Utente 534XXX
Buonasera, Vi scrivo per chiedervi delucidazioni in merito all'interazione di farmaci con la pillola anticoncezionale. Io assumo Minesse da diversi anni e in quest'ultimo mese ho avuto, come tanti, l'influenza. Premetto che ho avuto rapporti soltanto durante la prima settimana di riassunzione della pillola dopo il ciclo (intorno alla 4 pillola del blister); a circa metà confezione ho avuto una gran bella influenza, con febbre alta per giorni e ho preso svariate pastiglie da 500gr di Tachipirina per curarmi. Oggi, 28esimo giorno, mi sono arrivate una specie di mestruazioni. Dico questo perchè sono davvero misere e di colore marrone/rosso. Non sono poi accompagnate da fastidio a livello di ovaie o reni come accuso in genere. Mi domando se la causa di un ciclo così misero sia stata semplicemente l'assunzione di Tachipirina, presa per giorni a fronte della febbre. Non voglio pensare che sia un ciclo illusorio poichè ho avuto un solo rapporto a inizio blister e ho avuto cicli regolari nei mesi precedenti! Attendo quindi che mi rassicuriate su questo mio dubbio, forse infondato! Preciso che prendo la pillola a solo scopo contraccettivo ma non stò mai tranquilla fino all'arrivo del ciclo! Sarò paranoica ma vivo in continua tensione i miei rapporti, nonostante adotti il metodo contraccettivo più sicuro per evitare gradidanze indesiderate!Avrei l'età giusta per metter su famiglia ma non ho trovato ancora l'uomo della mia vita! Grazie anticipatamente per l'attenzione e il tempo che mi riserverete.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il PARACETAMOLO(Tachipirina) non crea nessuna interferenza con gli EP(Pillola).
Il flusso mestruale scarso,potrebbe dipendere dal clima ormonale della pillola (MINESSE).
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 534XXX

Gent.le Dott. Blasi,
ero certa di ricevere una Sua risposta, vista la disponibilità che dimostra nei tanti consulti a cui risponde. Grazie quindi di avermi prontamente liberata da ogni dubbio su qst ciclo anomalo, lievemente aumentato da ieri ma cmq scarso rispetto ai precedenti, anche se in verità non sò cosa sia il clima ormonale che indica come causa di tutto questo. Il mio medico curante mi aveva anche ordinato di prendere Augumentin ma mi sono rifiutata per il terrore che potesse interferire davvero con la pillola. Credo che trattandosi di antibiotico, il mio dubbio non sia infondato. Colgo l'occasione quindi per chiederLe, qualora avessi una ricaduta, come posso curare gli stati influenzali, quali farmaci sono ammessi, in definitiva, per far sì che l'efficacia della pillola non sia intaccata. La ringrazio ancora e ... vista la festività che ricorre in qst giorno, Le auguro Buone Palme.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gli antipiretici come il Paracetamolo e gli antiflogistici come la NIMESULIDE(Aulin,Mesulid ect..)possono essere tranquillamente usati.
Questo è quello che si conosce sulle principali interazioni farmacologiche segnalate in letteratura.
Non è possibile,escludere la possibilità di ulteriori interazioni.
AUGURI di Buona Pasqua!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 534XXX

Gent.le Dott. Blasi,
La ringrazio nuovamente per le delucidazioni fornite e ricambio i Suoi auguri.

[#5] dopo  
Utente 534XXX

Gent.mo Dott. Blasi,
Le confermo le mie fobie, anche se assumo Minesse da diversi anni, con il seguente racconto: i miei unici due rapporti, qst mese, sono stati durante l'assunzione della 5° e 21° pillola del blister. Non ho assunto alcun farmaco ma solo polase e compresse naturali drenanti. Stamattina, ho trovato delle macchie rosso vivo, somiglianti a mestruazioni, ma Le preciso che ancora oggi ho preso l'ultima (ventiquattresima) pillola della confezione! Inoltre, accuso un leggero fastidio nel basso ventre, non definibile dolore, in corrispondenza delle ovaie. Mi chiedo, dunque, quale sia la causa di queste macchie; se sono da ritenersi già ciclo o una semplice perdita che si manifesterà regolarmente sabato, in forma di vere mestruazioni, come da tradizione. Le preciso che, andando a far pipì non c'è traccia di sangue, nè ho lo slip macchiato ma se mi spingo un pò più internamente con la carta igienica, la stessa si macchia. (Perdoni quest'ultima mia descrizione, ma non trovo termini più indicati per esprimere il tutto). Le chiedo dunque di liberarmi dalla mia solita mensile paura di una gravidanza indesiderata, dicendomi come considerare qst macchie premature, seppur di appena 3 giorni, rispetto al sabato tradizionale. Ah dimenticavo....Le preciso anche che oggi ho assunto l'ultima pillola e non ho intenzione di riprenderla a breve, vista la ritenzione idrica ormai accumulata, molto pericolosa in vista dell'estate e soprattutto perchè inutile a fronte dei rapporti sporadici che ho! La saluto e La ringrazio anticipatamente per le attenzioni e la pazienza che presterà nel rispondere alla mia "rihiesta d'aiuto".

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le rispondo dicendo che l'assunzione della pillola con regolarità la deve tranquillizzare.
Lo spotting che riferisce potrebbe essere legato ad un "clima ormonale" della pillola non adatto a lei.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente 534XXX

Grazie Dott. Blasi,
continuo ad avere macchie marroni, domani dovrebbe arrivare il vero ciclo. Anche il mese scorso mi parlò di clima ormonale e lo farò presente alla mia genecologa, nel momento in cui riprenderò la pillola. Per il momento, come Le dicevo, intendo fare una lunga pausa. La rigrazio ancora per le attenzioni e la pazienza che presta nel rispondere alle mie richieste, buon lavoro.