Utente
Buonasera,
tempo fa , a febbraio ho assunto una pillola del giorno dopo per evitare di concepire e un mese dopo mi sono uscite delle cisti sotto il mento e poi una sulla spalla che non scompaiono nemmeno con cortisone. cio' come introduzione per poi esporvi le mie paure. nel mese di marzo ho iniziato ad accusare senso di sbandamento e vertigini di tipo oggettivo che ho tutto il giorno.. Ultimamente da piu' di tre settimane accuso dolore durante l estensione e la flessione del collo soprattutto a livello del trapezio . non ho dolori da ferma ma sempre forti sbandamenti e vertigini oggettive. Sono preoccupata che possa essere un tumore . un mio amico è morto di sarcoma e io ho letto su internet che uno dei sintomi del sarcoma ,del tumore posteriore della rocca petrosa e di cisti al tronco encefalico/colonna vertebrale nervi spinali o malattie simili sono le vertigini. Io ho molta paura che quella pillola abbia provocato qualche ciste (come quelle dermiche) anche alla schiena, o collo ed è come dire ancorata ai nervi spinali dandomi questi sintomi.
Potete aiutarmi per favore ? sto davvero male e non vivo bene. ho 26 anni e una vita stressante per vari motivi.
Grazie mille
Attendo una vostra risposta o consiglio

[#1]  
Dr.ssa Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., tranquilla. La pillola non provoca alcun tumore, anzi, è dimostrato che ha addirittura un effetto protettivo contro i tumori dell'ovaio e dell'endometrio, abbassando di oltre il 50% l'incidenza di tali malattie in chi l'assume per qualche anno. Per quel che riguarda i disturbi che la affliggono, penso proprio che esulino dalla sfera ginecologica. Ne parli col suo medico, le fara' fare degli esami. Per il problema dello stress si potrebbe esserle di aiuto un bravo uno psicoterapeuta, sicuramente nella sua città ne troverà uno che la potrà aiutare ad allentare la sua tensione psichica. Sperando di esserle stata di aiuto, la saluto cordialmente.
Dr. Lucia Vecoli

[#2]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Chi ha visto le cisti e le ha prescritto cortisone ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#3]  
Dr. Mario Zampardi

24% attività
0% attualità
12% socialità
APRILIA (LT)
AFFILE (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2011
Gentile Utente,
penso proprio che secondariamente al Suo persistente stato d'animo caratterizzato da "ansia anticipatoria" e persistente (come viene definita in termine tecnico) Lei sia portata a chiavi di lettura falsamente interpretative sui Suoi sintomi che mi sembra assomigliano tanto a somatizzazioni e cenestopatie generiche.
Le consiglierei, pertanto, di rivolgersi ad un bravo Psicologo e/o Psichiatra presso un Dipartimento di Salute Mentale della Sua città e a non abbandonarsi invece, come credo stia facendo, a generiche letture si internet che la portano a differenziare le Sue "vertigini" in "oggettive" o pensare che qualche cisti possa essere ancorata "ai nervi spinali". Con molta probabilità ha bisogno di vederci chiaro per la "Sua vita stressante".
Un saluto
Dr. Mario Zampardi

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimi dottori
Grazie della pronta risposta.
Cerco di fare un sunto di tutto.. il cortisone mi e stato prescritto in ps dermatologico quando mi e stata vista la prima ciste. Il problema che ho avuto lo scorso anno sono stati forti attacchi di panico ma dopo numerose sedute e visite neurologiche mi sono ripresa. E da qualche mese che accuso forti dolori oculari durante la rotazione per questo mi sono sottoposta a rm encefalo x diagnosi riultata negativa. Questi dolori sono di recente accompagnati da forti sbandamenti e vertigini come dicevo oggettive che durano tutto il giorno.
Sono preoccupata poiche mi fanno vivere male e temo si nasconda qualcosa di brutto dietro.
Quali esami posso fare x stare tranquilla ? Sono esausta perche dopo un anno di attacchi di panico non posso stare ancora trabquilla xk ho paura che possa essere un tumore . A volte quando salgo le scale mi sembra di.incespicare tra gli scalini e vedere che si sovrappongono...non so cosa pensare

[#5]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
credo che il miglior modo per chiarire il suo quadro clinico sia comunque fare una visita neurologica completa, in cui vengano valutate le sue vertigini.
Lei parla di vertigini oggettive, ma non so da dove abbia derivato questa definizione: vertigini OGGETTIVE si dicono quelle in cui il paziente vede girare la stanza, e in realtà mi sembra strano che lei le possa tollerare per intere giornate. Le vertigini oggettive dipendono di solito da qualcosa di organico (problemi all'orecchio, o magari di cervicale), ma una visita neurologica dovrebbe evidenziare eventuali segni obiettivi.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#6] dopo  
Utente
Gentilissima dottoressa,
Un mese fa gia in presenza di questi disturbi ho fatto.una rm ma e` risultata negativa. Sto gia assumendo psicofarmaci e ansiolitici ma i disturbi restano ...

[#7]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

quali farmaci assume?

Quali ansiolitici?

A quale posologia?

Chi li ha prescritti?

Per quale motivazione?
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#8]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Gentile signora, chi le ha prescritto la RM?
Non ha senso fare un esame strumentale, per di più costoso, (che potrebbe essere utile solo se si sospetta una certa patologia organica) senza fare prima una VISITA CON ESAME OBBIETTIVO (verificare l' equilibrio statico e durante marcia, se c'è nistagmo ecc.). Magari dopo la visita si può decidere di inviarla afare prove vestibolari (una delle cause di vertigine oiggettiva è un problema all' orecchio). Il suo medico l' ha visitata o ha solo prescritto esami?
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#9]  
Dr.ssa Giuliana Leoni

12% attività
8% attualità
4% socialità
CERVIGNANO DEL FRIULI (UD)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Gentile signora, condivido i commenti e risposte dei colleghi specialisti in merito al disagio che presenta. Non ha mai pensato di rivolgersi ad un psicoterapeuta per scoprire e analizzare eventuali cause psicologiche, e non organiche, dal momento che dalle indagini cliniche non è risultato nulla?



Dr.ssa Giuliana Leoni
psicologa - psicoterapeuta - sessuologa clinica

[#10] dopo  
Utente
Gentili dottori,
Cerco di dare risposta a tutti .
Gli spicofarmaci mi sono stati preacritti lo scorso anno a seguito di forti attacchi di.panico. assumo cipralex 15 gtt la sera dopo cena e lorazepam 10 gtt mattina e sera.



La mia.dottoressa mi ha prescitto la.rm un mese fa e.ora mi ha prescritto l osteopata poiche dice che secondo lei si tratta di cefalea muscolo tensiva.



Come sedute presso psicoterapeuta ne ho fatte a milioni ma ora il problema e` che le mie giornate sono disturbate da questa continua oscillazione .... non penso che sia a livello psicologico poiche vertigini d attacchi di panico le.ho sperimentate tempo fa ma.non erano cosi e per giunta se.ne andavano a seguito di sport o rilassamento.

Ora e diverso... se sto.seduta a.studiare vedo il foglio che si sposta e il tavolo in leggero movimento, se guardo oggetti e cammino vedo comunque sempre la visuale in movimento.
Se ruoto gli occhi ho anche sempre questo dolore che passa al momento con assunzione di fans per poi tornare qualche ora dopo.
Ormai sono cinque mesi quasi che sto cosi

Cordialita`

[#11]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Sembra davvero vertigine oggettiva. Ribadisco la necessità di una visita neurologica. Credo che possa essere anche una forma di emicrania.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#12] dopo  
Utente
Gentilissima dottoressa,
Ma secondo lei puo essere grave? Io temo tumori cerebrali o spinali o cisti....

[#13]  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Se la RM encefalo era negativa direi che i tumori cerebrali sono da escludere. Ribadisco che senza un' esame obbiettivo neurologico fatto bene non è possibile fare ipotesi né prescrivere esami.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#14] dopo  
Utente
Gentile dottoressa,
Ma un tumore cerebrale poi non dovrebbe avere altri disturbi?le vertigini non sono tipiche di questo tumore ...ma su internet c e di tutto ed e il tumore che mi spaventa di piu..
Aspettero settembre x la visita

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il problema è che se si controlla in maniera preoccupata il concetto di movimenti finisce per applicarsi al niente, questo "leggero" muoversi delle cose è quello che riferiscono anche soggetti che sono ossessionati dell'idea di avere qualcosa al cervello, e per questo si controllano la vista in maniera costante, con il risultato di non rassicurarsi, e spesso anche di esprimersi in maniera che fa pensare a tutt'altro, anche perché necessitano di rassicurazione.

Faccia presente al suo psichiatra questo tipo di problemi, valuterà se incrementarle il dosaggio dell'antidepressivo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#16] dopo  
Utente
Gentilissimi dottori
ho una domanda
essendo molto ipocondriaca e avendo avuto problemi mi sono fatta influenzare e sono arrivata a fare 5 risonanze encefalo in un anno e mezzo.tutte negative.
Mi potete dire per favore se mi potrebbero avere causato danni organici?
è da qualche giorno che dopo l ultima ho dolore sotto entrambe le ascelle. potrebbe essere qualche raggio nocivo della rmn ad averlo causato?
sono dinnuovo in crisi
cordialità

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Hanno sicuramente peggiorato la sua ipocondria, perché eseguire esami sulla base della preoccupazione ipocondriaca peggiora l'ipocondria.

Deve cercare col medico una cura migliore per l'ipocondria. Inoltre, non dovrebbe avere un accesso incontrollato agli esami, dovrebbe esserci sempre il filtro di un medico che valuta l'indicazione. In altre parole: non si possono eseguire accertamenti, anche fossero la misurazione della pressione, perché si è preoccupati, altrimenti l'ipocondria peggiora sensibilmente dopo averli fatti e essersi inizialmente rassicurati.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"