Utente
Buongiorno,

sono alla 16ma settimana di gravidanza, finora tutto è andato bene, venerdi sono andata alla visita di controllo , il bimbo/a cresce bene, ho già fatto il mese scorso il bitest ed è risultato tutto ok., infatti sulla base di quesi risultati non faro' l'amniocentesi.

Essendo pero' io un carattere ansioso se mi volto indietro, penso che mi sono creata nelle settimane passate un bel po' di paranoie inutili , che mi hanno solo "rovinato" la bellezza di questo dono. Sono stata "fregata" dal mio stato emotivo...

Ora che sono piu' serena, anche se sempre in guardia perchè tengo troppo al mio tesoro ovviamente, mi chiedo se certe giornate che ho vissuto in preda all'ansia forte anche per diverse ore, possano aver fatto male alla salute del bimbo, se fisicamente questo mio disturbo possa averlo danneggiato, quanto c'è di vero nel legame tra ansia madre e feto.

Vorrei un Suo gentile parere.

La ringrazio e saluto cordialmente.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la gravidanza è un percorso bello e straordinario, anche per la ricchezza di emozioni che porta con sè, e quante ne leggo nelle sue parole!
Cerchi di accoglierle e di accettarle nella loro mutevolezza, e senza crearsi di questo un problema, in questo modo anche l'ansia svanirà.

Se invece soffriva di ansia anche prima della gravidanza, ne parli con il suo medico, al fine di trovare una soluzione.
Per approfondimenti su ansia e gravidanza le segnalo il mio blog http://www.medicinamaternofetale.it/972-ansia-gravidanza.html
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
Ha ragione Dottoressa e la ringrazio della sua risposta.
Mi aspettavo essendone già stata soggetta in passato, di dover fare i conti con giornate un po ansiose, tensione piu' che altro perchè noi ansiosi temiamo sempre che qualcosa rovini quello a cui teniamo di piu'...
Io divento tesa nelle giornate in cui sono piu' presa di cose da fare e pensare perchè la mia mente teme di non farcela a affrontare la giornate e mi viene paura che questo possa nuocere al mio bimbo.
Eppure sono certa che ci sono donne che magari sono incinte e corrono anche piu' di me tutto il giorno.
Insomma mi fascio la testa,poi quando mi passa, sono anche piu' forte e positiva, vorrei poter dire alla mia mente nel momento in cui mi scatta un brutto pensiero, una frase magica che faccia da antidoto..
Comunque l'importante è che il feto non ne abbia risentito nel suo sviluppo.
E' su questo che vorrei essere rassicurata. Ho fatto anche i test combinato e non mi obbligano a fare l'amniocentesi perchè i risultati sono molto bassi. Approfitto della sua gentilezza e glieli scrivo cosi mi da' anche un suo prezioso parere:

età:36 anni
ciclo:28-30 gg
1° gravidanza
1 feto
Minaccia d'aborto NO
Fumo:NO
Farmaci NO
Diabete NO
Ipertensione NO

Peso 57 kg
Ultima mestruazione 13/11/2012
Esito screening : negativo

fr Bhcg 17,4 ng/ml 0,43 MoM corretta
PAPP-A 2,51 mlU/ml 0,73 Mom corretta

CRL 58,9 mm
Translucenza nucale 1,77 mm
1,15 MoM
BPD 18,9 mm

Schemino degli indici di rischio

Rischio combinato trisomia 21
> 1:10000 rischio nella norma

Rischio biochimico trisomia 21
1:4628 rischio nella norma

Rischio per età
1:263

Rischio combinato trisomia 13/18
>1:10000 rischio nella norma

Nel ringraziarla tantissimo e attendendo suo parere, voglia gradire i migliori saluti.


[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gli esami vanno bene.

Se il problema dell'ansia è di fondo (cioè non riguarda solo la gravidanza), interverrei con una psicoterapia. Altrimenti, ne parli con il suo ginecologo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille Dottoressa, soprattutto per avermi dato parere sugli esami.
L'ansia mi viene quando mi manca la pazienza di aspettare il decorso delle cose. Oggi per esempio devo aver dormito male nella notte e quindi è tutto il giorno che sono tesa perchè mi sento stanca, faccio piu' fatica e non vedo l'ora di finire la giornata. Ecco, l'ansia mi frega in quei momenti li' e mi frega se ho piu' cose contemporaneamente che mi stressano.
A me interessa solo che il mio bimbo non "senta" le mie giornate negative.
La mia ginecologa, pur essendo un'ottima professionista e stimata in città, ha archiviato il mio problema ansioso con " non prenda niente, solo camomilla".....
La ringrazio ancora davvero tanto per la sua preziosa consultazione.
Buona serata.

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Io penso che lei abbia bisogno di qualcuno che la ascolti profondamente, senza minimizzare quello che prova, rassicurandola ed aiutandola in questo modo ad avere fiducia nelle cose e soprattutto in sè stessa.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente
E' vero, la fiducia in cio' che devo affrontare che ancora non conosco e che poi invece sono sempre riuscita con buoni risultati.
Grazie ancora Dottoressa, è stata troppo carina.
Buona giornata

[#7]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Buona giornata a lei, mi tenga informata, se vuole.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#8] dopo  
Utente
Come posso fare per tenerla informata eventualmente? Intendo per fare in modo che una mia e mail in merito venga assegnata a Lei? Devo continuare a scrivere su questo post?

[#9]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Continua a scrivere su questo post.

a presto!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#10] dopo  
Utente
Va bene, grazie mille. Salvo imprevisti l'aggiornero' appena faccio la morfologica (5 aprile).
Buona giornata, buon week end.

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno Dott.ssa Pontello,
come promesso la aggiorno .
La morfologica è ok, mi hanno detto che è un maschietto.
Mi hanno detto che cresce bene (382 gr.) e che ha tutti gli organi a posto. Ad esempio del cuore mi hanno detto che è perfetto con una aorta bellissima...
Naturalmente sentire tutto cio' mi ha sollevato moltissimo, mi hano detto che con un bi test cosi ottimo ho fatto bene a non rischiare l'amniocentesi, era un rischio superfluo..
Lo so che la morfo non guarda i cromosomi ma , Dottoressa, mi dica anche lei, una morfo ok è un segnale che tranquillizza molto , vero?
Stamane ho ritirato le analisi del sangue, erano sulla toxo e urine..
La toxo è negativa, insomma devo continuare a stare attenta, ma nell'urina ho un batterio...l'escherichia coli.
So che c'entra col colon ( sono cosi stitica, aihmè... ).
In allarme ( io temo per il mio piccolo, non per me ) ho già telefonato alla mia ginecologa che mi ha detto nulla di grave, quindi le portero' a vedere con calma gli esami nei prox. giorni .
Ma vorrei anche un suo parere rassicurante.
La ringrazio e saluto cordialmente.

[#12]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

se la morfologica è ok, il rischio di anomalia cromosomica si dimezza, rispetto a quanto emerso da duo test.
Per l'E. Coli, se confermato da urinocoltura, deve assumere un paio di giorni di antibiotico per sterilizzare le urine.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#13] dopo  
Utente
Il bi test aveva dato rischio 1 su 10.000 su tutte e tre le trisomie. Quindi se è dimezzato è come dire 1 su 20.000?
La carica batterica della E.Coli è 100.000 quindi la mia ginecologa non ha ritenuto necessario l'antibiotico ma solo di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e assumere yogurt ( che peraltro sto già facendo per contrastare, insieme al glicerolo, la stitichezza)....
Dottoressa, con questa e mail voglio soprattutto ringraziarla della sua vicinanza e del tempo che mi ha dedicato anche quando le scrivevo che avevo tanta ansia che poi col passare delle settimane , acquistando piu' fiducia e vedendo che tutto procede bene, sono riuscita a ridimensionare.
Grazie di cuore.
Cari saluti.

[#14]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
1- sì

2- se lei fosse mia paziente, un pò di antibiotico glielo prescriverei

3- bene, sono molto contenta :)))
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#15] dopo  
Utente
Gentilissima Dottoressa,
sono giunta alla fine della 31ma settimana, solo ora che mi sento piu' vicina al traguardo, mi sento davvero serena....certo un po di pensiero ce l'ho eccome, per il parto piu' che altro oramai,
Come lei sa è la mia prima gravidanza e visti i risultati ottimi degli accertamenti vari, non ho fatto l'amniocentesi..ho fatto eco , analisi sangue, test combinato ( translucenza,PAPP-A ecc), morfologica...E' sufficiente tutto questo per credere che il bimbo sia sano?
la mia testa ha pensato tanto in tutto questo tempo, è normale convivere anche in una gravidanza senza problemi , con domande e pensieri in testa che stressano e viaggiano dentro di te di pari passo con la gioia di avere un bimbo in grembo?Tutto quello che mi è passato nella testa i primi mesi ,creandomi stress a livello mentale, puo' in qualche modo avere avuto ripercussioni sul piccolo?
La ringrazio e mi scuso del disturbo.
SALUTI

[#16]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

nessun esame della gravidanza garantisce la nascita di un bambino sano, così come nessuno di noi può definirsi veramente e completamente sano. Se ci pensiamo bene, le vere insidie e le sfide iniziano dopo la nascita, piuttosto che prima.

Il suo stato d'animo è perfettamente normale durante la gravidanza, ma se crede che i pensieri ansiosi le impediscano di viverla in piena serenità, ne parli con il suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi