Utente
Buongiorno, scusate se vi disturbo, ma... ho un dubbio.
Domani sarà una settimana che prendo la pillola Cerazette (ho partorito il 18 novembre 2011 e sto allattando in modo esclusivo), e già da 3-4 giorni ho delle leggere perdite di sangue e/o marroncine; la mia ginecologa mi aveva detto che se avessi avuto perdite di sangue sarebbe stato normale... chiedo conferma a voi, non è presto per averle? Potrebbero protrarsi per parecchi giorni? La prima volta che presi una normale pillola dovetti cambiarla con un una trifasica (che mi andava benissimo), perché mi procurava perdite abbondanti simili a ciclo già dopo 10-15 giorni di assunzione. Devo preoccuparmi riguardo a ciò che mi succede assumendo Cerazette? Credo di no vero? Un'altra cosa: Cerazette dà luogo ad un vero e proprio ciclo? Dopo quanto? Anche se ho queste perdite, l'efficcacia della pillola è comunque valida?
Grazie mille
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dopo una settimana il CERAZETTE è sicuro dal punto di vista contraccettivo.
Questa pillola è diversa da tutte le altre perchè a base di solo progestinico,per questo è consentito l'uso durante l'allattamento.
La cerazette non dà una regolarità del flusso mestruale ma questo non deve preoccuparla.,continui!
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto... soprattutto perché mi ha risposto di domenica e il primo giorno del nuovo anno!
Può essere che, col passare dei mesi, il mio corpo si abitui e le perdite cessino o si limitino a pochi giorni?
La ringrazio ancora e... buon anno!

[#3] dopo  
Utente
Gentile dott. Blasi, mi scusi se torno a disturbarla. Sono al secondo blister di Cerazette, mi mancano tre pillole per terminare la terza settimana di assunzione, e questa volta non ho ancora avuto perdite di nessun tipo... come diceva lei, la Cerazette non assicura una regolarità del flusso mestruale... continuo.
Grazie mille

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Continui senza problemi!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
Grazie mille per la conferma.

[#6] dopo  
Utente
Le chiedo ancora una cosa, dott. Blasi... grazie in anticipo per la sua pazienza. So che l'alcool può interferire con l'efficacia delle pillole, ma in che dosi? Oggi, dopo tanti mesi, ho assaggiato mezzo bicchiere di spunante per festeggiare il battesimo della mia bimba (mezzo bicchiere, non di più, anche perché allatto e non voglio danneggiare la mia bimba)... ciò può aver minato l'efficacia di Cerazette?
Mi scusi per i dubbi, ma sono le prime volte che la prendo e non la "conosco" bene...
Grazie mille.

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Piccole dosi di alcol non compromettono l'effetto contraccettivo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Grazie per le rassicurazioni... solitamente non bevo nemmeno un sorso si vino, ma ieri sembrava scortese non brindare alla mia bimba con un calice di spumante...
Grazie ancora
Cordiali saluti

[#9] dopo  
Utente
Gentile dott. Blasi, mi scusi se la disturbo ancora, ma... sono un po' preoccupata. Dopo circa due mesi e mezzo dal parto, questa mattina io e mio marito abbiamo tentato di avere il nostro primo rapporto... dico tentato perché non ci siamo riusciti. Non è una questione psicologica, entrambi avevamo voglia di ritrovare la nostra intimità, ma... io ho sentito dolore e mi sono bloccata. più che dolore era bruciore, dovuto anche al fatto, credo, che mi sentivo molto asciutta...
Sinceramente ho paura (stupidamente!!!) di non riuscire più ad esser sciolta e quindi di non riuscire più a godere dei momenti di intimità con mio marito.
Mi scusi per questi dubbi, ma mi chiedo se sia normale tutto ciò.
Grazie mille

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quasi normale ,questa situazione è legata alla condizione di donna che allatta.
Inoltre se si aggiunge la cicatrice EPISIOTOMICA( se presente) questo può peggiorare la cosa; per questo consiglio l'uso di idratanti vaginali presenti in commercio associati a lubrificanti vulvari,ma da utilizzare alla ripresa dell'attività sessuale,in seguito t6utto ritornerà nella norma.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI