Utente
Caro dottore, sono una ragazza felicemente sposata. Da 3 anni cerco di avere dei bimbi ma con risultati negativi.Ho avuto due aborti alla 18° settimana. Il primo con rottura prematura di memb. e setticemia con conseguente aborto spontaneo.Il secondo è iniziato con forti dolori addominali e dopo alcuni giorni di ricovero è avvenuto l' aborto. Ho fatto tanti Esami e sono tutti apposto. Finalmente dopo tanti tamponi effettuati mi è risultato la klebsiella e la candida nel tampone vagin. Ho fatto la terapia e ho rifatto il tampone e mi è risultato neg. Nel frattempo sono rimasta di nuovo incinta e ho rifatto subito il tampone vag. ed è risultato di nuvo la klebsiella e in più l'enterococco.Il mio gine. mi ha prescritto l'antibiotico e dopo dieci giorni ho rifatto il tampone vag. e questa volta è risultato l'escherichia coli e l'enterococco. Sono alla 14° sett. e sto facendo l' augumentin che è risultato sensibile ai due batteri. Secondo lei queste infezioni possono essere causa di aborto? Sono preoccupata perchè si sta avvicinando la 18° set. e non voglio che riaccada.....Saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di solito la causa di aborti a questa epoca di gravidanza è una "INCOMPETENZA CERVICO-ISTMICA" che significa che il collo uterino si dilata perchè non regge il peso della gravidanza, e quindi avviene l'aborto.
Di solito in questi casi si ricorre al "CERHIAGGIO CERVICALE".
Naturalmente escludere una infezione cervico-vaginale ha la sua importanza.
IN BOCCA AL LUPO!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno gentilissimo dottore Blasi, grazie per essere stato così chiaro e veloce nella risposta.
Il mio gine. tempo fa mi aveva parlato di un eventuale cerchiaggio, ad oggi però ancora non abbiamo intrapreso questo discorso.
Per quanto riguarda le infezioni vaginali lei mi sta dicendo che non posso causare questi tipi di aborto anche se non sono da sottovalutare, vero?
Grazie...

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Esatto mi ha interpretato bene,da non trascurare anche la "VAGINOSI BATTERICA"
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno carissimo dott. Blasi, ho affrontato il discorso del cerchiaggio con il mio gine. che ha escluso perchè lui pensa che il mio problema non è incontenenza uterina ma un problema infettivo. Nel frattempo ho continuato con i tamponi vaginali e l' urinocoltura dove, dopo un ciclo di augmentin, è risultato ancora l 'escherichia coli. Dall'antibiogramma dell'urinocoltura è saltato fuori che l'augmentin non è più sensibile. Ora sto facendo un ciclo di 7 giorni di ciproxin sperando che quest'ultimo riesca a debellare l'infezione...
Sono molto preoccupata perchè sto per entrare alla 18° settimana e l'ansia si comincia a fare sentire di più...
Lei che mi dice? Questo batterio può provocare un altro aborto?

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' difficile emettere un giudizio in questi casi clinici,dove è molto importante rilevare segni obiettivi importanti.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Caro dottor Blasi le volevo fare sapere con tanta amarezza che ho avuto l'ennesimo aborto. Stavolta è successo a 21.5 sett. All'improvviso ho avuto perdite di muco, sono andata subito in ospedale dove mi hanno fatto subito l' ecografia e hanno visto che il collo dell'utero si era accorciato. Mi hanno ricoverata e mi hanno fatto subito i prelievi dove si sono accorti di un elevato numero di globuli bianchi, è cominciata pure a salire la temperatura, insomma avevo tutti i sintomi di un'infezione in corso fino a quando la sera mi sono venuti forti dolori ed è avvenuto il tutto...
Oggi ho ritirato l'esito dell'ultimo tampone vaginale fatto due giorni prima dell'aborto ed è risultato nuovamente l'escherichia coli. Avevo fatto pure l'urinocoltura ed è risultato: escherichia coli 100.000 CFU/ml; proteus mirabilis 20.000 CFU/ml con antibiogramma.
Visto che io in gravidanza ho fatto cicli di antibiotici mirati per i diversi batteri che mi sono risultati (escherichia coli, klebsiella, enterococchi...) senza nessun risultato lei cosa mi consiglia di fare? Come posso sconfiggere queste infezioni definitivamente? E poi mi sa dire da dove provengono? Non so quello che fare, avevo pure pensato di farmi vedere da un gastroenterologo o da un urologo... non so più qello che pensare...Saluti

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma il cerchiaggio cervicale perchè no!
La terapia è topica con candelette/ovuli vaginali di KANAMICINA.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Blasi io ne avevo parlato con il mio ginecologo ma lui mi diceva sempre che in una situazione come la mia dove i tamponi risultano sempre positivi è pericoloso andare a fare il cerchiaggio...Secondo lei è così? Andare a chiudere l'infezione nell'utero può essere pericoloso?

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Contemporaneamente terapia per l'infezione e cerchiaggio.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
le volevo dire che ieri ho incontrato il medico di anatomia patologica. Mi ha riferito parte del suo lavoro sulla mia placenta e sul feticino...
-Placenta infetta
-Ha esaminato perora solo alcuni organi: i polmoni e i reni che erano infettati in maniera cronica...
Per altri risultati devo attendere ancora un pò perchè mi ha detto che l'esame è molto lungo.
Lei che mi dice al riguardo?
Che esami mi consiglia?