Utente 522XXX
Ieri sera è uscito dalla mia vagina un pezzo "strano" sembra un pezzo di carne, fatto a sacchetto. Non è nulla di artificiale, cosa potrebbe essere?

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
c'è un consulto analogo al suo qua nel sito...
ad ogni modo ci può descrivere meglio questo "pezzo"?
Forma, dimensioni, consistenza, colore...
sicurissima che sia nulla di artificiale?
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 522XXX

Si, ho letto, il prblema di quella ragazza, ma forse il mio "pezzo" è leggermente diverso, perchè non è piatto, ma sembra una sacchetta . E' bianco(naturalmente macchiato di sangue) e con una sorta di "filo" di carne, come se fosse stato appeso. Io ho partorito 18 mesi fa, non so se possa entrarci qualcosa.
Inoltre, ho avuto perdite per lungo tempo inframestruali che duravano qualche giorno, ma la mia dott. mi diceva che dipendeva dagli ormoni che si stavano regolarizzando dopo il parto e ieri dopo che si è staccato quella "specie" di membrana si sono interrotte.

Non è nulla di artificiale, lo posso assicurare, perchè è proprio pelle e neanche trasparente, ma consistente.Sarà lungo 5 cm e largo 2-3 cm. Ripeto sembra una sacchetta.

[#3] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
se nei prossimi giorni non interviene qualche collega ginecologo in questo consulto, le potrei consigliare, così come è stato detto all'altra ragazza dal collega specialista, di sottoporsi a vaginoscopia speculare, per vedere le membrane interne in che stato sono.
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 522XXX

Ah, quindi, non sa dirmi che cosa possa essere? Pensa, sia il caso di farlo analizzare?

[#5] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
no, perderebbe tempo, meglio concentrarci su un eventuale problema dell'organo genitale...
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#6] dopo  
Utente 522XXX

Non ha proprio idea di quale problema possa trattarsi?
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
senza una visione diretta del frammento è pressochè impossibile (quantomeno per un medico di medicina generale) formulare un principio diagnostico. Per questo che le ho chiesto di attendere tra oggi e il fine settimana l'intervento di un ginecologo.
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#8] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
scusandomi per l'interferenza nel campo del collega, posso dirle per esperienza che molto probabilmente si tratta di una desquamazione "a stampo" dell'epitelio vaginale. Niente di grave stia tranquilla..sembra proprio un sacchetto ma è il calco esatto della vagina. Opportuno un controllo ormonale se le sue mestruazioni non sono del tutto in regola e controllare con un tampone che non ci siano infezioni che reggano uno stato infiammatorio che potrebbe anche aver causato questo tipo di reazione.

Auguri di buon natale

[#9] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
nessuna interferenza, ci mancherebbe. Auguri.
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#10] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
anche a te Davide, scusa ancora!

[#11] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per esperienza di PS Ginecologico penso sempre a cappucci di lavande vaginali,residui di assorbenti interni o di preservativi.
Non mi rferisco all' UTENTE che ha posto la domanda,ma a volte per masturbazione vengono utilizzati gli oggetti più strani,che accidentalmente si rompono o rimangono all'interno della vagina.
Comunque,con un esame speculare si può osservare e quindi diagnosticare.
SALUTI!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Ciao Nicola,
eri intervenuto anche nell'altro caso analogo giusto?
Anche io, con tutto il rispetto per la paziente, sono portato a pensare a masturbazioni o cmq pratiche sessuali...
Auguri ;).
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#13] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Eh...ma voi maschietti avete la "fissa"...in questi vostri cervellini sempre orientati al sesso!!!

Male pensa chi male fa... no no questa della forma a stampo di un sacchetto è solo flogosi abbastanza strana ma accade; i colleghi sono perplessi e le pazienti spaventate; niente di grave.
Vi saluto con affetto Agnesina

[#14] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Agnesina noi pensiamo a 361° ;).
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#15] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Vi posso rassicurare che non sono uno con la "fissa" come dice Agnesina Pozzi(che mi è SIMPATICA!!),ho detto che si tratta di esperienze di PS.Basta una visita e si risolve in parte il dilemma.
Ciao auguri!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#16] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Potrei farvi fare quattro risate (ma sapeste che tragedia..e che imbarazzo) per ben due volte al PS ai miei tempi di ospedaliera ho incrociato due casi assurdi riguardanti soggetti di sesso maschile.

Dunque, un distinto signore.. con una pera (Williams...credo), alla cui soluzione ha provveduto un mio amico chirurgo che in quell'occasione dovette affettare frutta invece che organi; stesso chirurgo (poverino lui) che soccorse un un altro, altrettanto distinto signore, che si era "incarcerato" in una macchina per fare i salumi.

Ma ve lo racconto così, solo per "pareggiare" ;)
Ciao

[#17] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Uno del mio paese una volta è finito in ps con una...cipolla ;)
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#18] dopo  
Utente 522XXX

La ringrazio molto Dott.ssa Pozzi, mi auguro che sia come dice lei.

Comunque, volevo dire ai suoi colleghi di non permettersi di dire certe cose, perchè ho ribadito più volte che si tratta di un "sacchetto organico" ed infatti me lo ha confermato la mia ginecologa, che però deve approfondire perchè non ha idea di cosa possa trattarsi. Pertanto, non è per pudore che mi offendo, ma per il fatto che dovete ascoltare maggiormente le pazienti. SE VI DICONO CHE NON E? NULLA DI ARTIFICIALE dovreste almeno dare il beneficio del dubbio! Comunque, vi ringrazio dell'interessamento.

Per quanto riguarda il mio caso, la mia ginecologa ha inviato il "sacchetto" per effettuare l'esame istologico e poi mi ha segnato un'ecografia transvaginale.

Lei, Dott.ssa potrebbe spiegarmi meglio di cosa si tratta? In effetti, non ho ben capito. Inoltre, era proprio un sacchetto chiuso ed in effetti alla ginecologa è venuto il dubbio che potesse trattarsi di una camera gestazionale, anche se a me risulta strano perchè ho avuto rapporti sempre iperprotetti con la pillola.

[#19] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente, ne io ne il collega Blasi ci siamo permessi di offenderla. Abbiamo semplicemente riportato le nostre esperienze (quella del Dott. Blasi molto più ampia della mia).
Nessuno di noi è in ogni caso intenzionato a giudicare i suoi rapporti sessuali, ma semplicemente a ricercare la causa del problema che ci presenta, a rischio, come è successo in pratica, di cadere anche nell'assurdo (che spesso si rivela essere il vero).
E poi si ricordi che lei per noi è soltanto una Utente nr. 52257, totalmente coperta dalla privacy, e questo ci permette a volte di essere più diretti perchè possiamo avere l'impressione di una persona che ci sta davanti. Questo ci aiuta per esempio quando dobbiamo cercare le cause di malesseri in ragazzi che sospettiamo assumere sostanze stupefacenti, ma che magari non ci informano subito...riusciamo meglio a fare domande dirette...non so se mi spiego.
Nulla di personale quindi contro di lei, tranquilla.
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#20] dopo  
Utente 522XXX

Non è che mi sono sentita offesa perchè accusata, ripeto, perchè non mi conoscete e immagino che vediate cose che vanno al di là di ogni possibile fantasia, ma perchè avevo sottolineato che era qualcosa di organico e perciò mi sono sentita offesa in quanto non creduta. Tutto qui.

[#21] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Beh ma in merito abbiamo più noi il beneficio del dubbio mi scusi, non perchè riteniamo che lei ci racconti fandonie, ma perchè, considerato appunto il servizio che è anonimo, non la cnosciamo, non conosciamo la sua preparazione, le sue conoscenze, il suo parametro di valutare certe cose...se ascoltassimo e curassimo le persone soltanto per quello che ci dicono, avremmo un serio innalzamento di "fallimenti" professionali non crede? ;)
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#22] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Chiedo scusa,ma riportavo esperienze personali.Lei sa benissimo che questo modo impersonale di rispondere ai quesiti che ponete,manca di una cosa fondamentale,ilrapporto interpersonale che ritengo IMPORTANTE.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#23] dopo  
Utente 522XXX

Avete ragione anche Voi, Dottori.
Però se vi dico che è proprio una cosa organica e vi assicuro che non è niente di artificiale, alla fine credeteci. Anche perchè, se avessi usato come pensavate voi, oggetti da masturbazione, non avrei insistito, magari sarei stata zitta. Sinceramente, avrei preferito una cosa del genere, perchè, ora invece, sono molto preoccuapta.

Saluti.

[#24] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
comprendiamo la sua preoccupazione...essendo quindi il problema di pertinenza prettamente ginecologica, a questo punto, passo la parola al collega Blasi e a tutti i ginecologi che vorrano dire la loro.
Saluti.
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com

[#25] dopo  
Utente 522XXX

Grazie, comunque, per l'interessamento ed aspetto gentilmente le risposte dei Suoi colleghi ginecologi.

Buone Feste.

[#26] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ci siamo chariti.
Mi ripeto,senza un esame speculare e valutazione del materiale espulso,non mi sento in grado di esprimere un parere.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#27] dopo  
Utente 522XXX

Ok. Però volevo un approfondimento, se possibile, del parere espresso dalla sua collega Agnesina Pozzi.
Grazie

[#28] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il fatto che lei l'abbia descritto come un "sacchetto" mi ha fatto pensare a quello che le dicevo; quella che si definisce "flogosi a stampo" altro non è che l'epitelio della vagina che, sottoposto a stimoli ormonali o infammatori anomali, produce una secrezione molto densa (beh, la desquamazione dell'epitelio è molto vicina al formare uno strato vero e proprio che, solidificandosi forma una specie di "stampo" della vagina, che poi viene eliminato e sembra un sacchetto.

Diverso è il problema se lei invece è una formazione che ha l'aspetto gelatinoso tipo pelle (rosea) o di un coaugulo francamente rosso o rosso-marroncino. In questi casi ciò che ha fatto il suo medico è corretto: analizzare il rilievo per sapere esattamente di che si tratti e non escluso leliminazione di un uovo vuoto o una camera gestazionale (raro ma possibile).
Ma lei non vada in ansia per favore. Controlli solo la qualità delle sue perdite durante il giorno e stia tranquilla se non ci sono altri sintomi; annoti anche il ritmo delle sue mestruazioni a lunga scadenza.

Ci faccia poi sapere. Grazie

[#29] dopo  
Utente 522XXX

Grazie Dott.ssa Agnesina Pozzi per le Sue risposte.
Le dico che quello era un vero sacchetto ed era proprio pelle, non rossa, ma sul roseo. I risultati dovrebbero darmeli tra qualche giorno, intanto ho fatto un'ecografia transvaginale e sembra esclusa una possibile gravidanza o qualcosa di anomalo, in quanto sembra tutto a posto, a parte dei follicoli maturi, che però sembrano dovuti al periodo mestruale (ero al 14° giorno dopo le mestruazioni).

La terrò informata.
Grazie di nuovo

[#30] dopo  
Utente 522XXX

Alla fine hanno fatto l'esame istologico e sul referto c'è scritto che si tartta di frammento di endometrio con marcata decidualizzazione dello stroma.(almeno mi sembra...) La mia ginecologa mi ha detto che si tratta di una camera gestazionale, ma a me risulta ancora incredibile, visto che non ho mai avuto rapporti a rischio, anzi erano molto sicuri, ve lo assicuro.
Saluti

[#31] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'esame istologico risolve tutto.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#32] dopo  
Utente 522XXX

Scusi, in che senso risove tutto?

[#33] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Abbiamo risolto il problema dell'origine di questa formazione,come lei ha riferito.
Probabilmente lei non adotta un metodo contraccettivo sicuro.
Se parliamo di coito interrotto,non parliamo di metodo contraccettivo sicuro!Se ha usato il condom,si potrebbe pensare ad una rottura non evidente.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#34] dopo  
Utente 522XXX

Grazie per la tempestiva risposta.
No, io non ho mai effettuato il coito interrotto, perchè so che non è un metodo contraccettivo. Ho usato il condom per un periodo perchè alllattavo e proprio in quel periodo è accaduta questa cosa. Quindi, secondo lei potrebbe essere una rottura non evidente? Ho sempre controllato l'integrità del condom,proprio perchè avevo paura si rompesse.
E' vero, comunque, che è una cosa rara che si distacchi la camera gestazionale, come è successo a me?

[#35] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
sono contenta che l'esame istologico non abbia evidenziato niente di grave.
Che ci sia endometrio "decidualizzato" a mio modesto parere non significa obbligatoriamente che ci sia stata una gravidanza.

L'endometrio si modifica per accogliere l'uovo fecondato. Queste modifiche consistono (in seguito a stimoli ormonali)in un aumento di volume delle cellule che accumulano sostanze energetiche che serviranno all'impianto e al nutrimento dell'embrione. Se da una parte la decidua (basale, ossia di derivazione materna) serve all'impianto dell'uovo è anche vero che costituisce una specie di "difesa" per non permettere alla futura placenta di penetrare oltre un determinato livello. Questa trasformazione dell'epitelio avviene non solo in seguito ad influssi ormonali ma anche per complessi meccanismi di tipo infiammatorio-immunologico.

Quindi credo che altri meccanismi , compresi quelli di tipo "infiammatorio", detto in parole elementari, possano essere implicati, oltre ad una gravidanza, nella decidualizzazione dell'endometrio; a tale proposito i colleghi specialisti potranno approfondire meglio questo aspetto.

