni. Cordiali saluti

[#6]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Il punto è che non posso sapere se non vi è stata fuoriuscita di liquido in vagina.
Alo stesso modo non è possibile sapere se il quel giorno la sua compagna fosse fertile (sono documentate fecondazioni in ogni giorno del ciclo).
Le macchie potrebbero essere compatibili con impianto, ma sono un segno molto generico che potrebbe avere molte altre cause (vaginite, erosione cervicale, spotting intermestruale, ovulazione, ecc.).
Il fatto di essere medico non significa avere la "sfera di cristallo" e, pertanto, da medico, l'unico consiglio concreto che le posso dare per avere una risposta certa (e non rimanere nel campo delle ipotesi più o meno probabili) è quello di far praticare una beta HCG considerato che ci sono dei dubbi (sono oramai passati i 15 giorni) e di utilizzare metodiche contraccettive per vivere con maggiore serenità la sessualità.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli