Utente 636XXX
salve ho 28 anni e mio marito 37,cerchiamo di avere un bimbo da 5 mesi ma ancora nulla,sono un po' preoccupata!mio marito ha un solo testicolo(da piccino ha avuto un incidente e ne ha perso uno)e io ho un ciclo a volte irregolare in più ho l'esperienza di mia mamma che ha dovuto fare diverse cure per avere me e mio fratello.
forse è troppo presto per preoccuparmi ma lo desideriamo così tanto e in fretta!
ho comprato su internet degli stick ovatest per trovare i giorni dell'ovulazione ma sinceramente son quasi 20 giorni che li faccio e non compaiono mai le due linee richieste per individuare i giorni si!forse c'è qualcosa che non va in me?
cosa pensate del metodo della temperatura basale?
forse il fatto di aver avuto una leggera candida ha influito sui tentativi andati male di cercare di rimanere incinta?
grazie mille per la vostra attenzione e per il servizio offerto!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Un monitoraggio ecografico dell'ovulazione potrebbe essere utile,magari associando uno SPERMIOGRAMMA del marito dopo 4gg di astinenza sessuale.
SALUTI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 636XXX

un suo parere personale, pensa che i test di ovulazione comprati su internet funzionino o siano poco attendibili?
grazie mille

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I tests sulle urine ci avvertono di una probabile ovulazione,ma non sulla sicura ovulazione con formazione di un corpo luteo,diciamo che sono "sensibili" ma non "specifici".
SALUTI!!!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 636XXX

pensa che 5 mesi di tentativi siano abbastanza per cominciare a fare esami più specifici?la ringrazio tanto

[#5]  
Dr.ssa Paola Anzivino

20% attività
0% attualità
0% socialità
LONIGO (VI)
THIENE (VI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Concordo con il collega per spermiogramma ed Ecografia ma richiederei per lei anche i Dosaggi ormonali per valutare se c'è ovulazione. E' però anche vero che 5 mesi sono pochi e soprattutto conta molto il fattore "psiche": per la mia esperienza, più si "vuole" il bambino, più difficilmente arriva e finchè non ci si mette più tranquilli (" quando arriva, arriva", ma con convinzione), sono ridotte le possibilità di rimanere incinta.
Dr.ssa PAOLA ANZIVINO

[#6] dopo  
Utente 636XXX

grazie mille per i vostri consigli,cercherò di pensarci di meno nei prossimi mesi e se ancora non succederà nel giro di tre mesi faremo gli esami che mi avete indicato!
sono speranzosa!

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SIAMO D'ACCORDO!!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8]  
Dr. Domenico Carone

20% attività
0% attualità
0% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Cara Sig.ra , concordo con quanto detto dai miei colleghi. Le posso aggiungere che una coppia può considerarsi infertile , per la sua fascia di età , non prima di 12 mesi di rapporti sessuali completi non protetti. Il desiderio di maternità inappagato per quanto ci è dato verificare nel seguire molte coppie infertili genera di per se ansie e paure sulla possibilità che ci possano essere problemi per cui ritengo comunque utile effettuare almeno due spermiogrammi seriati nel tempo ( possibilmente a distanza di tre mesi uno dall'altro ) per fotografare al meglio il potenziale riproduttivo maschile e per quanto le riguarda la partner femminile ricordo che non è necessario effettuare i famosi dosaggi ormonali al tempo 7-14-21 che le comporterebbero un notevole dispendio economico e di tempo ma è sufficiente il dosaggio di Progesterone in 21 giornata del ciclo.
Dr. Domenico Carone

[#9]  
Dr. Raffaele Prudenzano

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, è estremamente presto per parlare di sterilità di coppia, come sopra ribadito dai miei colleghi.
Aaspettando il risultato delle spermiogramma (eseguito con criteri OMS),consiglierei, intanto, a suo marito un ecocolordoppler scrotale per escudere un eventuale varicocele.
Distinti saluti
DR Raffaele Prudenzano
Alta Prof. in Rad. Vasc. e Interv.UOC di Neuroradiologia H. V Fazzi Lecce
http://www.docvadis.it/ecografialecce/index.html

[#10] dopo  
Utente 636XXX

grazie mille lei è stato davvero gentilissimo e molto chiaro!!!
le farò sapere quando avrò qualche risultato!
a presto!

