Utente 293XXX
Gentilissimi dottori,
a seguito della mancanza di domande simili, vi scrivo per chiedere informazioni sulle possibilità di fecondazione e precisamente volevo esporvi il seguente caso:
io e la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto vaginale non protetto la cui eiaculazione però non è avvenuta internamente ma sotto la zona circostante la vagina. Precisamente ho notato che c'erano tracce di sperma oltre che nella zona anale anche, ed esattamente, nella fessura tra le grandi labbra e le piccole labbra (non sono sicuro se fosse un getto di liquido seminale o delle secrezioni vaginali).
Volevo chiedervi, al fine di, spero, rassicurare la mia ragazza, quali siano le possibilità di fecondazione in tal caso (eiaculazione esterna).
Io sono sicuro di aver eiaculato esternamente ma, quella traccia da me vista ed asciugata (un getto), ha fatto sorgere in noi un grande stato di ansia.
Volevamo inoltre chiedervi se vi sia la necessità di ricorrere alla cd. pillola del giorno dopo essendo la mia ragazza nell'undicesimo giorno del ciclo.
Grazie in anticipo dell'eventuale risposta.
Un saluto

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi c'é l'indicazione alla contraccezione d'emergenza prima di tutto per il metodo usato e cioé il COITO INTERROTTO,che non da garanzie contraccettive a causa della famosa goccia preiaculatoria, ed in seconda battuta la eiaculazione avvenuta in prossimità dell'ostio vaginale .
https://www.medicitalia.it/blasinicola/news/1143/Coito-interrotto-coitus-interruptus
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 293XXX

Gent.mo dott Blasi,
la ringrazio per la sua risposta.

Volevamo chiederle se qualunque medico può prescivere la cd pillola del giorno dopo e se essa funzioni nonostante vi sia l'ovulazione in atto. Infatti, stamane, la mia ragazza ha avuto i soliti sintomi ovulatori ovvero fuoriuscita di muco abbondante e perdita di alcune gocce ematiche dopo la minzione.
Sarebbe nostra intenzione recarci presso la Guardia medica ed, eventualmente (ovvero se riuscissimo ad ottenere la prescrizione ed a reperire il farmaco in serata), procedere all'assunzione esattamente 24ore dopo il rapporto a rischio.
Le saremmo grati se può indicarci gli effetti collaterali della pillola del giorno dopo in quanto su internet c'è chi minimizza gli stessi e chi enfatizza gli effetti dannosi.
La rigraziamo per l'eventuale risposta

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/148-pillola-giorno-contraccezione-emergenza.html
Per questo motivo ho pubblicato questo articolo..
I rischi sono molto più bassi di una gravidanza INDESIDERATA.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI