Utente
Gentilissimi Dottori,
ho un dubbio che da qualche giorno mi assale: mi trovo alla mia seconda gravidanza e sono alla 18w e 3d ma ancora non sento il mio bimbo muoversi, ho fatto l'eco tre settimane fa e tutto era a posto, la mia paura è legata al fatto che la mia prima bimba l'ho sentita a 14 w la mia gine dice che è poco probabile ma io ricordo bene quei movimenti che inizialmente sembravano intestinali ma poi sono divenuti senpre più forti, dicono un pò tutti che il secondo figlio si sente prima e questo un pò mi spaventa sono nervosa e non riesco a pensare oltre; nell'ultima eco la mia gine ha detto che c'era una banda amniotica ma che non dava alcun problema, ho fatto una ricerca su internet che parlasse di questa banda amniotica e le mie paure sono aumentate ancora di più; le domando che vi pongo sono le seguenti:
a cosa sono dovuti i movimenti fetali?
cosa significa sentire prima o dopo i movimenti?
perchè i movimenti tardono a venire se nella prima gravidanza sono arrivati molto prima?
può interferire sui movimenti questa banda amniotica e la mia gravidanza è a rischio?
vi ringrazio per l'attenzione e auguro a tutti buona pasqua

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Le ho già risposto in un Suo precedente 3D.

A beneficio di chi legge, riporto la mia risposta:

" I movimenti attivi del feto si cominciano ad avvertire intorno alle 20 settimane.
Attenda ancora un pò e li sentirà senza alcun dubbio".


Riguardo alla banda amniotica, le ripeto le mie personali valutazioni.
Perciò stia serena e cerchi di vivere con tranquillità questi momenti.



Visto che è riuscita ad aprire un nuovo argomento di discussione, continui su questo se vuole ricevere dal sottoscritto altri pareri.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore,
la ringrazio per la sua professionalità e la sua disponibilità, cercherò di stare serena e godermi questo meraviglioso periodo,
ancora mille grazie

[#3] dopo  
Utente
gentilissimo Dottore,
anche questa volta sono costretta a disturbarla per un forte dubbio, sono ora alla 19 sett. 1 giorno e sia io che mia figlia la settimana scorsa e due gioni fa siamo entrate in contatto con un bimbo che questa mattina ha sviluppato delle macchie cutanee diagniosticate come varicella, io ho un vago ricordo di aver preso la varicella, ricordo che mio fratello quasi mio coetano e compagno di gioco ne prese una forma più tosto forte e non vorrei confondermi ma dopo poco la presi anche io!!! ora sono nel panico più totale, io non riesco più a connettere con il cervello, ho fatto delle analisi in precedenza dove non risulta avere anticorpi Igm per herpes simplex 1-2 inoltlre sulle analisi leggo che non ho anticorpi ant.virus herpes IgG, io spero che facciano riferimento solo al virus labiale e genitale spero che lei mi confermi questo e che non è detto che non abbbia anticorpi contro la varicella!! le chiedo di fare un pò luce nella mia paura e confusione , inoltre le chiedo se è ooportuno fare delle analisi per ricercare anticorpi anti varicella, spero di avere più presto una risposta ciarificatore nella attesa la ringrazio vivamente!!!

[#4]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Può richiedere il dosaggio degli anticorpi specifici anti VZV IgG ed IgM.
Se già contratta, la Varicella dà immunità (ovvero protezione) per tutta la vita.

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#5] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott.
ho fatto le analisi e fortunatamente ho contratto già la malattia, tra pochi giorni scade il periodo di probabile incubazione per la mia piccolina, speriamo bene!!! le volevo chiedere una curiosità perchè nelle analisi che vengono richieste in gravidanza si fa la toxo, rosolia e citomegalovirus e non per la varicella, io ricordo che dissi alla mia gine di aver avuto rosolia e varicella ma lei mi ha fatto eseguirre solo quelle per la rosolia!!
la ringrazio

[#6]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Perchè anzitutto la varicella è molto più frequente della Rosolia ed inoltre perchè la Rosolia è inserita nel contesto del complesso T.O.R.C.H. che si soliti richiedere nel primo trimestre di gestazione.
Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore,
come al solito chiedo una sua consulenza in merito alla mia gravidanza,attualmente mi trovo a 23 piu 5giorni; un mese fa la mia gine dall'ecografia ha evidenziato un svasamento dell'utero di circa 38 mm svasamento che è restato inalterato fino a ieri, la gine ha detto che il collo è lungo e anche se un un po svasato non ci sono problemi, probabilmente ha detto che fa parte della mia costituzione, sta di fatto che mi ha prescritto 1 fiala di lentogest 1 volta a settimana per un mese cioè fino alla nuova visita inoltre ho guardato la cartella della mia prima gravidanza e li risulta una misura di 30 mm quindi penso che tale svasamento non faccia parte della mia "costituzione" lei cosa ne pensa in merito, io ho una bimba piccola 20 mesi che volendo o non volendo devo cabiare lavarla ecc ecc, la mattina di solito la parto al parco e cammino circa 10 minuti, lei dice che dovrei evitare?sono cosi in anzia in questi giorni ho una forte paura per il parto ora ancor piu da quando la mia gine mi ha detto ieri che poichè il bimbo è piu grande e poiche nell'ultma gravidanza mi sono anticipata la mia data del parto slitterebbe dal 22 settembre ai primi di settembre!
la ringrazio per la sua attenzione

