Il 29/10/2007, il giorno 29/11/07 ho fatto le analisi

Salve vorrei un'informazione, ho avuto l'ultimo ciclo il 29/10/2007, il giorno 29/11/07 ho fatto le analisi e le beta hcg erano 1233, il giorno 01/12/07 le ho ripetute ed erano salite a 2780. Il giorno 10/12 a distanza di 9 giorni ho rifatto le analisi con un risultato di 42139. E' normale che siano così alte? E' possibile sapere intorno a che giorni è avvenuta la fecondazione? E' importante per me saperlo grazie per la risposta.
[#1]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Più che con i risultati delle Beta HCG io farei un calcolo del periodo di gravidanza con la misura del CRL embrionario tramite eco TV.
In questo modo, sarei in grado di dirle con una approssimazione di circa 3 gg., entro la fine della seconda setimana di amenorrea gravidica, in che giorno Lei ha iniziato la gravidanza, calcolando, di rimando, tutte le date successive.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
C.A. Dott. Santoro
Grazie per la risposta che mi ha fornito, la prossima settimana eseguirò la prima ecografia e la metterò al corrente dei risultati, devo fare richiesta specifica all'ecografo della misurazione cranio-caudale o è la prassi nel primo controllo? Grazie ancora del suo interessamento, a presto.
[#3]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
E' prassi eseguire questa misura. Ne farà menzione il Collega nel referto che Le consegnerà. Perciò lo legga attentamente, così da sapere a quale settimana di gravidanza ecografica Lei è giunta.
Auguroni.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottor Santoro, ieri ho rifatto le analisi del sangue ed il valore delle Beta hcg è salito a 92129, venerdì farò la prima ecografia in modo da poter datare esattamente la mia gravidanza. Le farò sapere i risultati perchè mi interessa avere il suo parere. La ringrazio per il suo interessamento e per la disponibilità. Grazie
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore, ho fatto l'ecografia il giorno 21/12/2007 e il ginecologo mi ha detto che la misura CRL era di 16 millimetri (anche se sulla cartella ha scritto 15 millimetri). L'ultima mestruazione è iniziata il 29/10/2007, può dirmi per favore intorno a quali giorni è avvenuta la fecondazione? E' importante per me saperlo e la ringrazio per la risposta che vorrà fornirmi, sono molto confusa secondo i miei calcoli entrerei oggi nell'ottava settimana di gestazione mentre il suo collega mi ha detto che la scorsa settimana ero già alla nona ma come è possibile? Un'ultima cosa, solitamente intorno a quale settimana iniziano le nausee? La ringrazio infinitamente, un saluto e tanti auguri di buone feste.
[#6]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Le tabelle in mio possesso, indicano un'epoca di gravidanza, per un CRL di 15 o 16 mm, compresa fra 7,4 e 7,6 settimane. Il calcolo della data della probabile fecondazione si ottiene togliendo 14 giorni alle settimane prima enunciate, ovvero la fecondazione sarebbe avvenuta 5,4 - 5,6 settimane prima del 21.12.2007, giorno in cui ha effettuato l'ecografia ed a cui si riferiva il valore del CRL da Lei riportato.
Ovviamente, come potrà capire, queste date sono sempre orientative, perchè si basano su assiomi non sempre verificabili, quali:
a) regolarità della sua ovulazione
b) conoscenza precisa o meglio concordanza fra data mestruale e data del giorno fecondo
c) ottimizzazione del reperto ecografico biometrico (ovvero buona misura ecografica rilevata dal Collega)
ecc.ecc.

Situazioni, queste, tutte in grado di inficiare in modo più o meno importante il calcolo che Le ho riferito.
Non c'è una SETTIMANA specifica in cui iniziano le nausee. Ciò è estremamente variabile da persona a persona (anche la presenza stessa delle nausee, non è assolutamente un evento sempre osservabile); in genere esse compaiono entro le prime 8 - 10 settimane, ma ciò, come detto NON è assolutamente la regola. Ho avuto pazienti con nausse addirittura pre-gravidiche ed altre con nausee alla 11ma - 12ma settimana, periodo in cui, invece, generalmente, si attenuano per scomparire (talora) alla 13ma - 14ma settimana o anche oltre (di poco).
Cordialità e tanti auguri.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la solerte risposta, per me è molto importante datare la mia gravidanza per seri motivi. Le nausee per fortuna ancora non compaiono (sono alla 10 settimana)e la mia gravidanza non è stata definita a rischio ma comunque da preservare percui mi è stata data la cura che le descrivo:
- Seleparina 0,4 una iniezione al giorno;
- Prometrium 200 mg un ovulo la sera;
- Eutirox 25 mcg una pasticca a digiuno.
Cosa ne pensa? La prossima visita sarà il 30 gennaio ed il solo pensiero che dovrò continuare la cura fino a quella data mi disturba, mi sembra esagerato visto che stò bene, ho chiesto spiegazioni e mi è stato detto di continuare perchè questo è un "aiuto" a che tutto proceda al meglio! Grazie per la risposta che vorrà fornirmi, le auguro buon anno!
[#8]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Per l'Eutirox: Lei soffre di disturbi tiroidei?
Per il resto, non mi trova completamente d'accordo l'utilizzo di questi farmaci a meno di problemi riferibili al trascorso ostetrico, di cui, però, Lei non fa menzione in alcuna delle sue mails.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo Dottore, grazie per la sua tempestiva risposta, che però alimenta ancora di più i miei dubbi sulla giusta causa della cura che stò facendo. Cercherò di darle più informazioni possibili: non ho mai sofferto di tiroide, infatti leggendo il foglietto illustrativo di Eutirox sono rimasta alquanto perplessa.... Per quanto riguarda il resto, mi ero sottoposta a tre fecondazioni intrauterine con esito negativo, da esami eseguiti io non ho nessun tipo di problema ne a livello di ovulazione ne di ostruzione delle tube o altro, il problema è il liquido seminale del mio compagno che presenta diversi spermatozoi con mal conformazione della testa, del tronco e della coda. Stiamo provando da circa due anni ad avere un figlio ed ora ci siamo riusciti in modo "naturale", ma questa cura come già le ho detto non mi convince proprio! Sarei tentata di interromperla, ne ho parlato con il ginecologo che mi stà seguendo il quale mi ha detto che è solo una cura preventiva senza aggiungere altro. Che devo fare? Grazie ancora.
[#10]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Non so cosa dirLe.
Questi protocolli terapeutici esistono, ma sono relativi a situazioni di patologia in o per la gravidanza ben specifici.

Comunque, lungi da me polemizzare anche solo lontanamente col Collega che neanche conosco.
Soltanto mi sento di darLe un consiglio: quando si recherà prossimamente a controllo da lui, gli richieda espressamente una giustificazione appropriata sulla terapia che Le ha prescritto, uscendo dal vago, facendosi spiegare la motivazione soprattutto per l'Eutirox (la Seleparina ed il Prometrium, si utilizzano anche per prevenzione generica in gravidanze "difficili").
Cordialmente.
[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore seguirò il suo consiglio e al prossimo controllo chiederò spiegazioni più approfondite grazie ancora per la sua disponibilità. Le chiedo un'ultima cosa, soffro di herpes, è possibile utilizzare i cerotti compeed anche in gravidanza? Grazie ancora, saluti.

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test