[#11] dopo  
Utente 636XXX

salve,i mesi son passati ma ancora niente gravidanza.
ho preso oggi i risultati degli esami che mi ha prescritto il ginecologo.
ho fatto gli esami di progesterone e prolattina al 20simo e 22esimo giorno di ciclo
al 20:prolattina 428 mUl/L
progesterone 3,2 nmoli/L (fase follic.0,5-4,4)
(fase lutei. 10,6-81,3)
(fase midlut. 14,1-89,1)
(menop. fino 2,3)
al 22esimo: prolattina 422 mUI/L
progesterone 1,5 nmoli/L
mio marito farà venerdi uno spermiogramma.
sono in ansia temo che ci siano problemi dopo tutti questi mesi di insuccessi
grazie

[#12] dopo  
Utente 636XXX

sono stata da un ginrcologo che lavora in un centro pma e visto che non mi vengono le mestruazioni da due mesi mi ha fatto prendere il farlutal per 7 giorni,oggi è l'ultimo, poi inizierò una cura con clomid 1 al di dal 3 giorno di ciclo per 5 giorni, una puntura di gonasi 5000 al 16 giorno e prometium compresse vaginali 200 1 al di per 12 giorni. mio marito prenderà proviron compresse una al di e bioarginin 20 ml 2 al di.
mio marito ha fatto spermiogramma che non è proprio incoraggiante: vol. 1,3 ml ph:7,8
num.sperm. 11,00 x 10^6/ml
num tot.nell'eiaculato:14,30 x 10^6ml
motilità 60'
movim progressivi rapidi 14%
mov.progres.lenti 36%
mov. non progres. 9%
immobili 41%
agglutinaz spontanee:no
morfologia:
forme normali:31%
forme anormali:69%
anomalie testa:66%
anomalie coda:0%
anomalie tratto intermedio:0%
malformazioni complesse:3%
anomalie tratto intermedio 0%
malformazioni complesse 3%
cellule tonde:0,00 x 10^6ml
leucociti:0 x 10^6ml
eritrociti: assenti
flora batterica assente
cristalli assenti
IgG MAr test:negativo
vitlità:83%

test capacitazione
campione base num sperm. 11,00 (x 1.000.000/ML)
motilitàprogressiva(tipo4) 14,00(% a 30')
campione post capacitaz. num sperm. 14,00
motilità progressiva(tipo4) 90,00 (% a 30')
giudizio complessivo positivo (>1,5 x 1.000.000/ml)
tecnica utiliz: minipercoll
note:post capacit. alcuni spermatoz. presentano motilità discinetica
mi da un parere? le sembra corretta la cura che ci hanno dato?

[#13]  
Dr. Domenico Carone

20% attività
0% attualità
0% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Cara Sig.ra, dai dati che ha comunicato sembrerebbe trattarsi di un quadro di oligoastenospermia con associata insufficienza di progesterone nella seconda fase del ciclo legata ad una probabile disfunzione ovulatoria. I parametri di seminale , benchè poco chiari sul reale valore sul capacitato, risulterebbero idonei per una inseminazione intrauterina associata ad un monitoraggio della ovulazione indotta. Sconsiglio l'assunzione di induttori della ovulazione senza monitoraggio ecografico e somnministrazione di gonasi senza avere la certezza del numero dei follicoli indotti . Inoltre la medicalizzazione del percorso riproduttivo attraverso una tecnica minore di Procreazione medicalmente Assistita come la IUI su ciclo indotto farmacologicamente richiede la certezza del dato circa la pervietà tubarica. L'assunzione di terapia con antiestrogeni nel maschio ( tipo Proviron) può dare ottimi risultati ma prevede una corretta valutazione del quadro andrologico di suo marito.
Cordiali Saluti
Dr. Domenico Carone

[#14] dopo  
Utente 636XXX

devo fare la puntura di gonasi il 16 giorno del ciclo secondo il ginec., ma è meglio monitorare con ecografia giusto?in che giorni devo fare il monitoraggio?e a che punto del ciclo la puntura?
grazie mille per le vostre informazioni

[#15] dopo  
Utente 636XXX

salve, ho iniziato un ciclo di clomid ad ottobre (dal 3 al7 giorno una pillola) , domani(16 giorno) avrei dovuto fare la puntura di gonasi, ma oggi (15 giorno ciclo)nell'ecografia è risultato ovaio destro e sinistro multifollicolare ma non c'è follicolo dominante,
non sono riuscita a rintracciare il mio ginecologo, non so se domani devo farla o no la puntura!
se non c'è follicolo dominante significa che non c'è stata ovulazione?
posso ancora sperare che ovulerò fra qualche giorno o è escluso e per questo mese neanche ci sono probabilità che io rimanga incinta?
per favore attendo con ansia un vostro suggerimwnto.
grazie mille