Ad ogni modo non si preoccupi più di tanto, sono sicura che il suo medico sarà in grado di chiarire ogni dubbio in merito ad altre cause extragravidiche.
Un cordialissimo saluto


[#36] dopo  
Utente 522XXX

La ringrazio tantissimo per la preziosa spiegazione che mi ha fornito. Purtroppo, la mia ginecologa ha già escluso altre causa e secondo lei si tratta di gravidanza. Secondo lei, devo approfondire la cosa o lascio perdere?
Grazie di nuovo.

[#37] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Lasci perdere, per il momento.
Se il fenomeno però dovesse ripetersi, approfondisca valutando gli indici di flogosi generale che, sebbene siano poco specifici, possono dare un orientamento;
nel caso mi faccia sapere che le dico cosa fare. Per ora si goda la maternità, la sua vita di coppia e... mille auguri di cuore

[#38] dopo  
Utente 522XXX

Grazie mille Dott.ssa Pozzi,
farò così e speriamo bene!
Tanti auguri anche a lei.

[#39] dopo  
Utente 522XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#40] dopo  
Utente 522XXX

MI è successo di nuovo! Circa un mese fa mi è uscito di nuovo un sacchetto. VI ASSICURO CHE NON HO ASSOLUTAMENTE AVUTO RAPPORTI A RISCHIO, altrimenti sarebbe anche più semplice. Hoi fatto di nuovo l'esame istologico, ma mi è risultato la stessa cosa, cioè marcata decidualizzazione dello stroma. Possibile che sia di nuovo una camera gestazionale? Non ci credo. POtete aiutarmi? Quali altri esami dovrei fare? Sono strasicura che non si tratta di una gravidanza interrotta. RIPETO: NON HO AVUTO RAPPORTI RISCHIOSI! HO 35 ANNI E PERCIO' NON MI SOGNO NEANCHE A RISCHIARE.
La mia ginecologa non sa più che dirmi,ma io vorrei una risposta più esauriente. Potete aiutarmi? Se ci fosse tar voi una ginecologa a Roma, potrei anche prenoatre una visita. A questo punto devo approfondire la causa.
Grazie

[#41] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
gentile signora, a questo punto si conferma quello che le dicevo io; se lei non ha avuto rapporti e non possiamo assolutamente pensare a nessuna "decidua" in senso stretto, si tratta di flogosi "a stampo", che dipende dagli ormoni che agiscono sull'epitelio vaginale e che non ha elementi di patologia nella comune accezione del termine, se non per il fatto che qualcosa mantiene questa flogosi, che si ripete a periodi. Striscio vaginale con coltura ed antibiogramma? In seguito, magari esame bioptico della mucosa, non so. La sua ginecologa che ne pensa?
Sarebbe a questo punto logico procedere all'analisi del "sacchetto" se l'ha conservato.

Mi faccia sapere perchè, diagnosi a parte, magari possiamo cwercare un ausilio nell'Omeopatia.

Cordialissimi saluti

Agnesina Pozzi

[#42] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Concordo con Agnesina Pozzi,rispondo perchè sono stato coinvolto.
Sarei curioso di valutarla clinicamente!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#43] dopo  
Utente 522XXX

scusate non ho terminato la frase. Dicevo, ho già fatto l'esame istologico su entrambi i sacchetti, ma in entrambi i casi è risultato, come vi dicevo, "marcata decidualizzazione dello stroma".
Dott. Blasi, verrei volentieri a fare una visita, ma io sono di Roma.

Grazie per l'aiuto.

[#44] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
...a maggior ragione ribadisco ciò che ho affermato il 31 gennaio, ossia che decidualizzazione non significa obbligatoriamente epitelio gravidico.
Piuttosto, essendo a questo punto sicuro che ci sia uno stimolo flogogeno ancora ignoto, potrebbe fare le analisi generali, vedere gli indici infiammatori (ves, pcr, c3-c4 complemento, mucoproteine,fibrinogeno), l'emocromo, l'elettroforesi delle immunoglobuline, ecc insomma avere quanto meno un'idea se ci possono essere condizioni generali di flogosi.

mi chiedevo se avesse avuto qualche manifestazione cutanea, qualche sintomo articolare o altro generale, nonchè qualche sintomo locale quale bruciore, secrezioni maleodoranti e non, dolore ai rapporti ecc ecc, qualcosa da guidare qualche ipotesi.

Escluse poi le condizioni generali, bisogna andare ad indagare quelle locali; o viceversa indagare le locali per poi passarea alle generali ma questa sarà la scelta dello specialista. Un esame bioptico di mucosa e sottomucosa non lo escluderei,insieme ad un esame colturale.

Ultima domanda: per caso usa tamponi vaginali interni? Potremmo considerare una reazione di difesa a qualche sostanza che li compone.

Intanto le porgo cordiali saluti
Agnesina Pozzi

[#45] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Parlavo di curiosità scientifica!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI