Pillola del giorno dopo durante ovulazione

Buongiorno! Scrivo per chiedere un parere sul mio stato attuale. Ho avuto l'ultima mestruazione il giorno 16/11 (normalmente il mio ciclo è abbastanza regolare e dura circa 30 giorni). La notte tra il 28/11 e il 29/11 ho avuto un rapporto dove purtroppo si è rotto il preservativo. Il giorno dopo 29/11 (ieri) mi sono fatta prescrivere la pillola del giorno dopo e l'ho presa circa 15/16 ore dopo il rapporto. Le mia domanda è la seguente: visto che ero proprio a metà del ciclo, immagino che ci sia un rischio maggiore del fallimento di tale contraccettivo di emergenza. Non mi è ben chiaro l'effetto che ha se viene assunta durante l'ovulazione o ad ovulazione già avvenuta. Ci sono possibilità quindi di una gravidanza? Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
L'efficacia è massima se assunta entro le 72 ore dal rapporto non protetto.
La pillola dgd impedisce la eventuale fecondazione e di conseguenza fallisce nel caso in cui l'ovulazione sia appena avvenuta.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta!

Avevo letto che uno dei suoi compiti sarebbe anche rendere "inospitale" l'utero per l'annidamento e rendere difficile la risalita degli spermatozoi (questo in generale, sia prima che ad ovulazione avvenuta)... è quindi errato ?

Secondo lei con le date che ho riportato, tenendo conto che il mio ciclo dura sempre circa 30 giorni, il rischio è molto alto? Mi scusi ma sono abbastanza in ansia!

Grazie.



[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Bisogna essere certi della data dell'ovulazione,cosa impossibile.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi ma per quanto riguarda l'altra domanda?

"Avevo letto che uno dei suoi compiti sarebbe anche rendere "inospitale" l'utero per l'annidamento e rendere difficile la risalita degli spermatozoi (questo in generale, sia prima che ad ovulazione avvenuta)... è quindi errato ?"

Grazie ancora.
[#5]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Il progestinico interferisce con la fertilizzazione della cellula uovo ,mentre la difficoltà per l'annidamento è legata allo spessore dell'endometrio.
Saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera! Mi rendo conto di essere molto ansiosa, ma volevo chiedere un'ulteriore cosa se è possibile.

Oggi, passati tre giorni dall'assunzione della pdgd ho notato la presenza di molto muco cervicale! E' del tipo bianco e cremoso, ma comunque abbastanza fluido (e in quantità molto maggiore rispetto al solito). Potrebbe essere causa diretta della pillola del giorno dopo? Ho letto, anche se so che è un fatto molto soggettivo, che questo muco normalmente si presenta nei giorni precedenti all'ovulazione. E' possibile quindi pensare che la pillola abbia svolto il suo compito di posticiparla?

Oppure potrebbe essere addirittura un segno di concepimento? (informo che non ho ancora avuto nessun tipo di perdita ematica)

Grazie.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test