Pillola e antibiotico: rapporti precedenti

Gentili dottori,
ho 22 anni e assumo drosurelle da qualche mese.
Lunedì ho iniziato una cura antibiotica di amoxicillina + acido clavulanico;
ho avuto un rapporto non protetto il venerdì precedente (17 maggio) può essere a rischio avendo iniziato due giorni dopo l'antibiotico? Si sa che una cura antibiotica può diminuire l'efficacia contraccettiva dei rapporti successivi ma ho letto pareri discordanti per quelli di poco precedenti. Mi rivolgo a voi per avere un po' di chiarezza.
Ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,3k 1,2k 248
Deve riferirsi soltanto a rapporti avvenuti durante e dopo la terapia antibiotica
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/146-istruzioni-per-un-corretto-uso-della-contraccezione-ormonale.html.
Può tranquillizzarsi,sono indicazioni riferite dalle linee guida.
In particolar modo questo antibiotico interferisce poco.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta.
Sono nuovamente confusa perché ho assunto amoxicillina +acido clavulanico per 7 giorni tra la 13esima e la 19esima pillola.La settimana successiva per una forte cistite ho assunto bactrim per 2 giorni tra il secondo e terzo giorno di pausa.
A questo punto quando potrò esser certa che la pillola sia nuovamente efficace? Il nuovo blister lo inizio 4 giorni dopo l'ultimo antibiotico.
Grazie anticipatamente
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,3k 1,2k 248
Dal nuovo blister potrà ritornare alla copertura contraccettiva.
SALUTI

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test