Preservativo rotto sesto giorno del ciclo

salve. Ieri sera la mia ragazza ed io abbiamo avuto un rapporto protetto con il preservativo. Purtroppo poco prima che io eiaculassi questo si è rotto e me ne sono accorto subito dopo essere venuto dentro la vagina; sono comunque uscito subito e gran parte dello sperma è uscito dalla vagina.
Ora, la mia ragazza era al 6° giorno del ciclo e aveva avuto le ultime fuoriuscite di mestruo la stessa mattina, e di solito il suo ciclo non è regolare e dura più di 29 giorni (il ritardo oscilla dai 2 ai 7 giorni, una volta ha ritardato di 10). Per questi motivi non ero preoccupatissimo per una gravidanza ma per scrupolo avrei voluto andare al consultorio per prendere la pillola del giorno dopo.
Abbiamo comunque chiamato il suo ginecologo (in buoni rapporti con la famiglia di lei) e lui ci ha spiegato che non era necessario assumere la pillola dato che essa si prescrive se il rapporto a rischio avviene nel periodo fertile, ovvero tra i 2-3 giorni prima e i 2-3 giorni dopo l'ovulazione.
Nonostante ciò mi rimane un po' d'ansia: abbiamo fatto bene a non assumere la pillola o era comunque necessaria nonostante la mia ragazza non fosse in periodo fertile?

Attendo la sua risposta. Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Nel dubbio l'assunzione della pillola del giorno dopo oppure la pillola dei cinque giorni dopo (ELLA-ONE) la consiglierei, per un semplice motivo : non è possibile determinare con certezza il periodo ovulatorio, e non si corrono rischi nell'assunzione .
Sicuramente i rischi maggiori sono quelli da gravidanza INDESIDERATA.
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/148-la-pillola-del-giorno-dopo-contraccezione-di-emergenza.html
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ringrazio il Dott. Blasi della Sua risposta e mi scuso per aver scritto questo in ritardo.
Alla fine tutto è andato bene: verso fine Giugno la mia ragazza ha avuto il ciclo con qualche giorno di ritardo. Probabilmente non era in periodo fertile al momento dell'accaduto.
Grazie ancora per la sua disponibilità.

Cordiali saluti.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test