Iodio radioattivo

buonasera son una ragazza di 24 anni avrei preso la decisione di prendere in considerazione l'ipotesi di eliminare un nodulo benigno alla tiriode con lo iodio radioattivo ma vorrei avere la certezza che questo in un futuro non possa portare ad infertilità e se gentilmente potrebbe spiegarmi bene in cosa consiste e quali conseguenza porta
mi è stato anche detto che potrebbe portare all'ipotiroidismo cioè sarei destinata a prendere una pillola per tutto il resto della vita oltre al fatto che potrebbe portare ad un aumento di peso considerevole l'assunzione di questo farmaco dopo la terapia con lo iodio?
grazie e distinti saluti.
[#1]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 19
salve
io penso che lei debba postare questa domanda non nella sezione ginecologia ma in quella endocrinologia

Dr. Franco Lisi
http://www.riproduzioneassistita.it/

[#2]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Buongiorno grazie per la risposta ma avendo il dubbio sulla fertilita pensavo potesse rispondermi anche lei grazie
[#3]
Dr. Franco Lisi Ginecologo, Patologo della riproduzione 911 29 19
Per quanto riguarda la fertilità le patologie tiroidee possono essere compensate con la erapia

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test