[#8]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non credo che il termine "svasamento" sia quello corretto per indicare ciò che vuole farmi sapere.
Potrebbe essere più precisa?
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#9] dopo  
Utente
bhe ha ragione il termine usato dalla mia ginecologa è funnelling, colgo l'occasione per chiedere ancora un altra cosa: alla strutturale l'osso nasale è di 5.8 volevo sapere se tale valore è nella norma!!!
la ringrazio per la sua attenzione

[#10]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'osso nasale è nella norma.
Un funneling di 38 mm alla 19ma settimana è da valutare con grande attenzione.
Vi è, statisticamente parlando, un rischio incrementato di parto pretermine in queste condizioni.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#11] dopo  
Utente
quindi anche se dopo un mese il funneling è rimasto inalterato lei mi consiglia comunque di prestare attenzione? la mia gine l'ho vista cosi superficiale e quando le chiesto se dovevo stare a riposo mi ha detto di no, bhe forse è meglio iniziare le siringhe oggi poi valuterò se rivolgermi ad un altro gine anche se so gia la risposta di mio marito, la ringazio come sempre per il tempo che dedica a tutte noi, le donne sono sempre un po piu complesse ma in gravidanza forse lo siamo un po in piu.

[#12] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott.
ieri ho fatto la visita ginecologica ed è risultato un collo "morbido" e accorciato lungo 26mm,attualmente mi trovo a 28 settimane, vollevo sapere se tali misure sono regolari per la mia epoca gestazionale, la mia gine ha detto di continuare a fare le siringhe di lentogest fino alla 34 sett. inoltre ha riscontrato anche un infezione da E. Coli ho fatto una cura con pomata meclon e lavanda di vidermina ora sto prendendo degli ovuli non ricordo il nome ma la mia gine ha detto che hanno lo scopo di rendere la zona vaginale più acida; volevo una sua opinione in merito alle mie condizioni, lei ritiene che sono a rischio di parto prematuro? m i consiglia riposo assoluto o basta fare solo un po più di attenzione? tra due settimane devo partire per le vacanze non vado lontanissimo solo un oretta di macchina ma ho paura che il caldo possa farmi male, lei cosa ne pensa? mi trovo alla mia seconda gravidanza e mi vergogno a dirlo ma ho una enorne paura forse più della prima gravidanza, prima non avevo nessuno da accudire ora penso alla mia piccola e il solo pensiero mi fa star male, le volevo chiedere se il parto cesario è più sicuro di quello naturale, non so spiegarmi ma in poche parole non mi sento pronta a partorire!!
la ringrazio come sempre per la sua professionalità e l'instancabile disponibilità

[#13]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Penso che nelle condizioni in cui si trova non sia opportuno, per Lei, che si allontani in una zona di mare.

L'ulteriore accorciamento del collo uterino e la presenza del fenomeno del funneling, come Le scrivevo in un mio precedente post, fanno propendere per una rischio più elevato di parto pretermine.

Il limite di lunghezza cervicale ecografica alla quale "scatta" il rischio di parto pretermine è intorno ai 22 mm e se il funneling cui faceva riferimento nel Suo precedente post è davvero presente, solo pochi mm la separano dal tenere il polo inferiore del sacco in vagina, con incremento relativo del rischio di rottura prematura dello stesso, con le inevitabili conseguenze negative.

Personalmente non sottovaluterei il Suo caso.

Non voglio metterla in guardia inutilmente, ma se queste sono le risultanze dei controlli eseguiti, il parto pretermine e la rottura prematura del sacco amniocoriale andrebbero valutati come effettivamente possibili e messe in atto tutte le misure adatte a prevenirli insieme a quelle per la prevenzione della RDS neonatale.

Compreso un ricovero Ospedaliero, se necessario.

Assuma un ulteriore parere clinico ed ecografico.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#14] dopo  
Utente
non ho parlato del funneling nella mia precedente richiesta di consulto perchè alla mia domanda la mia gine mi ha risposto che era sparito per accorciamento del collo, lei cosa ne pensa, può sparire? inoltre escludendo il funneling alla mia epoca gestazionale 26mm di cervice sono sempre pochi?
la ringrazio

[#15]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Un funneling non può scomparire.
Il valore di 26 mm è solo di poco superiore ai limiti di guardia.
Personalmente acquisirei un ulteriore consiglio clinico.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli