Utente
Sono una ragazza di 27 anni,non ho mai avuto cicli regolari ma sempre di 35-40 giorni.Ho preso per questo motivo la pillola jasmine per tre anni. Ho deciso di interromperla a settembre ed è da da sei mesi che non ho il ciclo.
In questo periodo ho notato un netto cambiamento che coinvolge i miei capelli con cuoio capelluto sempre grasso,pelle grassa e lucida e bolle sulle spalle (mai avute).Inoltre sono sempre stata un poco pelosetta, solo che mi sono comparsi più peli sul viso (mento e basette).Non riesco a capire cosa sta succedendo al mio corpo.
Ho eseguito delle analisi del sangue da cui sono risultati valori alterati di anticorpi tiroidei,e mi è stata diagnosticata dall'endocrinologo una tiroidite autoimmune.
volevo sapere se può esserci una correlazione tra l'ovaio policistico
e la tiroidite? Sapere se è possibile curarlo e risolvere il problema di alopecia e di peli superflui.Quale terapia potrebbe essere la più risolutiva perchè sinceramente non vorrei essere destinata a prendere la pillola tutta la vita e ritornare alla stessa situazione di partenza una volta interrotta. Inoltre vorrei sapere se c'è possibilità di risolvere il diradamento dei capelli....
Inoltre mi è stato detto che dovrei eseguire altre analisi per vedere se ho altre malattie autoimmuni, sinceramente la cosa mi preoccupa molto , vorrei sapere se c'è effettivamente questa possibilità?
Allego i risultati delle analisi:
glicemia 70mg/dL
colesterolo totale 245 mg/dL (120-200)
prolattina 18.37 ng/mL (1,20-29.93)
17-OH progesterone 1,2 ng/mL (fase follicolare 0.2-1,0
fase luteica 0,5-4,4)
estrone 55 pg/ml (fase follicolare 40-110
fase ovulatoria 70-180
fase luteica 60-120)
FSH 6,17 mUI/ml (fase follicolare 3,35-21,63
fase ovulatoria 4,97-20,82
fase luteica 1,11-13,99)

LH 9.26 mUI/ml (fase follicolare 2,57-26,53
fase ovulatoria 18,06-90,23
fase luteica 0,63-23,75)
17-beta estradiolo 82,00 pg/mL (fase follicolare 21-251
fase ovulatoria 38-694
fase luteica 21-312)

progesterone 0,20 ng/mL (fase follicolare 0.05 - 0,3
fase luteica 1,2- 15,9)
FT3 2,87 pg/mL (1,71-3,71)
FT4 0,79 pg/mL (0,70-1,48)
TSH 2,48 mUI/mL 0,35-4,94
tireoglobulina 0,32 ng/mL 0,2-70
Ab anti tireoglobulina 265,1 IU/mL
Ab anti tireoperossidasi 976,3 Iu/ml

Esami eseguiti il 27/02/2008 ,ultimo ciclo indotto con il progestinico dalla ginecologa il 28/02/2008.

Esame ecografico .
Annssi di normale morfologia e dimensioni a struttura multifollicolare
Ovaio dx 26x15 mm
Ovaio sn 26x18mm


[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gli esami ormonali andrebbero anzitutto eseguiti al 3° - 7° giorno del ciclo spontaneo o indotto col progestinico.
L'alopecia e l'ipertricosi sono situazioni cliniche che si correlano con l'ovaio micropolicistico, ma possono essere anche manifestazioni cliniche a sè stanti che derivano da un'alterata metabolizzazione a livello del derma dell'ormone maschile (presente in tutte le donne) testosterone nel suo derivato di-idrotestosterone (in particolare attivo sull'unità pilo-sebacea), per un'anomala funzione di alcuni enzimi, fra cui aromatasi ed isomerasi in primis.

Per questo motivo, rifarei i controlli endocrinologici, ripetendo il prelievo al 3° giorno del ciclo, dosando:
FSH-LH-E2-Prolattina-fT3-fT4-Testosterone totale-Diidrotestosterone (DHT)-Delta4Androstenedione-17OHProgesterone-SHBG- Insulina-Cortisolo (ore 8,00 el mattino)-Hbglicosilata e test da carico orale di glucosio (minitest a 50 gr e 3 prelievi).

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la risposta alle sue domande sulla possibilità di inquadramento e terapia dell'ipertricosi e della Alopecia androgenetica (Calvizie) femminile, trova risposta nella sede di elezione quale quella Specialistica Dermatologica.

Se ha un pò di tempo potrà reperire all'interno della sezione del nostro portale "MINFORMA" linkabile dalla Home page del nostro sito Medicitalia.it, una mia intervista dal titolo "La Calvizie: una diagnosi precoce può salvarti i capelli" sul tema di suo interesse.

cari saluti

Dr. Luigi Laino Direttore Centro Latuapelle Roma
www.latuapelle.it
Segreteria 06.45550661

[#3] dopo  
Utente
grazie per la risposta solo che se non ho il ciclo da due mesi e credo non mi verrà a breve come faccio a fare le analisi,dovrei farlo indurre farmacologicamente..
inoltre vorrei sapere come mai mi ha consigliato le analisi per l'insulina considerando il fatto che la glicemia risulta nella norma..
la ringrazio anticipatamente

[#4]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il ciclo, se assente, può essere indotto col Progestinico in prima battuta e gli esami eseguiti al 3° giorno del flusso.
La richiesta dell'insulina plasmatica deriva dal fatto che, nell'ovaio policistico, può esserci una forma di resistenza all'insulina per cui normali livelli glicemici possono essere mantenuti grazie ad una maggiore produzione dell'ormone.
Ovviamente la invito a leggere il link postato dal Collega Laino.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#5] dopo  
Utente
Mi scusi se non ho più scritto stavo aspettando che mi tornasse il ciclo per eseguire le analisi.
Oggi finalmente è tornato..Volevo farle vedere le analisi che mi ha prescritto la ginecologa :
FSH,LH,E2, SHBG, testosterone, DHT, Delta4 androstenedione, colesterolo tot e HDL, trigliceridi, bilirubina totale e frazionata, proteina c, proteina s , aPCR, omocisteina , antitrombina 3.
volevo inoltre eseguire il test da carico di glucosio orale come da ei consigliato con insulinemia e cortisolemia , anche se la ginecologa a cui mi sono rivolta non me li ha prescritti.
Volevo chiederle se gentilmente può dirmi se ci sono altri valori da controllare o vanno bene .
Inoltre poichè il 3 giorno del ciclo sarebbe domenica posso farle tranquillamente anche lunedì?
La ringrazio molto per la disponibilità

[#6]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
OK per il prelievo di Lunedì.
Lo studio del metabolismo glicidico è importante nelle donne con PCOS in quanto una glicemia normale, in alcuni soggetti, è mantenuta tale a spese di un incremento della produzione endogena dell'insulina, per una sorta di ridotta "efficacia" dell'ormone a livello dei tessuti periferici.
Per tale motivo le avevo richiesto gli esami di cui sopra.

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#7] dopo  
Utente
ho finalmente avuto i risultati delle analisi effettuate al 4 giorno di ciclo:
curva glicemica
glicemia 79 mg/dl
glicemia D.30 116.00 mg/dl
D.60 83.00 mg/dl
D.90 69.00 mg/dl
D.120 75.00 mg/dl



curva insulinemica

insulina basale 3.3 mcU/ml valori (6-24)
insulina D.30 98.0 mcU/ml
insulina D.60 102,5 mcU/ml
insulina D.90 55.6 mcU/ml
insulina D.120 52.5 mcU/ml


delta -4 -androstenedione 3,79 ng/mL 0.3-3.3


DHEAS 127,00 donne 20-30 ...80-340


Testosterone 1.13 ng/ml femmine 0.09-1.30
premenopausa 0.09-1.09
contraccettivi 0.09-0.83
post-menopausa 0.12-1.30


FSH 3.35 mUI/ml fase follicolare 3.35-21.63

LH 4.88 mUI/ml fase follicolare 2.57-26.53

17-beta-estradiolo 42.00 pg/ml fase follicolare 21-251


DHEA 6.2 donna 2,2-12.00


DHT 5.9 donna 2-19

emoglobina A1C 4.70 % (4.8-6.00)


colesterolo 209 mg/dl 120-200
HDL 59 mg/dl donne 65 mg/dl


Vorrei sapere,gentilmente, se i risultati delle curve vanno bene o sottintendono un'insulino-resistenza? Se i valori riscontrati di LH/fsh sottintendono alla famosa sindrome dell'ovaio policistico.
I valori del colesterolo HDL vanno bene o sono troppo bassi..non riesco a capire come mai ho sempre il colesterolo alto nonostante non penso di mangiare male e non sono in sovrappeso...So bene che la sto tartassando di domande , ma vorrei capire come è la situazione ormonale e quale cura adottare.
Soprattutto sono preoccupata per l'eventuale insulino-resistenza , non capisco come mai i valori di insulina basale sono bassi...


La ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

[#8]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Per i valori della curva insulinemica, dovrebbe riportare gli intervalli definiti normali del Suo Laboratorio.
Niente paura per il Colesterolo.
Gli esami postati sono da considerarsi tutti nei limiti o con lievi sforamenti privi di significato clinico.
Credo sia utile un consulto dal Dermatologo, come già postato dal Collega Laino. Anomalie ormonali che spieghino questo incremento della peluria e questa alopecia, francamente, non ne vedo di importanti.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#9] dopo  
Utente
Gli intervalli della curva sono 6-24 anche se non capisco se riguardano solo l'insulina basale o tutta la curva .Se così fosse i miei valori di insulina sono veramente alti..ciò che significa? Quale terapia dovrei seguire? LA COSA STRANA è CHE NELL'ULTIMO PERIODO, da quando ho smesso la pillola sono dimagrita..da ciò che ho letto mi sembra di aver capito che l'aumento di insulina è quasi sempre associato ad aumento di peso.
La ringrazio molto

[#10]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
SOLOFRA (AV)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sarà il caso di consultare un endocrinologo per i valori dell'insulinemia.
Ribadisco che di esami particolarmente alterati che possano spiegare l'alopecia ed il quadro dermatologico non ve ne sono.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli